maledetta primavera

lunedì 22 marzo 2010

Pubblicato da Lydia

Per chi non se ne fosse accorto, ieri, o forse l’altro ieri, è cominciata la Primavera.
Visto che qui a Milano:

  • c’è un clima londinese, come diremmo noi a Napoli, “schizzichea” da un tot numero di giorni;
  • che quest’inverno sta durando troppo per i miei gusti e che gli umori ne risentono notevolmente;
  • che sono reduce da un w.e. al cardiopalma: maratona-staffetta Prison Break seconda serie con gli amici;


per evitare di lanciarmi nel Naviglio Grande, che in questo momento è anche stato prosciugato, ho deciso almeno di colorarmi una zuppa di farro e di utilizzare le ultime zucche.
Se per caso aveste la fortuna di vivere in un luogo in cui la Primavera si è ricordata di fare capolino, sappiate che vi invidio.

P.S.
Se non doveste avere mie notizie nelle prossime ore preoccupatevi ;-))


ZUPPA DI FARRO E ZUCCA

Per 4 persone
200 gr di farro
200 gr di zucca
½ cipolla
Olio
50 gr di pancetta
Rosmarino
Brodo vegetale

Mettere il farro in ammollo per 5 o 6 ore.
Tritare la cipolla e la pancetta e farle consumare in un tegame con dell’olio e aggiungere eventualmente dell’acqua per evitare che brucino.
Versare il farro ammollato, aggiungere del brodo vegetale leggero, un rametto di rosmarino e cuocere una mezz’ora/40 minuti.
Nel frattempo tagliare la zucca a cubetti, aggiungerla al farro e terminare la cottura aggiungendo, se necessario, del brodo vegetale.
Servire con un filo d’olio a crudo

23 commenti:

Ciboulette ha detto...

Buongiorno Lydiuzz! (Gambetto scusami ma il lunedi mattina è alzataccia per me :)

Ho scoperto Prison break da poco su Iris e non so neanche quale serie sia, ma mi piace :)

Qui il tempo è bigio ma almeno la temperatura è tiepida...ordino il sole per metà settimana?? :)
Un bacio!

Genny G. ha detto...

arrvo anche io prima di Gambetto?mi preoccupo... qui c'è lo stesso tempo di Milano..fossi in te però il naviglio lo eviterei...va bene volersi male ma non così tanto!:D un bacione con il sole dentro , almeno!

Giò ha detto...

nooo il naviglio noooo, dai possiamo resistere ancora un pochino, almeno c'è umido ma non si gela!! ieri pure noi maratona di telefilm e...Ikea..pericolosissima con la pioggia!!
consoliamoci con le zuppe!

Alem ha detto...

oh, anche qui a Roma, siamo in pieno inverno londinese. Le temperature sono salite, ma è tutto terribilmente grigio da tre giorni.
Io l'aspetto questo sole, eh!

BreadandBreakfast ha detto...

A padova schifo schifo! tristeeeess, me l'aspettavo più pimpantello sto inizio di primavera...eh vabbè, meno male che è rimasta un po' di zucca a colorare le cose! :D

Diletta ha detto...

LydiaBella, io ormai mi sono settata sullo Spring mode e non mi importa niente del tempo...tanto che in questo week end mi sono dedicata al giardino nonostrante la pioggerellina....ho piantato la siepe, strappato le erbacce e vangato l'orticello, potato le ortensie e piantato un tot di girasoli nani!!!
Fra poco faccio fuori l'ultima arancia delle stagione e cosi' archivio l'inverno!!!

Inutile dire che una bella zuppetta ci sta...eccome se ci sta!

Un sorriso primula,
D.

Gambetto ha detto...

Ciao Ciboulette,Genny G., ...hehehehe vi posso capire per la sveglia presto ;)
Tornando al post di Lydia ovviamente condivido perchè da un punto di vista delle temperature c'è stato un WinterBreak che nulla ha a che vedere con il telefilm ovviamente e nemmeno con la Primavera visto il cielo molle e latteo di questi giorni. Consoliamoci con farro e zucca in attesa che l'azzurro faccia capolino sulle teste di tutti noi...freddo o caldo che sia! ehehehe
Buon inizio settimana!

Lydia ha detto...

@ Cibou, allora tu puoi capirmi, Prison Break è diventata una droga!!!
E sole sia da giovedì.
Bacioni

@ Genny, oramai il povero gambetto non può tardare che tutti si preoccupano e chiedono di lui, ha perso la sua libertà!!
Tranquilla, il naviglio non mi avrà!!!

@ Gio, aaahhhhh, ikea nei giorni di pioggia è pericolosissimoooo

@ Alem, da giovedì sarà a Roma, spero che mi accolga con il sole

@ B&b, aspettiamo con ansia sole e primavera!!

@ Dile, voglio vedere il tuo orticello!!!

@ Gambetto, oramai non sei più libero di svegliarti tardi la mattina o avere altro da fare, ti controllanoooo...
Mandaci pure a quel paese.
Baci

Gambetto ha detto...

Macchè! E'un piacere svegliarsi con voi! :)))))))))

Camomilla ha detto...

Anche qui la primavera tarda ad arrivare e concordo in pieno con te quando dici che incide pesantemente sull'umore. Qui stamattina infatti piove e c'è un grigio che non ti dico. Mi fa piacere vedere che non sono l'unica che approfitta delle ultime zucche, io non riesco a stancarmene ;)
Buona giornata, un bacio.

elenuccia ha detto...

Anche qua tempo londinese :( ma come fai ad avere ancora delle zucche??? hai tutta la mia invidia....

Saretta ha detto...

Ed io che ieri sono stata bloccata 1 h con l'auto per la STramilano?Du palle sta pioggerellina nebulizzata..beh la zuppa consolatoria è più-che-perfetta!bacione

Gloria ha detto...

Questa zuppa ha il colore del sole che tutti aspettiamo con tanta ansia...

Dodò ha detto...

Nooo, il clima londinese è quanto di più snervante possa esistere! meglio pensare alla zuppa!

Edda ha detto...

Grazie per questa nota di colore, sempre originale tu! Qui anche la primavera è abbastanza teorica, ma l'aria promette bene :-)
Bacio grande

Gaia ha detto...

bene,
hai commentato.. non sono piu' in pensiero.
Qui ieri giornata primaverile, oggi cielo bianco.. pero' i fiori agli alberi mettono tanta allegria!

baci

Simo ha detto...

Ieri ero anche io a Milano, giornata tristissima quasi da inizio autunno...sigh...
...quindi la zucca direi che ci sta proprio bene!!!

Lydia ha detto...

@ Camo, io adoro la zucca e mi piace in tutte le salse.
Un bacio grande

@ elena, l'avevo presa al farmer market qui a Milano

@ Saretta, finirà questo tempo orribile, deve finire

@ Gloria, per ora del sole nessuna traccia

@ Dodò, non solo snerva, ma incupisce gli umori, il che è peggio

@ Edda, primavera a Parigi, mi farebbe piacere venirci

@ Gaia, tranquilla, ci sono!!

@ Simo, anche tu metereopatica?

Nanninanni ha detto...

Io invece costretto in casa dal bimbo convalescente mi sono fatto la maratona dell'Era Glaciale...

Mi hai fatto venire in mente che ho da poco finito tutte le scorte di zucca coltivate da mio padre nel suo orticello... se senti parlare di uno che si è buttato in Arno... ;-)

One Girl In The Kitchen ha detto...

Che bella zuppa! Io ho iniziato la primavera facendomi venire la febbre, figurati. E fa pure caldo fuori, non so cosa mi sia preso!
La zuppa ci sta tutta, la zucca la mangerei in ogni stagione.

robertopotito ha detto...

niente male questa zuppa: adoro il farro in tutte le più svariate combinazioni alimentari...
scusate per la latitanza, ma sono impegnatissimo con il lavoro (che noiaaa)

terry ha detto...

Ora non mi ricordo dove...ma avevo trovato ...e fatto una ricetta di zuppa di farro e zucca con del pesto... era davvero buona!!!

cmq spero tu leggerai uesto commento consolandoti del fatto che anche qui... la primavera è solo su calendario!...tien duro!:)

Lydia ha detto...

@ Nanninanni, la maratona dell'era glaciale non è male.
Qui un timido accenno di sole risolleva gli animi, spero che stia avvenendo lo stesso a Firenze

@ Jajo, mitico Pino

@ O.g.i.t.k., Sara, hai un nick troppo lungo ;-)), passata la febbre??

@ Roby, ci vediamo presto

@ Terry, oggi c'è il sole a Milano, spero anche da te