semplici variazioni sul tema, forse un po' banali

lunedì 7 febbraio 2011

Pubblicato da Lydia


Si sa, la torta salata è un velocissimo risolvicena.
Una pasta brisèe o una pasta matta, o quella che vi pare, si fanno in un attimo, dentro ci mettete quello che avete in frigo, una mezz'ora in forno et voilà.
Come ho avuto già modo di dire, io non amo usare la pasta sfoglia per questo tipo di preparazione, si inumidisce troppo per i miei gusti.

Certo che ho proprio un bel coraggio a parlar di volgari torte salate essendo reduce da una 4 giorni nel meglio che la cucina italiana, e non solo, possa offrire...

TORTE SALATE AI PORRI E ZUCCA E AI CARCIOFI E PATATE

PASTA BRISEE' KNAM
per un paio di torte salate scoperte piccole
280 gr farina
120 gr burro
2 tuorli
80 gr acqua
10 gr sale

Impastare gli ingredienti come se preparaste una pasta frolla.
Io metto tutti gli ingredienti nell'impastatrice (compreso burro freddo di frigo) ed uso la foglia.

RIPIENO N.1
3 porri
1 kg di zucca
1 uovo
200 g di creme fraiche (in mancanza sostituite con panna fresca)
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
sale
olio

Affettare i porri eliminando le parti fibrose e farli appassire ben bene in un tegame con un filo d'olio, aggiungere la zucca decorticata e fatta a pezzi, salare e cuocere qualche minuto.
Raffreddare il tutto, aggiungere l'uovo, il sale, la creme fraiche, il parmigiano e mescolare bene.

RIPIENO N.2
4 carciofi
2 patate di media grandezza
200 g di ricotta
2 uova
1 cucchiaio di parmigiano
olio
sale

Pulire bene i carciofi eliminando le foglie esterne e la barbetta interna, tagliarli a fettine sottili e metterli a cuocere in un tegame con un filo d'olio.
Lessare le patate al dente, sbucciarle e farle a pezzetti.
Mescolare patate e carciofi e farli raffreddare, aggiungere la ricotta, le uova, il parmigiano e salare.

Foderare 2 teglie da crostata, versare i ripieni ciascuno in un guscio ed infornare a 180° per mezz'ora circa

38 commenti:

arabafelice ha detto...

Le variazioni sul tema, proprio perche' infinite, sono sempre gradite: mica possono venirmi tutte in mente :-)))

E certo, se avessi quella bellissima teglia in secondo piano...
Buona giornata!

Alex ha detto...

Senza nulla togliere al meglio della cucina italiana, io preferisco le tue torte salate. Ultimamente ho una voglia matta di cose semplici, poco sofisticate. Ieri sera, pensa, avevo voglia di un piattino di polenta. Semplice semplice, sono con un po' di parmigiano.
Mi piace molto il ripieno n° 2. Carciofi qui nisba, ma potrei provare con i topinambour.
Senti, la pasta briseé tu la surgeli anche o dici che è meglio prepararla al momento?
Baci

Lydia ha detto...

@ Araba, se ti dicessi che quella teglia l'ho presa al supermercato con i punti?

@ Alex, io ho una voglia maledetta di un bel vermicello con il pomodoro fresco, averceli dei pomodori freschi a febbraio...
Io la brisèeè la surgelo tranquillamente

arabafelice ha detto...

Nooooo ora sono invidiosa pure dei supermercati...:-)

lucy ha detto...

vedi io trovo che le torte salate se fatte bene e non solo con avanzi tanto per mettere sono una tipica espressione di amore della cucina.pochi gesti è vero ma devono essere fatti con cura!

Milen@ ha detto...

Vivrei solo di queste!

Diletta ha detto...

Quandop penso alla cucina italiana io penso a cose buone e semplici senza troppi grilli per la testa. Del resto questa è sempre stata la nostra forza: tirare fuori il meglio da pochi ingredienti semplici. Ogni tanto mi concedo un volo per esplorare ma poi torno sempre con sommo piacere allo spaghetto sciuè sciuè, alla pizza pomodoro e mozzarella, al pane e olio, alla pasta e fagioli....

Un sorriso squisito,
D.

pasqualina ha detto...

Lidya complimenti! Altre due ricette buonissime, quella con i carciofi poi....sarà che li adoro ma mi ispira moltissimo!
Parlando di cose semplici...sai uno dei piatti che mi fanno impazzire?? Il pane cotto con l'uovo! Più semplice di così!!
Buona giornata!!!
PS: se ti va passa a trovarmi!!

Hysteria Lane ha detto...

radicchio tardivo e creme fraiche, feta. fatta ieri sera con la pate a quiche di felder. non so come sia, vediamo oggi!

giulia pignatelli ha detto...

Lydia, ma lo sai che entrambe le ricette mi tornano utili perchè ho giusto, zucca, carciofi, ricotta e ... da consumare? Grazie bella donna ;))

Lydia ha detto...

@ araba, ed io sono invidiosa delle belle temperature che avete da quelle parti...

@ lucy, ti quoto in pieno

@ milena, siamo in 2 allora

@ Dile, ho voglia di pizzaaaa!!!

@ pasqualina, sai che ionon conosco il pane cotto con l'uovo???!!!
Vengo a trovarti

@ daniela, sai che la pate a quiche di felder non l'ho mai fatta?

@ giulia,sempre a disposizione cara!!!

Mirtilla ha detto...

tutte invitantissime!!

Cleare ha detto...

van sempre bene nuove idee ed io ad esempio la pasta brisè nn l'ho mai fatta e nemmeno il ripieno zucca+porro!ne ho postata anch'io una l'altro giorno..con il mago forchetta che mi ha iautata!!

Silvia ha detto...

Le torte salate sono la mia passione...semplici, veloci, risolvi cena, merenda, picnic....e con un infinità di combinazioni da potere mettere insieme!!!
Queste poi...sono un aggiunta ulteriore a quelle che ho già in archivio!

emidiomansi ha detto...

Contesto violentemente il titolo del post! Banale? Perche' banale? Lasciamo ai grandi chef l'ansia del famolo strano, questa ricetta e' splendida, perche' parla del frigo dei normali mortali. Per protesta stasera cucino un banale spaghetto con il tonno!

Lydia ha detto...

@ Mirtilla, grazie

@ Cleare,pensa che io invece adoro la pastabrisèe ed è una cosa che preparo spessissimo, anche per i dolci

@ Silvia, in effetti si prestano ad un'infinità di varianti.
Un caro saluto

@ Emidio, voglio un vermicello con pomodoro fresco e tanto tanto basilico!!!!

Gunther ha detto...

le torte salate non sono mai banali, sonoa nche comode per una cena poerchè si possono preparare prima, niente male pasta di knam da provare

Anonimo ha detto...

Gentile Signora Lygia, sono sempre Raffaella, quella che non osa nemmeno nominare i Suoi manicaretti isolani, tanto per capirci... Questa mattina, uscita che fui, mi recai ad acquistare dei bei carciofi romaneschi (i romaneschi a febbraio... ma se po'???? - tant'e'....) la ricotta riposava in frigo in attesa di fare capolino..... ma lei non era disponibile a fornire ricette e quindi quella aspettava al freddo!... ma oggi... vendetta capassiana!.... senta un po'.... signora Lydia..... ma quella MERAVIGLIOSA collana da Lei sfoggiata alla "sagra" del risotto con lo chef, .... posso chiedere da dove viene????
Sa, signora Lydia, che io sono moooolto invidiosa non tanto delle Sue ricette, ma delle sue collane???
A parte il tono e questo Lei che prima o poi mi dovro' decidere a trasformare in tono meno formale... grazie per la semplicita' delle ricette. Fino a... mo'...tutte azzeccate, precise e copiabili!!!! Buona giornata
Raffaella - Roma

caris ha detto...

Vogliamo parlare della creme fraiche??io faccio una fatica a trovarla...(infatti non l'ho mai assaggiata..l'ho vista solo una volta in un megasupermercato e non l'ho comprata....grrr) Ma com'è??che gusto ha e perchè si usa? Intendo dire, perchp si usa in questa tipo di preparazioni! L'ho vista anche nel libro di Antonello Colonna..e siccome vorrei fare quella benedetta ricetta mi chiedo se posso sostiturila, farla homemade in qualche modo o se devo proprio fare i km e andarla a comprare! illuminami, perchè se la usi su una bella torta come questa sicuramente darà un aroma che non mi immagino!
P.S.: ti piacciono ancora gli gnocchi??Provata una variante alle melanzane e ti ho pensato! Resoconto sul blog :)

Edda ha detto...

Non sei mai banale, anche il ripieno è pieno di idee (io invece sono a corto di vocaboli ;-). E come diceva qualcuno abbiamo anche bisogno di ricette per comuni mortali :-)
Un bacio grande

Lydia ha detto...

@ gunther, io praticamente preparo solo la brisèe di knam da quando l'ho assaggiata

@ gentile signora raffaella, passerei al tu, penso che ormai si possa, soprattutto considerando il fatto che sei così gentile da non nominare i manicaretti isolani!!!
Le collane,avrai capito, sono la mia ultima fissazione, quella nella foto del risotto è stata acquistata a Napoli qualche anno fa.
Credimi,non so più dove metterle!!!
Un caro saluto e grazie ;-))

@ Caris, la creme fraiche ha la consistenza di un mascarpone e secondo me è un mascarpone un filino più acido, quindi la sotituirei con un mascarpone o con una panna fresca (ma la panna è più liquida).
Quando vivevo a napoli non la trovavo, qui a Milano c'è nel banco frigo all'esselunga.
Sempre appassionata di gnocchi vengo a vedere

@ Edda, anche perchè noi siamo comuni mortali!!!
Un bacio

Anonimo ha detto...

Oh oh.... signora Lydia..... se vuoi posso trasformarmi in un battibaleno in uno di quei personaggi svuotacantine, vengo a Milano e ti aiuto a sbarazzarti di un po' di collane di troppo!!!.... ora che ci penso e' da un sacco di tempo che non vengo a Milano.... potrebbe essere un'idea per vedere tutto quanto c'e' di nuovo ed alleggerire il tuo carico!!!!!
Raffaella

menandoilcanperlaia ha detto...

Signora LydIa... Ci piace tanto! Cmq cara signora mi hai dato l'idea per la vellutata di stasera porri e zucca:)) baci Vero

ELel ha detto...

Il bello delle torte salate sono proprio le variazioni sul tema ;))

caris ha detto...

Lydia, ma la creme fraichè è acidula? Non so perchè ma penso sempre che sappia sempre di limone (non devo aggiungere una punta di limone al mascarpone vero?)! Volevo fare il negativo di carbonara di Colonna e sul fondo del piatto ci vuole la creme fraichè. Se non la trovo, come alternativa posso usare un pò di mascarpone sciolto? Con aggiunta di qualcosa? magari un formaggio tipo pecorino? non so vermanete come fare...

Lydia ha detto...

@ Raffaella, ti aspetto allora

@ Vero, hai fatto tu venire voglia a me di una bella vellutata

@ Elel, hai proprio ragione

@ Caris, la creme freiche è leggermente acidula, per il negativo di carbonara io userei la panna fresca, mi pare che la base sia una sorta di fonduta, quindi andrei di panna. D'altra parte il mascarpone è panna fresca addizionata di acido citrico.
Fammi sapere

Dora ha detto...

Guarda, a me piace provare tutto. Dipende dai momenti (e alle volte dal portafoglio!). Per quanto possa sembrare strano, idee di questo tipo sono quelle che, sotto sotto, tutti cerchiamo nei momenti di necessità. E, dopotutto, non le trovo affatto di serie B!

Gambetto ha detto...

Arrivo tardissimo e non solo per colpa mia...diciamo che questa voltà la responsabilità è divisa a meta.
Ti chiederai il perchè vero...ehehehehehe....perchè è da Natale che sforno quasi ogni we un paio di torte salate (mai fotografate ovviamente se non qualcosa a Natale ma non pubblicabile perchè in assenza di luce) e quindi mi proponevo di fare l'ennesima sessione per renderle il giusto omaggio. Poi arrivi tu e fai piazza pulita ma ti sembra carino?! :P ehehehhehe
PS
Dopo le scatole di latta per i biscotti le collane...e se queste ultime che non sai dove mettere le riponessi nelle prime e dai a me tutti i biscotti?! :P ahahahahaahahaha

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Noi le adoriamo per la velocità di preparazione, la versatilità ed il gusto sempre pieno!

Gio ha detto...

di torte rustiche ne faccio a iosa!
saranno anche banali ma io le adoro!
le tue variazioni sono davvero golose! e brava la Lydia! :)

Aiuolik ha detto...

Non so se è banale, però una torta salata va sempre bene!

Mafaldina ha detto...

Viva le variazioni sul tema!
Mica potremo essere sempre super-creativi, no?!

Mafaldina ha detto...

Lydia, se potessi ti spedirei un po' dei miei pomodorini appesi. Con l'andar della stagione si sono asciugati, però sono ancora in splendida forma e con un gusto intenso che ricordano le giornate estive...
Ti rifarai quando torni in Campania, forza e coraggio!

Ramona ha detto...

Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

lerocherhotel ha detto...

Due ottimi consigli!

Lydia ha detto...

@ Dora, io trovo che anche un piatto di pasta all'olio, fatto bene e con ottimi ingredienti possa essere di serie A e possa stupire.
Spero nei prossimi giorni di fare la spedizione ;-))

@ Gambertto, potremmo aprire una bella rubrica e chiamarla "restituiamo dignità alle torte salate"

@ Anna Luisa e Fabio, allora siamo d'accordo!!!

@ Gio, ciao e grazie a te

@ Aiuolik, c'è una torta salata per ogni occasione

@ Mafaldina, accidenti, l'anno prossimo il piennolo me lo porto anch'io e lo metto nella doccia.
A presto

@ Lerocherhotel, un caro saluto

Gambetto ha detto...

Di sicuro mi divertirei come non mai :))

lora ha detto...

Grazie per questi interessanti consigli forte, è bello venire attraverso articoli interessanti come il vostro! Vi auguro salute, la longevità, il successo, la felicità e la pace del cuore.

voyance gratuite