Sabrina e soufflè

mercoledì 18 marzo 2009

Pubblicato da Lydia

Devo farvi una confessione.
Non ridete però.
Vedete, dovete sapere che io dentro mi sento un po’ Audrey Hepburn.
Dentro il mio guscio io sono una magrissima donna di una classe incommensurabile, con i capelli lisci, il tubino nero e 2 occhioni da cerbiatto.
Va bene, chi mi conosce sa che ciò che appare di me è ben altra cosa, non sono proprio filiforme, ho i capelli maledettamente mossi e crespi, gli occhi più che da cerbiatto sono da pesce lesso, però ho una collezione di tubini neri, che non metto mai, però ce li ho.
Nonostante ciò, credetemi sulla parola se vi dico che la Lydia nascosta è proprio come Audrey.
Chi non si ricorda la scena in cui Sabrina, nell’omonimo film, seguendo un corso di cucina a Parigi, si cimenta nella preparazione del soufflé?
Ed io, Sabrina inside, non avevo mai fatto un soufflé.
Dovevo rimediare.
Ed ho anche scoperto che non è poi così difficile…


SOUFFLE’ AL PARMIGIANO
2 uova
25 gr burro
40 gr farina
160 gr latte
50 gr parmigiano reggiano
Sale
Noce moscata

Preparare una bechamelle con il burro, il latte e la farina.
Lasciate raffreddare, aggiungere il parmigiano grattugiato, il sale, la noce moscata ed i 2 tuorli.
Montare a neve gli albumi ed aggiungerli delicatamente al composto.
Versare in 2 stampini da soufflé in ceramica da forno imburrati e mettere in forno a 160/170 gradi per una ventina di minuti circa.
Ho capito che se il soufflé è ben cotto non si affloscerà tanto facilmente


Ah, dimenticavo, se proprio dovete immaginarmi, immaginatemi così



26 commenti:

Mirtilla ha detto...

un vero mito!!
il suo vitino da vespa sottolineato dai meravigliosi abiti utilizzati in quegli anni,indimenticabili!!!!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Mitica, ci sei riuscita alla prima botta! Devo buttarmi sul salato per i soufflé.
Il tubino per me resterà un sogno irrealizzabile ... sniff. Almeno i capelli riesco ad allisciarmeli ... ho trovato una piastra formidabile :-))
Baci
Alex

Tortino al cioccolato ha detto...

Ma ti è venuto benissimo questo soufflè! noi non ci siamo mai azzardate a farlo..m tu ci hai dato coraggio cara Sabrina Inside! :-)

Virginia ha detto...

Punto uno: la prossima volta che vieni a fare la badante, ti esigo col tubino nero.

Punto due: era ora!!!

Punto tre: tu sei molto meglio di Audrey.

Juls ha detto...

vedi? vedi??
anche io credo fermamente che l'io interiore e di proiezione mentale di ognuno di noi alla fine emerga da qualche parte!! io per esempio mi sento tanto Julia Roberts!! però di lei ho solo il nome e un po' i capelli!!
bellissimo il souffle, io non ho ancora mai provato!

Maurina ha detto...

Lydia, mi hai fatto morir dal ridere ... sei bellissima in questa foto che hai pubblicato, forse solo con le sopraciglia un po' troppo folte per la moda di oggi!!!! .... Per il souffle', lo fai sembrare facile, quasi ci provo anch'io .....

Lisa ha detto...

L'ho sempre detto che sei "pereta" inside...ora l'hai ammesso pubblicamente :)))))))))
anche il soufflé è un piatto da "pereta" :)))))))))

CuocaPrecaria ha detto...

Anche tu il soufflé anti crisi...
Brava! Speriamo porti bene.
Un abbraccio,
CP

dede ha detto...

Sabrina inside, dimmi che sai anche rompere le uova con un solo movimento del polso!!!!!

Anonimo ha detto...

Lydiuccia, occhi-di-cerbiatta, ah, Paris! Stai facendo il conto alla rovescia? Io si,non vedo l'ora! Mareilla

Giovanna ha detto...

E se tu non sei filiforme, io che sono, un'otaria? Un capodoglio? La balenottera azzurra?
Mi vergogno, ma pure io non ho mai fatto un soufflè.

Mari, andiamo tutte a fare le Sabrine! Attempate, oversize, ma Sabrine in the heart!

Alex ha detto...

Lo avevo sempre sospettato che sotto alle tenute sportive "caccia-e-pesca" sotto sotto il tubino ci sava, eccome!!!
E poi, si, ha ragione Virginia...era ora...ma dai il tuo primo soufflè?...vedrai ti stancherai di farli!!!

Bribantilla ha detto...

Mi fai venire voglia di provare.... è davvero caruccio!! :)

astrofiammante ha detto...

che ti dici...potrei tenere come base il tuo soufflè e farne altri
ad esempio.. con la purea di qualche verdura...magari abbastanza asciutta?
i tuoi sono così belli che quasi quasi....ci provo, ciao!

Solema ha detto...

Non sono mai riuscita a fare un soufflè. Mi hai convinta, ci provo, mi attira.Sono una tua fan dai tempi di amicincucina. Ciao Solema

anna righeblu ha detto...

Bellissimo Lydia! Dalla tua ricetta sembrerebbe quasi possibile, anche per me!

Baci

Barbara ha detto...

Adoro Audrey Hepburn... e invidio te: non ho mai provato a prepare un soufflè e son sicura che se mai ci provassi il risultato non sarebbe neppure lontamente simile al tuo: bello davvero e sicuramente anche molto buono!!

robertopotito ha detto...

Lydia gioia dei miei occhi...leggo solo ora questo nuovo post: non ho parole...rimango in ammirazione muta, sincera e profonda!!!
Audrey Hepburn era la tua brutta copia.

marguerited ha detto...

Ciao, è sempre carino leggerti e poi Sabrina è un icona anche per me (irraggiungibile........).
I tubini li adoro e non metterei altro anche se ultimamente prediligo le linee a trapezio per ovviare alla pancetta da champagne (sob)
comunque l'esperimento al parmigiano è riuscito benissimo, complimenti poi le monoporzioni sono elegantissime in puro stile Sabrina
un abbraccio
marg

Lydia ha detto...

@ Mirtilla, avercelo quel vitino....

@ Alex, non ti sono fischiate le orecchie?
Non sai quanto ti ho pensato mentre ero appollaiata davanti al forno sperando che tutto andasse bene!!!

@ tortino al cioccolato, se ci sono riuscita io puoi riuscirci anche tu

@ Virgi, stai certa che la prossima volta mi presenterò con tubino nero e filo di perle.
Sono meglio della Hepburn?
Sei certa che nel corso dell'operazione non abbiano toccato il nervo ottico?

@ Juls, Julia Roberts inside, tu per lo meno i capelli della Roberts ce li hai!!!

@ Maurina, ti assicuro, è facile

@ Lisa, se io sono pereta tu sei zompapereta ;-)))

@ C.P., che il soufflè ci porti fortuna!!!!!

@ Dede, ti confesso che ci ho provato: un disastro

@ Mari, io sono già lì

@ Giovà, non che non sia magra, ma te la ricordi la Hepburn??!!
Comunque devi assolutamente colmare questa lacuna

@ Alex, oramai sono lanciatissima, e poi con quella giacca nuova il soufflè ci stava proprio...

@ bribantilla, dai, lanciati anche tu

@ astrofiammante, certo che puoi. Fammi sapere

@ Ciao solema, tienimi aggiornata. Un abbraccio

@ Anna, fidati è possibilissimo

@ Barbara, scommettiamo che riesce anche a te?

@ Roby, tu sei troppo buono con me!!! Un bacio

@ Ciao Marg, consoliamoci, a Sabrina il soufflè non era riuscito.
Un abbraccio

JAJO ha detto...

LYDIU'..... m'hai fatto ridere però..... piantalaaa: se non sei magra tu !!!!!!! Stavolta c'ha ragione Giovana (che, comunque, non è grassa neanche lei, altro che capodoglio...).
La prossima volta che ci vedremo, allora, "esigo" il tubino nero e le pianelle hehehehe

Artemisia Comina ha detto...

la ragazza è carina, parole di testimone. quindi, ne consegue che il soufflé le viene bene.

(anch'io voglio sapere dell'uovo)

FrancescaV ha detto...

ti è venuto benissimo, voglio provare va!

Staximo ha detto...

Anche io mi immagino come Audrey, poi davanti allo specchio ho dei tracolli!!!!!!! :o)
Ma la cosa che in realtà ci differenzia è il fatto che non ho mai fatto un soufflè: mi terrorizza. Ma se dici che non è difficilissimo ti credo e ci provo!

pagnottella ha detto...

Ciao cara, piacere conoscerti!
Ero da FrancescaV e ho letto il tuo commento, cosi curiosa ho linkato e adesso son qui...
Sai leggendo il post mi son chiesta ma come mai non avessi partecipato al concorso organizzato da Elle!
http://vegolosa.blogspot.com/2009/02/fotogramma-da-il-pranzo-di-babette-come.html
Dai un'occhiatina :-)
Mi piace il tuo blog, mi accomodo tra i lettori...
Un bacio ciaooooooo

Lydia ha detto...

@ Jajuccio, la prossima volta in tubino nero allora

@ Artemisia, l'uovo è stato uno spatafascio clamoroso!!!

@ Francesca, fidati, prova

@ Staximo, l'importante è che tu sia Sabrina inside, outside che importa...

@ Ciao pagnottella, benvenuta. Grazie per i complimenti e per la segnalazione