semplice e veloce

mercoledì 22 settembre 2010

Pubblicato da Lydia


Questa torta ha solo 3 ingredienti: nocciole, che siano di ottima qualità per carità, albumi, sono certa che il vostro congelatore ne è stracolmo, e zucchero al velo.
Questa torta è la più veloce e semplice che abbia mai fatto, basta tritare le nocciole, montare gli albumi ed infornare. Potete anche prepararla qualche giorno prima.
Questa torta è adatta anche per chi è celiaco e per chi è intollerante al lattosio, ma non è adatta per chi non ama le nocciole.
Questa torta piemontese d.o.c. era nella mia "to do list" da anni.
Questa torta l’ho preparata per le mie amiche carissime.

TORTA DI NOCCIOLE SENZA FARINA di Monica Tosin
Ingredienti:
g.200 di nocciole tostate
g.200 zucchero a velo (io ne ho messi 180 g.)
7 albumi
Sale
Esecuzione:
Tritate finemente le nocciole tostate, montare i bianchi a neve con lo zucchero a velo e un pizzico di sale; unirvi il trito di nocciole molto delicatamente, amalgamando bene. Imburrare una teglia o meglio ancora foderare la teglia con carta forno e versare il composto dando uno spessore non superiore a 2 centimetri (io ho usato una teglia dal diametro di 25 cm). Cuocere a 150° per 40 minuti. Non è necessaria nessuna decorazione particolare, se vi piace potete spolverizzarla con un leggero velo di cacao.

32 commenti:

Gambetto ha detto...

Questa torta è commuovente per semplicità d'esecuzione e mi immagino anche per i profumi che sprigiona.
Questi post mattutini sono un vero attentato ad ogni proposito di 'evitare' i dolci per un pò.
Questo è un avvertimento...la prossima volta avvisaci prima perchè così avrei saggiamente evitato il tuo blog questa mattina...come i bambini se non vedo è meglio!! ahahaahahahahah
Scherzo...belladavvero la torta!!! :))))

erika ha detto...

ciao Lydia,
questa torta ricordo, ma tu hai notizie di Monica?
la torta di nocciale è deliziosa.
;-)

Ciboulette ha detto...

vedi che ti sbagli? I miei 7 albumi sono in frigorifero, li illudo come al solito che finiranno in macarons ma tanto non ci credono più neanche loro :)

Ho anche delle nocciole in dispensa, ma direi che il requisito dell'ottima qualità non se lo meritano affatto, e non è facile trovare nocciole meritevoli!
Buonagiornata Lydiuzz

arabafelice ha detto...

Albumi congelati non ne ho, ma sta torta e' talmente un capolavoro di semplicita' e grandiosita' allo stesso tempo che sacrifico volentieri 7 tuorli.
Lydia, e' davvero favolosa.

Nanninanni ha detto...

Di tutte le torte per riciclare albumi questa è quella che mi attira di più.
Il cacao secondo me ci sta tutto, anche perché con 2 etti di zucchero...
Buona giornata

P.S.: ma non eri a dieta?! ;-)

Milena ha detto...

I miei albumi finiscono fatalmnte e puntualmente nelle polpette della domenica: a loro tuttavia, piacerebbe tanto vestirsi chic e raccogliere il tuo suggerimento!!!!
Attendevo questa ricetta :))

Gambetto ha detto...

Grande Nanni...cosa mi hai ricordato :)
Questo è un ulteriore avvertimento per te cara autrice del blog :P ...la prox volta che dici che sei a dieta e poi ci tiri dritto dritto nella trappola da golosità irrinunciabile allora la punizione sarà tremenda...si verrà tutti da te a mangiare insieme non meno di 10-12 mila calorie di dolci vari, tutti preparati da te.
Certo se poi il Nanni vuole contribuire con una decina di Saint HoNoirè, io non mi offendo ehh!! :P ehehheehe

Nanninanni ha detto...

@Gambetto: io contribuisco volentieri... tu potresti poi darci il colpo di grazia col gelato limoncello/cioccolato :-PPP ahahah

Gambetto ha detto...

Per me è ok!
Oltre che per Lydia...io per la tua Saint HoNoirè verrei anche a piedi e non scherzo affatto!!!
ahahahahaha :D

La Gaia Celiaca ha detto...

ed ecco la celiaca all'appello!
la proverò sicuramente, anche perché i dolci con gli albumi e la frutta secca mi piacciono a prescindere dai miei problemi alimentari.
e le cose veloci mi piacciono ancor di più!
grazie della segnalazione!

elenuccia ha detto...

Nocciole allo stato puroooooo!!! favoloso!!! si si questa fa per me...ora alla ricerca di nicciole doc.

Lydia ha detto...

@ Gambetto e Nanni carissimi, si, sono a dieta, chevvepossino (anzi grazie per avermelo ricordato!!!), ma ogni tanto un piccolissimo sgarro me lo concedo.
Anzi devo ammettere che, trovandomi a parigi, di sgarri ne sto facendo non pochi.
In particolare questa torta era stata fatta per una cena a casa di una cara amica, mica potevo presentarmi con le mani in mano.
Un caro saluto ad entrambi

@ Erica, avevo sentito Monica un paio di anni fa, sai che aveva avuto un bellissimo bimbo?

@ Cibou, prendi le nocciole di giffoni, giù si trovano e sono molto buone.
Bacioni

@ Araba, grazie, sei sempre troppo buona con me

@ Milena, sai che mi hai dato un'idea per il consumo degli albumi?
io non li uso mai per le polpette

@ Gaia, lo sai che pensavo a te e a glufri mentre facevo questo dolce?

@ Elenuccia, se ti piacciono le nocciole allora fa per te

Tery ha detto...

Ecco dove finiranno i prossimi albumi!!!
Domandina... ma le nocciole vanno solo tritate finemente opprure devono arrivare a diventare pasta di nocciole?

Lydia ha detto...

@ tery, devi solo tritarle finemente, non devono diventare una pasta

Diletta ha detto...

Lydiuzz, che buona!!! :)
Io che ho delle nocciole marhcirolesi DOC, le mie, non posso non rifarla!!! :)

Un abbraccio grande,
D.

Gloria ha detto...

Ecco un'altra ricetta da provare, una torta che mi incuriosisce molto!

Saretta ha detto...

L'ho sempre mangiata in Piemonte e..ora pure a Milano!!!Grazie Lydia!

Lydia ha detto...

@ dile, con le nocciole marchirolesi sarà sicuramente una bomba!!!

@ Gloria, è davvero molto semplice e veloce ed ha il grande pregio di poter essere conservata

@ saretta, un incubo praticamente ;-)))

Genny @ alcibocommestibile ha detto...

mivedo già cip e ciop che la sgranocchiano:D

Patrizia (Melagranata) ha detto...

Oh misericordia...IO sono davvero a dieta (quasi!)
Non la faccio, non la faccio, non la faccio, non la faccio....mi sa che la faccio!

Francesca ha detto...

Che fantastica idea per consumare gli albumi!!!

Bravissima

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

Come dice Gambetto, commovente....struggente, 3 ingredienti e un capolavoro senza glutine !!! Baci, Simonetta

Lydia ha detto...

@ genny, in effetti cip e cipo c'erano...

@ patrizia e tu falla mangiare ad altri, come faccio io per non privarmi del piacere di cucinare e sperimentare

@ Francesca, anche tu sommersa dagli albumi?

@ glufri, come dicevo a Gaia, ho pensato a voi.Un abbraccio

Monella Golosa ha detto...

Buongiorno, passo da te perchè mi farebbe un'immenso piacere se partecipassi al mio nuovo contest a premi:

http://ricette-golose-e-light.blogspot.com/2010/09/contest-premi-cibo-bizzarro-made-in.html

Ti aspetto!

( parentesiculinaria ) ha detto...

Confermo! Una delle "nostre" torte più deliziose...
Volevo postarla anche io appena mi arriverà il rifornimento della "tonda gentile".
Nell'attesa rubacchio da qui!

la belle auberge ha detto...

Lydia, cosa mi hai ricordato! Che torta meravigliosa! La cara Monica l'ho sentita qualche mese fa (le avevo chiesto il permesso di pubblicare il suo specialissimo parfait alle nocciole) e sta benissimo. Ti ricordi quel raduno (non degli alpini) che ci fu a Lodivecchio nel 2003, se non ricordo male? Quante risate con voi e tanti altri amici e che bonta' il baba' di Elisabetta! :))

Dora ha detto...

No, dico, per caso hai sbirciato nel mio surgelatore??? Credo di avere una quantità di albumi oscena, ma talmente oscena che dovrò per forza fare questa torta!

Anonimo ha detto...

CHE BELLO VEDERE QUESTA TORTA .....nel ricettario di mia nonna piemontese, cuoca negli anni 40, in bella evidenza veniva riportata "LA TORTA DELLA FIOCCA", proprio perchè fatta con gli albumi "a fiocco".
La ricetta è più o meno simile ed a casa mia è sempre stata utilizzata come "libera-albumi".
Buon tutto SMILE Lucy

Lydia ha detto...

@ monella golosa, ti ringrazio, passo a dare uno sguardo, ma in questo periodo sono spesso fuori e non ho molto tempo per pensare.
Grazie mille per aver pensato a me

@ parentesiculinaria, io avevo delle tonde gentili sottovuoto dall'anno scorso ;-))

@ belle auberge, lodivecchio 2003: un mito!!!
Lì ho conosciuto Elena di giovanni, paola rovetto, monica.
Che bei ricordi.
Chiamerò Monica quanto prima, sono felice stia bene.
Un abbraccio forte a te

@ Dora, sono certa che il tuo congelatore assomiglia al mio...

@ Lucy, la torta della fiocca è un bellissimo nome!!! Lo farò mio, grazie

Asa_Ashel ha detto...

In base alle dosi che segnali questo dolce ha circa 2.200 calorie totali.
Se lo dividi in almeno 10 porzioni il contributo calorico per fetta non è eccessivo se lo confrontiamo con altri dolci pieni di burro che si consumano di solito.
Quindi mangiati la tua fetta di dolce senza troppi complessi e goditela.
Io me la segno, le ricette che richiedono poco tempo e permettono di eliminare le scorte mi piacciono molto.

Oxana ha detto...

A me non restano mai gli albumi ma con questa torta farò sacrificio per i tuorli;)) Non penso che è troppo pesante e calorica questa torta, una volta si può!
Un bacione