ragù alla carne fujuta

venerdì 6 marzo 2009

Pubblicato da Lydia





Fujuta in napoletano significa scappata.
Nel senso che questo è un ragù alla bolognese senza carne, praticamente un ragù di odori.
La carne macinata mi mancava, avevo voglia di ragù ed ho pensato che questa potesse essere una buona alternativa per condire delle belle tagliatelle fatte in casa.
Mi è andata bene.
Come ogni ragù che si rispetti ha bisogno di una cottura lenta e prolungata
A noi è piaciuto molto.

RAGU’ ALLA CARNE FUJUTA
2 costole di sedano sfilacciate (ovvero private dei filamenti)
2 carote
2 cipolle medie
1 bicchiere di vino bianco
1 scatoletta di concentrato di pomodoro
1 bicchiere di latte intero
1 manciata di funghi porcini secchi
Olio
Burro


Tritate tutti gli odori e metterli in un tegame con un paio di cucchiai di olio ed una noce di burro, fateli appassire per una mezz’ora.
Aggiungere il vino e lasciarlo evaporare.
Aggiungere il concentrato di pomodoro diluito con un po’ d’acqua e fare cuocere a fuoco lento per un paio di ore.
Aggiungere i funghi porcini sciacquati e messi a bagno in acqua tiepida, insieme alla loro acqua e far andare ancora una mezz’ora.
Versare nel tegame 1 bicchiere abbondante di latte intero e completare la cottura (ancora un’oretta).

Condire la pasta e fare una bella grattugiata di parmigiano

20 commenti:

robertopotito ha detto...

non pensavo che anche per un ragù di verdure si potesse adottare un procedimento analogo a quello del ragù bolognese.
Lydia sei una miniera di idee!!!
grazie

Lory ha detto...

Non mi sarebbe mai passato per la testa,un ragù con la carne che scappa..ahahah Che meraviglia!
Io ho mangiato spaghetti con le vongole fujute ;-)
Deve proporre a mio genero napoletano DOC questo ragù ,però prima gli farò leggere questo post ;-)
Un bacio

Ciboulette ha detto...

Io della bolognese adoro proprio quel sapore dolce dato dal soffritto, della carne non me ne importa proprio niente!! Questo ragu' con la carne "f'sciut" (e' barese questo, siamo poliglotti qui!) quindi, mi piace proprio assai :))

Virginia ha detto...

Sèèèèè!!! Non vorrai mica farmi credere che quelle tagliatelline così perfette le hai fatte tu, vero?!?? Ha ha ha ha!!!

Lydia ha detto...

@ Robbyyy, la vera miniera sei tu, mica io...

@ Lory, da noi si fanno anche le patate all'agnello fujuto.
Un abbraccio ;-)))

@ Cibou, ma lo sai che alla fine della fiera è persino più buono dell'originale bolognese questo ragù con la carne f'sciut?

@ Virgi, queste tagliatelle mica le ho fatte io, me le fa a Napoli una cliente di mio padre...
Scusa, ma ora devo prepararmi per Oldani...

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Che poi vedendo ora il nome del vostro blog potevo pure immaginare che tu tzatziki e taramosalada in endovena!!

Niente di più buono di un bel sughino al pomodoro ... con i porcini ancora meglio.
Baci
Alex

marcella candido cianchetti ha detto...

è una chicca dell'antica tradizione partenopea buon-w-end

Marta ha detto...

bello questo primo!
con la cottura così lenta deve essere proprio buono...e la carne che se la ricorda più!:O)

Virginia ha detto...

Ehi, ma ti avevo scritto un commento di insulti e il tuo blog mi ha censurata!!
Brutta persona. Sei proprio una brutta persona.

marguerited ha detto...

ciao Lydia
che bella ricetta, ne conoscevo una variante ed è da tempo che chissà perchè non la faccio. Adesso mi è venuta voglia di riproporla per la sua leggerezza; il nome poi è tutto un programma, a proposito di altre ricette fantasiose, la conosci quella degli spaghetti con le vongole a mare (nel senso che le vongole proprio non ci stanno)?
buona splendida giornata
marg

Lydia ha detto...

@ Alex, però a me lo tzatziki non piace molto, tu però non dirlo in giro ;-)

@ Marcella, questa ricetta però non ha nulla a che vedere con la tradizione partenopea

@ Ciao Marta!!!

@ Virgi, ricambio con affetto gli insulti

@ Si, Marg, la conoscevo quello delle vongole a mare.
Un abbraccio

robertopotito ha detto...

anche se la ricetta non è partenopea, Lydia è l'essenza migliore di Napoli...qualsiasi ricetta tu proponga, trasuda di profumi,rumori ed atmosfere napoletane...
grazie!!!

bucanero ha detto...

a me "u fuiut" piace un sacco: le vongole, questo ragù, sono degli ottimi esempi di come, in questo periodo, si può fare festa anche coi fichi secchi... che poi da noi so' 'na cosa seria... ;-)

JAJO ha detto...

Stupendo il ragu senza carne !!!
Ripeto che ho fatto benissimo a "costringerti" ad aprire un blog (anche se in cooperativa :-D).
Ma, dopo aver lanciato un concorso, non ti sentirai completa se non farai almeno un meme: per questo te ne ho appioppato uno fresco fresco hehehehe

Lydia ha detto...

@ bucanero, in questo periodo di magra il "fujut" sarà di gran moda!!

@ Jajo, il mio "costrittore" preferito.
I meme sono la tua grande passione, eh??!!

Artemisia Comina ha detto...

eh sì, jajo ha fatto benissimo, lydia mi mancava :)

Lydia ha detto...

Artemisia, non puoi immaginare quante tue ricette siano diventate dei miei must

Gunther ha detto...

molto divertente questa pasta complimenti, leggera sembra ragù con la carne

Maurina ha detto...

Lydia, lo provero' senz'altro e poi ti faccio sapere!

loulou ha detto...

Fatto ieri, casa profumatissima, aspetto meraviglioso, concettualmente divertente, che dire.. Chapeau.