il buco nero dei contorni (english version included)

giovedì 21 aprile 2011

Pubblicato da Lydia

I contorni per me sono una specie di buco nero.
Quando devo prepararne uno vengo automaticamente ed immediatamente aspirata dal vortice del nulla.
Immetto tutti i dati nella mia labile memoria, attendo con pazienza e poi NIET, NULLA, ZERO, la pagina richesta non è stata trovata.
Quando poi riesco addiritttura a mettermi in modalità pensante, ad impegnarmi, a spremere le meningi, il massimo che riesco a partorire sono delle originalissimi patate al forno o con un ulteriore sforzo disumano nientepopodimenochè una ratatouille di verdure.
Tutto ciò per chiedervi venia nel caso in cui trovaste questo modo di cucinare i carciofi estremamente banale e scontato.
A me sono piaciuti talmente tanto che sono diventati il mio contorno d'ordinanza primaverile.
I malcapitati che dovessero trovarsi a cena da me in questo periodo sono avvisati, non potranno sfuggire all'inesorabile carciofo al gratin (che poi è lo stesso modo in cui prepariamo i peperoni a Napoli).

Approfittto di questi carciofi per augurare a tutti voi una felice Pasqua.



CARCIOFI AL GRATIN

per 4 persone
10 carciofi circa
olio
1 spicchio d'aglio
prezzemolo
1 manciata di capperi sotto sale
una decina di olive di Gaeta (se non le avete delle olive nere)
2 alici sott'olio
pan grattato

Pulite per bene i carciofi e tagliateli a fettine.
In un tegame con 1 filo d'olio ed 1 spicchio d'aglio (che poi eliminerete) fate stufare i carciofi (aggiungete del liquido e lasciateli appassire).
Prendete una teglia che vada in forno, oleatela e mettete un primo strato di carciofi conditeli con metà dei capperi dissalati, metà delle olive snocciolate e spezzettate, un po' di prezzemolo e 1 alice sott'olio fatta a pezzetti.
Mettete un ulteriore strato di carciofi i restanti capperi, olive, l'alice e un po' di prezzemolo e terminate con i carciofi.
Completate con una bella spolverata di pangrattato ed infornate fino a quando non si formi una bella crosticina.
Se avete un tegame basso e largo potete anche evitare di fare gli strati, mescolate carciofi, alici, capperi e olive, fate una bella spolverata di pangrattato e infornate


ENGLISH VERSION


Side dishes have always been a kind of black hole or a nightmare to me.
When it comes to dishing up one , I am immediately drawn in a whirl of nothing.
I put in all my data in my frail memory, and patiently wait and then NIET,NOTHING;ZERO ‘ the requested page was not found’.
When I succeed in putting on a thinking mood and concentrate, I squeeze my brains the best I can create could be either baked potatoes or vegetables ratatouille.
The whole foreground is just to apologise in case you found this recipe much too plain.
I liked them so much that they became my ‘duty’ Spring time side dish.
Should some unfortunates be my guests, they could never avoid my artichoke gratin pie (which is exactly the same way we prepare peppers in Naples).


GRATIN ARTICHOKE PIE

4 SERVINGS

10 artichokes
Oil
1 clove of garlic
Parsley
Handful of salted capers
About 10 Gaeta Olives (unless you have the black ones)
2 anchovies in oil
Grated bread

Clean the artichokes and slice them.
Pour a little oil in a saucepan and a clove of garlic (you will put aside after).
Let the artichokes stew (you could add some water and let them soften).
In a greased baking tray, lay the artichokes along with half of the capers (soaked in water and well rinsed), a little parsley and the anchovy broken into pieces.
Add another lay of artichokes and dress again.
Finish up this dish with a generous sprinkle of grated bread and bake untill golden crispy.

36 commenti:

Gambetto ha detto...

Adesso che ci penso anche a me capita qualcosa di simile. Alla parola contorno nel mio cervello parte la musica dell'intervallo (quello degli anni 70 per intenderci) ed una serie di immagini campestri di varie località! :P ahahahahahahaha
Segno subito questa ricetta che si effettivamente è una variante di un piatto campano...e ti faccio sapere nn appena la faccio. Ultimamente invece preparo una versione similare con i finocchi...una volta a settimana per la precisione perchè pare che piaccia :PP
Auguri di buona Pasqua MissTzaziki e poi mi raccomando facci sapere quale collana e quale smalto turbofigo hai usato per queste feste :P ehehehehheh

foto e fornelli ha detto...

Trovassi i carciofi altro che contorno, sarebbe un piatto unico a pranzo e cena.
Ti faccio tanti auguri anche io, oggi si parte per la CH. Un abbraccio
A.

titty ha detto...

Se i buchi neri fossero tutti così.......
Mi piace e li farò! : )

Dora ha detto...

Ecco, a casa mia per contorno viene presa in considerazione pure la lattuga (non so se mi spiego)...sarà che abbiamo una predilezione per i primi e tutto il resto passa in secondo piano!!
Lydia idee molto simili. Facciamo che io provo la tua e tu la mia?

Dida ha detto...

Ma che bella idea Lydia, non avevo mai pensato ai carciofi gratinati. te la copio subito, grazie. A me piacciono molto le verdure quindi i contorni per me sono essenziali, ieri per esempio ho fatto peperoni e cipolle in tegame, conditi con olive taggiasche, capperi e uno spruzzo di Worcester, buonissimi.
Ti auguro una Buona Pasqua.

Lydia ha detto...

@ Gambetto, intervallo degli anno 70??
Non ricordo, pagina richiesta non trovata ;-))

@ Alex, non sospettavo che in teteschia non si trovassero i carciofi.
Buone vacanze amica nottambula

@ Titty, grazie e un abbraccio

@ Dora, vada per lo scambio!!!
Lo sai che io praticamente non mangio verdure crude, mi sembra di non mangiare...

@ Dida, bella idea, la segno per colmare i prossimi buchi neri.
Buona pasqua a te

Babs ha detto...

buona pasqua a te lydia, un abbraccio e... io vengo a ranzo anche solo per questo contorno!
ciao

Letiziando ha detto...

Allora cercherò di suonare alla tua porta ore pasti. Alla faccia dei buchi neri...

Buona giornata :)

Virò ha detto...

Come sei tempestiva!

Ieri ho effettuato un acquisto compulsivo al mercato (20 carciofi a 5 euro, come resistere?!) ed ora mi stavo proprio chiedendo come utilizzarli.

Questi finiscono diritti dritti nel mio pranzo di Pasqua: grazie dell'idea e tanti cari auguri con un po' d'anticipo!

Saretta ha detto...

Cenare da te sarebbe come andare a nozze..ho una passione sviscerata x i carciofi!!!!
Buona Pasqua cara!
un bacione

isolina ha detto...

Ma che bello!! Proverò di certo. Amo i caciofi di vero amore, ma non li avevo mai accoppiati ai capperi.
Isa

arabafelice ha detto...

I carciofi me li sogno, ahime'.
E sui contorni concordo: buco nero, anche se ultimamente sto migliorando.
Buona Pasqua, Lydia!

Ciboulette ha detto...

ecco. mi è venuta voglia di fare i carciofi "arraganati" dopo aver visto il post di Dora ed ora vedo anche il tuo, anche se la mia versione (cioè di mia madre ;) non ha niente a che fare con origano o pangrattato,e volendo sono molto più banali! :)
Un bacio influenzato :(

Cleare ha detto...

questo modo di fare i carciofi mi intriga parecchio, son da provare!!!

Marta ha detto...

anche io sui contorni non ho mai grandi idee...mi segno la tua ;)

Gambetto ha detto...

Se vuoi con la mia intonatissima vocina bianca posso anche intonarti il motivo per fartela ricordare! :P ahaahahhaahahaha

Alice ha detto...

ma sono taaaanto bbboni!!!! :)
buona pasqua :*

l'albero della carambola ha detto...

Ho giusto in frigo dei carciofi spettacolari che mi aspettano...Questa ricetta con capperi e olive mi intriga e la proverò per Pasqua. Grazie per lo spunto,
Auguri!
simona

Le ricette dell'Amore Vero ha detto...

che delizia per il palato! complimenti! :) io amo i cibi gratinati e il tuo piatto è speciale! bacioni!

monikaki ha detto...

Pensa Lydia, tu fai così i carciofi e i peperoni..invece mia madre ha sempre preparato al gratin (con aglio, pangrattato e prezzemolo) i gambi delle bietole lessate che senno' rischiavano di restare inutilizzati...ai carciofi non avevo pensato...ottima idea!! Buona serata, Monica

Lydia ha detto...

@ Babs, quando vuoi, lo sai che sei la benvenuta

@ Letiziando, è meglio avvisare, nella quotidianità è facile trovare il mio frigo vuoto.
Un abbraccio

@ Virò, ad un affarone così non si poteva resistere, approvo l'acquisto compulsivo

@ Saretta, una felice pasqua anche a te ed un bacione

@ Isolina, siamo accomunate da questo amore allora.
Un abbraccio e una felice Pasqua

@ Araba, maddai, niente carciofi in Arabia? Non me lo immaginavo, allora ne mangio qualcuno anche per te

@ Cibou, tu le voglie le devi placare assolutamente!!!!
Devo portarti una valanga di carciofi???

@ Cleare, sono estremamente semplici e veloci.
Buone vacanze

@ Marta, chissà come mai le pagine sui contorni languono sempre

@ Gambetto, tu sei davvero caro, non ti preoccupare, come se avessi accettato l'offerta ;-))

@ Alice, buona Pasqua a te!!!

@ Simona, grazie a te per la visita.
Auguroni anche a te

@ le ricette dell'amore vero, grazie mille e tanti auguri

@ monikaki, potresti dire a tua madre da parte mia che è davvero un genio? Mi ha dato un'ottima idea.
Buona serata a te

caris ha detto...

Lydia non so se ti ho mandato il messaggio prima! Comunque: i carciofi così li trovo golosissimi (mai fatti e li farò) e ti auguro Buona Pasqua! Spero non ti inondino di pastiere! Con due medici e due avvocati mia nonna vi avrebbe inviato pastiere a go go e pure un capretto direi!

Lydia ha detto...

Caris, non parlarmi di capretto, che ogni volta quando vedo quei cadaverini mi sento male, anche perchè di base il capretto nn mi piace.
Un bacione e buona pasqua a tutti voi

Anna ha detto...

Solo tre parole: Melanzane a fungitiello!!! Un abbraccio

Diletta ha detto...

Buoni!!! La mia mamma li fa in modo molto simile.

Un sorriso con la crosticina,
D.

franci e vale ha detto...

Guarda, per me invece i contorni fanno praticamente da secondo!!! Però i carciofi così non li ho mai fatti e ho già deciso che li faccio stasera. Ciao Franci

Ciboulette ha detto...

ah, ah, no, non preoccuparti, perchè qui quello con le voglie è il marito, che la prossima carciofata non me la fa passare se non ne escono almeno un paio di porzioni con le patatine fritte...disperaziooone!!! :D

Lydia ha detto...

@ Anna, non sai quanto le A-DO-RO!!
Un bacio grandissimo

@ Dile, un bacione a te e alla mamma

@ Franci, grazie per la fiducia.
Un caro saluto

@ Cibou, giuro che la prossima volta che faccio i carciofi li accompagno alle patatine fritte.
Un bacione

Azabel ha detto...

Potrà sembrare incredibile ma pure io sui contorni ho un vuoto enorme... certo, infilo verdure ovunque, ma i contorni veri e propri che presento in tavola credo si possano ridurre ad una decina di ricette. Compresa l'insalata(!)
Questi me li faccio di sicuro, anche senza alici credo saranno buonissimi!
Tanti auguri :))

Virò ha detto...

Un chiarimento: in forno per una ventina di minuti? A 200°?

Lydia ha detto...

@ Azabel, ti avrei immaginato una fonte inesauribile di contorni!!!
Tanti tanti auguri a te

@ Virò, si più o meno si.
Dipende molto dal tegame se usi, se alto o basso.
Puoi anche mettere il grill per qualche minuto per accellerare il processo crosticina

Gio ha detto...

beh questo è un contorno davvero delizioso :)
Buona Pasqua! un abbraccio!

Gianni ha detto...

Sono di passaggio solo per augurare a te e famiglia una Buona Pasqua!

Günther ha detto...

Tanti auguri di buona Pasqua e complimenti per i carciofi ricetta semplice ma di gran gusto

Lydia ha detto...

@ Gio, buone fatte feste.
Spero ti sia rilassato e divertito in questi giorni

@ Gianni, ti ringrazio e ricambio, anche se in ritardo

@ Gunther, tanti auguri a te e grazie per i complimenti.
Un abbraccio

voyance gratuite par mail ha detto...

Bravo per questo post Senza andare a "Mi piace" un piccolo Retweet spesso utilizzare per marcare la mia approvazione, anche se non ho nulla da dire nei commenti.