Panificare insieme/panificazione francese 4.La fougasse...

lunedì 25 maggio 2009

Pubblicato da robertopotito

Eccoci al nostro ultimo appuntamento con la panificazione francese.
Questo, dopo la baguette, è uno dei pani francesi più noti.
La consistenza di questa fougasse non ha nulla a che vedere con la focaccia alla quale noi siamo abituati nella nostra tradizione mediterranea, bensì assomiglia lontanamente ad un tarallo di grandi dimensioni molto saporito e ricco, ben croccante all'esterno e morbido e leggermente umido all'interno.
E' di lunga conservazione e può essere comodamente consumato anche per gustosi sputini al mare o in qualsiasi altro luogo di villeggiatura; costituisce da sola un piatto quasi unico.




LA FOUGASSE

Tipica della Provenza, il suo nome deriva dal latino ed è oramai diffusa in tutta la Francia ed oltre.
Può essere condita in differenti modi, ma questo dovrebbe essere quello originale ed originario

IMPASTO

500 gr farina 0
10 gr di lievito di birra
4 cucchiai da minestra di olio extravergine di oliva
un cucchiaio di zucchero
70 ml di latte
200 ml di acqua
maggiorana, erba cipollina, timo, origano

per la "crema"

30 ml di latte
60 ml di olio extravergine di oliva
70 gr farina
pepe
un pizzico di sale

per la farcitura
olive tagliate fini sia nere che verdi

ESECUZIONE

Unire gli ingredienti previsti per la preparazione dell’impasto, unendo il sale dopo che gli altri ingredienti saranno ben intrisi e ad impasto strutturato unirvi le erbe aromatiche.
Stendere a grosso rettangolo, ricoprire con la "crema", poi con le olive.
Ripiegare in tre a portafoglio, ripassare col mattarello e lasciare riposare per un’ora.
Successivamente dividere in 4 pezzi ed incidere creando delle fessure profonde che ricordino una foglia.
La fougasse non deve lievitare eccessivamente, ma deve rimanere alquanto piatta ed un po’ croccante
Spennellare con olio la superficie ed infornare a 210 C ventilato per 15 min.


Le altre ricette di pani dalla Francia:

pain au babeurre

pain marin tigrè

pain di beaucaire

36 commenti:

marcella ha detto...

bellissima questa fougasse e mi piace il fatto che si possa portare in viaggio.

Federica ha detto...

Ottima direi... proprio da provare!! grazie!

Lydia ha detto...

Roby, dopo aver fatto le incisioni più o meno quanto deve lievitare?
Ho capito non molto tempo, ma quando devo considerarla pronta per il forno?

daniela ha detto...

è buonissima!!! l'abbiamo preparata all'ultimo incontro.
un bacio

samatha ha detto...

hi Roberto!!
one question: could I use instant yeast instead?

Barbara ha detto...

Ho provato varie volte a realizzarla, ma non ha mai "sfiorato" l'originale: con la tua ricetta, invece, sarà sicuramente un successo!! Domanda: dopo la realizzazione della "foglia" deve ancora lievitare? Visto il caldo non ti chiedo i tempi, ma, eventualmente, di quanto l'impasto aumenta di volume. Grazie e buona settimana!

Diletta ha detto...

Wooow la fougasse! Ebbravo Roberto!
Non vedo l'ora di provarla!
Un sorriso croccante fuori e morbido dentro, D. :)

Marta ha detto...

che roba buona...!poi è veloce...questa la provo...chissà se ho casa già le olive...

Artemisia Comina ha detto...

ma che bellezza suggestiva e seducente.

Genny ha detto...

ma è uno spettacolo di pane!

Gambetto ha detto...

Ciao Roberto, ricetta precisa e coinvolgente. Conto di rifarla appena ho un pò di tempo. I complimenti per le tue preparazioni sono scontati ma sono davvero molto meritati. Alla prox e grazie per la condivisione di preparazioni non comuni (almeno per me).

Saruk ha detto...

La fougasse è semplicemente buonissima!!! Grazie per la ricetta, la proverò sicuramente!

Cianfresca ha detto...

Senti ma che bello quest'ultimo capitolo della trilogia (o quadrilogia) della panificazione.. vado subito a leggere gli altri 3

agnese ha detto...

meraviglia delle meraviglie!!!

Anonimo ha detto...

ah ecco dov'eri finito!!!
pensi che si possa fare con lievito madre?
bacioni
Simonetta

Luvi ha detto...

chissà che buona.. messa in lista.:D
Grazie

Daniela di SenzaPanna ha detto...

Ormai fa troppo caldo per panificare, ma la proverò di sicuro in autunno.

Un bacio grande Robi!!

NIGHTFAIRY ha detto...

E' meravigliosa!sei davvero bravo con la panificazione, complimenti!

Betty ha detto...

caspita! sai che la trovo divina? la proverò presto e ti farò sapere.

p.s.la prossima volta seguirò il tuo consiglio sulla pizza, proverò ad usare menu lievito, grazie.

Sabrina ha detto...

davvero notevole...copio copio...

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Questo è un pane che sicuramente proverò a fare, anche se ultimamente i miei tentativi di panificazione non sono molto riusciti. Il profumo si sente fino in Germania, giuro!
Ciao
Alex

robertopotito ha detto...

@ Lydia: con queso caldo é sufficiente una mezz'ora, non di più...é importante che la fougasse non si trasformi in un pane mollicoso.

@Samantha: You'd better not use instant yeast,you'd have another kind of bread...sorry!Fougasse has to be crusty and tender do not forget it!

@ Barbara: vedi sopra...bacioni!

E grazie a tutti per i complimenti che fanno sempre piacere ed incoraggiano a proseguire.

principessa sissy ha detto...

che bella ricetta!!! posso sostituire le olive con un altro ingrediente? sono allergica.

Anonimo ha detto...

l'ho fatta stasera ed è venuta benissimo.
un caro saluto
niccolò

robertopotito ha detto...

@ Simonetta: non ti consiglierei di utilizzare il lievito madre, considerati i tempi di fermentazione maggiormente estesi, rischieresti di ottenere una specie di baguette.

@ Principessa (alias Giovanna): puoi sostituire le olive con circa 300 grammi di cipolle ben rosolate in poco olio e ben scolate.

Snooky doodle ha detto...

che buono che sembra. e poi con le erbette e ancora piu favoloso :)

lenny ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
lenny ha detto...

Potrebbe essere fattibile per me!!!!!
Mi piacerebbe tanto provarci .... ;-)

Genny ha detto...

mi è venuta un 'idea...posso cambiare un pochino:))!?ma tu dove trovi tuttie queste ricette?hai quahce bel libro da consigliarci o sei bravissimo così tu da te:)????!baci
g

Ciboulette ha detto...

Questo e' un pane che vorrei prima andarmi a mangiare all'origine (per puroi scopi scientifici :P) e poi provare a fare a casa, ormai mi sono fatta coraggio, non e' che si puo' resistere ai tuoi post!

Rosa ha detto...

Hola Roberto, aquí estoy devolviendote la visita, que no va a ser la última, pues me ha guatado mucho tu blog y tus recetas.
Esta focaccia tiene que estar deliciosa, y voy a intentar hacerla, ya veremos lo que me sale jajajaja.
Un saludo y buen día

Maya ha detto...

Hey ma è spettacolare...!!!!gia dalla foto si vede che è buonissima...!
io mi limito a guardare ... perche con pane e lievitati non sono mica tanto affine...!!!
Ancora complimenti!

robertopotito ha detto...

@ lenny: la ricetta é molto semplice e vedrai che ti verrà benissimo!!! per eventuali dubbi io sono qua

@ Genny: molte ricette sono mie nel senso che me le invento o mi ispiro a pani che vedo nei negozi di Italia oppure sono creazioni che alcune persone mi ispirano.Nel caso delle ricette di panificazione francese,ho comprato due libri pesantissimi e costosissimi che non qui sottomano, altrimenti traggo ispirazione da libri comunemente in commercio.Bacioni!

@Rosa: gracias por tu visita y como te he ya dicho tu blog me encanta! Hace muchos anos que voy a Ibiza para mis vacaciones y el pan de Baleares me vuelve loco!!!(la ensaimada tambìen).Estarè en Ibiza desde el 7 de junio hasta el 28 y me gustaria ofrecer una clase de como hacer el tipico pan italiano a ti y autras amigas/os en cambio de unas recetas de baleares!gracias y bienvenida!

Barbara ha detto...

Grazie, proverò anche la versione.. cipollosa, dev'essere buonissima!!

dada ha detto...

Complimenti deve essere buonissima visto l'aspetto :-)
E' vero che non assomiglia alle nostre focacce e questo mi colpi' al momento dell'assaggio. Cio' detto, la fougasse è piacevolissima soprattutto l'estate.

Lory ha detto...

WOW che meraviglia questo pane. Sicuramente lo faccio. Mi son iscritta tra i tuoi lettori così ti tengo sott'occhio. :-)
Grazie anche per essere passato da me ed aver commentato la mia torta di pane alias pincia veneziana. Se ti va..aspetto qualcosa per la raccolta.
Un abbraccio e a presto.