se non fossi una tzatziki...

lunedì 23 novembre 2009

Pubblicato da Lydia

...questa ricetta potrebbe partecipare a posta la pasta




La pasta e patate con la provola è uno dei classici della cucina napoletana.
Si prendono gli odori (1/2 carota, 1 costina di sedano e 1/2 cipolla), si sminuzzano, si appassiscono lentamente nell'olio, insieme ad un pò di pancetta, poi si aggiunge una crosta di formaggio e le patate tagliate a cubetti (circa 100 g a testa), si cuoce la pasta mista nelle patate (circa 50 g a testa), allungando con acqua calda o brodo. Mi raccomando che non sia brodosa, ma bella cremosa. Una volta cotta la pasta si aggiunge la provola affumicata a pezzetti ed un bel po' di parmigiano grattugiato.
Mi capita, a volte, però, di non aver tempo, e di prepararla con un metodo non proprio ortodosso: appena 20 minuti da quando mettete l’acqua sul fuoco fino a quando la servite in tavola.
Giovanna, non leggere per piacere, ma a me capita di farla così quando ho fretta.
Ci tengo a precisare che questa vuole essere solo un’alternativa veloce, la vera pasta e patate con la provola è un’altra cosa.



PASTA E PATATE CON LA PROVOLA FAST

Calcolate a testa:
1 patata grossa
50 gr di pasta preferibilmente mista
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
30 gr di provola affumicata a cubetti
Olio e sale q.b.

Mettete l’acqua sul fuoco, nel frattempo tagliate le patate a pezzetti.
Quando l’acqua si riscalda (quando cioè comincia a fare le bollicine piccole) salatela e versare le patate.
Nel frattempo prendere un padellone, versare dell’olio, uno spicchio d’aglio, che poi eliminerete.
Quando l’acqua con le patate bolle, calate la pasta.
Accendete sotto la padella con l’olio, scolate la pasta e le patate bene al dente conservando un po’ di acqua della cottura, versatele nel padellone, aggiungete la provola ed il parmigiano, diluite con l’acqua messa da parte e mantecate


P.S.
Questa ricetta avrebbe tutti i crismi per partecipare al concorso , naturalmente non vi partecipa, essendo io una dei promotori.
Mi sembrava però un ottimo esempio. Io ho modificato il metodo di cottura di una ricetta tradizionale, ma voi potete modificare la vostra ricetta come meglio credete, negli ingredienti, nel procedimento, nella presentazione.

Insomma date spazio alla fantasia


P.S.2
PREGHIAMO CHIUNQUE VOLESSE PARTECIPARE AL CONCORSO DI LEGGERE ATTENTAMENTE IL REGOLAMENTO ED ATTENERSI AD ESSO, GRAZIE

35 commenti:

Gambetto ha detto...

Le nostre vite e le nostre cucine hanno bisogno anche di piatti veloci...quindi che ben vengano anche queste versioni tra l'altro ottimo consuntivo della versione 'long' :-P
PS
Idem per me come incasinamento...ma tanto lo so che ci sei, ci siete ;-)
Buon inizio settimana MissTzatziki :)

Barbara ha detto...

Buon lunedi':D
mi piace la tua pasta, io penso che ci siano ricette semplici che sono molto piu' buone e soddisfacenti di tanti spadellamenti. Gnam gnam la replichero' per cena.

Ciboulette ha detto...

Buongiorno Lydia!

Ora che ho imparato a fare il rustico napoletano devo imparare assolutamente a fare la pasta e patate!
Versione espressa e tradizionale, tutte e due :)

enza ha detto...

la pasta e patate di casa mia è asciutta come quella napoletana, metodo classico.
mi piace anche questa versione veloce e che ve lo dico a fare? mi paice soprattutto il formato di pasta che hai usato. cheè anche uno dei miei preferiti.
mi ricorda la figura del sosciapasta mille volte raccontata nei felici racconti napoletani di de crescenzo

Gloria ha detto...

Buona questa pasta, poi è anche abbastanza fast, quinid da tenere in considerazione! ;)

Artemisia Comina ha detto...

facciamo un gruppo di fan per la pasta e patate con la provola su Facciadibecco?

Camomilla ha detto...

A me questo metodo veloce ispira tantissimo, da mettere in pratica senz'altro per tutte le volte che vado un po' di fretta :)

Buona settimana!

Barbara ha detto...

A me pasta e patate piace... morbidosa cremosa... e visto lo spadellamento finale con mantecatura anche la versione "fast" deve essere proprio niente male! Grazie e buon inizio settimana Madama La Tzatiki!

Lydia ha detto...

Miss Tzatziki, madama la tzatziki, qui mi fate montare la testa!!!

@ Artemisia, ci toccherà aprire questo gruppo per tutti gli amanti della pasta e patate con la provola, bella cremosa e morbida

Buon inizio settimana a tutti, scappo

Genny G. ha detto...

con la pasta mista, è una delle mie paste preferite!!!mantecata , morbida....buona!!!

JAJO ha detto...

Io dico che un premio te lo meriteresti anche se sei tra i promotori !! Vabbe': il tuo premio sarà..... incontrarmi il 19 hahahahahahahaha

JAJO ha detto...

P.s.: chissene importa di quello che dice Giovanna, tanto tra un po' le portiamo le arance... hahahahaha

robertopotito ha detto...

ottima questa ricetta: non ho mai mangiato pasta e patate con la provola...

@ Gambetto: solo il sottoscritto ha pieni diritti di chiamare Lydia Miss Tzatziki ed altri più affettuosi epiteti!!!

One Girl In The Kitchen ha detto...

Nulla in contrario a questa versione fast, anche perche' quella originale mica l'ho mai mangiata.
E poi figurati che non faccio quasi mai il risotto, perche' mi pare troppa fatica....quindi evviva la tua versione
; )

Gambetto ha detto...

Non è per singolar tenzone che osai tanto ma solo per omaggiare la beltà di cotanta preparazione farinacea&tuberacea che elle solea preparar :)
Senza guanto di sfida passo all'opra e con nobilitate muterò favella.
PS
Ovviamente scherzo ahahaha
Ciao Roberto buonissima giornata anche a te :)

Lydia ha detto...

Ecco, ora mi sono supermontata la testa, 2 uomini che litigano per me, un altro che si propone come premio.
E' finita... ;-)))

@ Jacopo, per oggi e domani Giovanna e Lisa sono impegnate e non disturberanno...

Alex ha detto...

...mai mangiata nella versione "canonica" se questa è altrettanto piacevole, perchè no?...in più è anche veloce...che donne fortunate a conoscere te!!!

sabrine d'aubergine ha detto...

Ah!... la provola! Un sapore e una consistenza indimenticabili, ricordi di Napoli anche nel piatto, di anni che furono, belli...
Divagazioni autobiografiche a parte, questo è un primo (o piatto unico?) intelligente, soprattutto nella versione che proponi. Dunque grazie per lo spunto. Buon inizio di settimana

Sabrine

Diletta ha detto...

Anche io mai assaggiata la versione originale...e queste soluzioni veloci sono sempre ben accette soprattutto da me che sono sempre di corsa!
Un sorriso speedy,
D.

Giò ha detto...

pure io mai mangiata, ma potenzialmente ne potrei diventare dipendente..se poi la facciamo veloce veloce come la tua...

enza ha detto...

la cucina della addizione, piuttosto che della sottrazione.
metodo classico, pasta mista no perchè troppo poca e ho optato per fusilli bucati corti di Gar....lo e un pezzo di zucca che si è squagliata donando l'arancione.
assassina! altro che premio, il girovita di tutti ringrazia, anche quello dell'inquilina del piano di mezzo. ah te lo devo dire che ho anche le prove fotografiche????

cavoliamerenda ha detto...

ma lo sai che non ho capito il procedimento tradizionale? =) che intendi con "si cuoce la pasta nelle patate"? mi hai messo una curiosità assoluta, la proverò appena scendo a Roma (perché lì nel mio frigo provola affumicata e pancetta non mancano mai!!!)

Betty ha detto...

che fame!!! è fantastica!

dada ha detto...

Menomale che non partecipi! ;-) Che bontà, me ne porti un po' (calda possibilmente)?...Oddio adesso devo trovare la provola affumicata
Un abbraccio forte forte :-)

Lydia ha detto...

@ Enza, accidenti, ma tu non ti fermi mai??!!!
Mi raccomando, dai tue notizie ogni ora, sennò qui ci mettiamo in allarme

@ cavoliamerenda, la pasta e patate, quella vera, si cuoce praticamente come un risotto, mettendo la pasta nelle patate e portando a cottura allungando con acqua calda o brodo

Lydia ha detto...

@ dada, a gennaio te la porto, io me la taglio a pezzetti e la tengo nel congelatore.
Anche a Milano la provola affumicata si trova difficilmente.
Bacioni bella donna

iana ha detto...

la pasta e patate è così buona che una versione fast ci voleva proprio!!!

Lory ha detto...

Adoro la pasta e patate, io ne faccio una fast che mi ha insegnato una mia amica napoletana ed è buonissima ugualmente.
Brava!

Mirtilla ha detto...

da buona napoletana..e'la mia preferita!!

Roberta ha detto...

noooo
ma lo sai che volevo proprio rifare questa pastA?
uffina :(
sono napoletana anch'io!

sono proprio dispiaciuta :(
vabeh mi butterò su altro!

silvia ha detto...

Mammamia Lydia, ma lo sai che solo a leggere il tuo post ho sentito un profumoooooooo!! mmmmm....che fame!

virgikelian ha detto...

Ciao Lydia, adoro la pasta e questo piatto mi piacerà sicuramente.Lo devo fare.
Bella anche la foto.

lenny ha detto...

Da noi non si usa la provola nella pasta e patate, ma da bambina per me era un ingrediente imprescindibile: con la scusa di provare al tua ricetta, prevedo a breve un ritorno di fiamma .....

emidiomansi ha detto...

Ciao Lydia, ieri tornando a casa mi e' venuta in mente la tua ricetta e mi e' sembrata una ottima idea, anche perche' due patate e un po' di provola (nel congelatore) ci sono sempre. Ma me la ricordavo male e ho cotto le patate tagliate a dadini piccolissimi nel soffritto (poco olio per i bimbi) di cipolla e capocollo, aggiungendo poca acqua fino a quando non ho finito la cottura della pasta nella padella con le patate. Devo dire che e' venuta BUONISSIMA, ma devo rifarla con la tua procedura. Grazie! :-)

p.s. ma nella pasta e patate tu la pancetta (o similare) non ce la metti?

Lydia ha detto...

@ Emidio, tu hai fatto la versione classica, che io adoro e dove un pò di pancetta ce la metto. Mi pare di averlo scritto nella prima parte del post.
La ricetta che ho fatto stavolta è più rapida, la faccio quando ho i minuti contati ed ho voglia di pasta. Quasi sempre...
Devo ammettere, però, che non è buona come quella tradizionale