non c'è 2 senza 3

mercoledì 10 febbraio 2010

Pubblicato da Lydia



Voi ve la ricordate la signora Pina Fantozzi quando si innamora del panettiere Abatantuono?
Ogni stipetto, ogni scaffale, ogni cassetto di casa Fantozzi strabordava di pane.
No, non sto cercando di dirvi che mi sono innamorata del pescivendolo, ma solo che ho trovato il tonno in offerta, e siccome ho gli occhi più grandi dello stomaco e sono anche una persona che si lascia trasportare dall’entusiasmo, devo aver esagerato un po’ con le dosi.
Insomma non sapevo più come cucinarlo questo benedetto tonno.
Per vostra e per mia fortuna sono finalmente riuscita a farlo fuori tutto e la mia vita può tornare alla normalità.
Dopo lo spezzatino ai carciofi ed il ragù bianco, ecco una ricetta liberamente tratta da “a tutto tonno” di Carmelo Chiaramonte.
Lui usa il cuore di tonno, io neanche sapevo che il tonno avesse un cuore, lui lo accompagna con la cipolla cruda, io la cipolla cruda non la digerisco, lui ci mette delle foglioline di finocchio, io odio il finocchio, lui usa olio di semi di girasole per friggere, a me piace la frittura con olio d’oliva ed uso quello pugliese, bello strong.
Insomma, un’altra cosa


BOCCONCINI DI TONNO DORATI AL SESAMO

150 gr di tonno fresco tagliato a cubetti
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di farina
1 uovo
1 cucchiaio abbondante di semi di sesamo
1 cucchiaio abbondante di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio abbondante di pan grattato
2 o 3 arance
Sale
Olio per friggere (io uso l’extra vergine pugliese)

Strofinare i pezzetti di tonno con l’aglio, passarli nella farina e poi nell' uovo sbattuto e salato.
Mescolare il sesamo, il parmigiano e il pangrattato, salare e panare i bocconcini in maniera uniforme.
Friggere in olio ben caldo in modo tale che si formi subito una bella crosticina dorata e il cuore del pezzetto di tonno resti roseo.
Asciugare bene dall’olio in eccesso e accompagnare il bocconcino con una fetta d’arancia pelata al vivo

41 commenti:

Diletta ha detto...

Topoli Tutti!!!!!!!!!!!!!!

fiOrdivanilla ha detto...

tutta un'altra cosa?? beh dire 'completamente' un'altra cosa! e che cosa! un piatto magnifico *_* visto che ho scoperto solo da poco (defic*** che sono -_-) che sei da queste parti.. faccio un salto da te la prox volta :D
sostengo appieno le tue sostituzioni/modifiche. ah.. e per la cronaca.. manco io sapevo del cuore del tonno.. quello del sedano si, del carciofo, del... va beh, del tonno proprio no! :D

Diletta ha detto...

Lydia, dopo aver messo la bandierina come Colombo arrivato in America ti chiedo...ma sotto il tonno e sotto le fettine di arancia che stanno sotto il tonno, c'è mica una piatto di ardesia??????????????????!!!!!!!!!!!!

Un sorriso conquistatore,
D.

robertopotito ha detto...

bella bellissima questa ricetta!!!
Personalmente sono un fan di alcuni prodotti non utili come il tonno (esempio: lievito di birra di vari tipi, marche e ceppi, aromi particolari, formine etc).
E' sufficiente che tali articoli siano in offerta (é sufficiente che il loro prezzo scenda di un solo centesimo) ed ecco che mi parte la "macro" dell'acquisto in grandi quantità...

lenny ha detto...

Sarà .... ma io ho gradito molto le "fantasie" di tonno :))
Ritorno alla normalità?
Non si può che trattare di dolci goduriosi!!!!!!

P.S.: e Mario?
Assenza giustificata?
Vado a dare un'occhiata .....

Sabrina Fattorini ha detto...

Ciao, questi bocconcini mi sembrano una meraviglia, complimenti.
Anch'io ho un blog (da pochissimo) se ti va di vederlo http//architettandoincucina.blogspot.com

Lydia ha detto...

@ Dilettacolombo, il tonno è appoggiato su una lastra di ardesia, oramai si trovano ovunque e di tutte le forme.
C'erano anche da Perucco, io voglio prendere i sottopiatti quadrati

@ Manu, meno male che non sono l'unica ignorante!!!!
Quando vuoi ;-))

@ Roby, la chiemeremo sindrome dell'offerta questo curioso morbo

@ Lenny, ti prego di non toccare il tasto dolci.
Hai notato che è qualche giorno che non pubblico dolci???!!!
Sono a lutto strettissimo.
Mario a quest'ora se la sta ridendo alle nostre spalle secondo me

@ Sabrina, vengo a farti una visita subito

Alem ha detto...

ma era la stessa offerta???
Io l'ho congelato, ma magari lo faccio tornare in vita con questa ricettina qui!

Camomilla ha detto...

Lydia mi sono piaciute tutte le tre ricette a base di tonno, ma forse questa è quella che mi ha messo più appetito, sarà la crosticina croccante che avvolge questo tonno o l'abbinamento con l'arancia, ma mi piace moltissimo!
Un grosso bacio.

Marta ha detto...

bellissimi questi bocconcini!
Mi sa che te li "copio";O)

tepperella ha detto...

hahahahahaha! sei troppo forte! e questi bocconcini...una bella idea per un aperitivo originale, o una cenetta simpatica!! il tuo blog è una fonte inesauribile di belle novità!

La cuoca Pasticciona ha detto...

Non c'è il 2 senza il 3 e il 4 vien da se...
bellissimo quest piatto e con l'accostamento dell'arance chissà che freschezza... bacio a presto

JAJO ha detto...

FANTOZZI: "Lei mi deve rendere conto"
ABATANTUONO: "Dei conti si occupa mio zio Antunello ffiiuuuuuuuiiiii" hahahahahahaha

E baaasta co''sto tonnooooooo: hai fatto scappare perfino Gambetto !!!!
hahahahahahaha

Buoni i bocconcini di tonno con il sesamo: li faccio ogni tanto anche io (ma anche il petto di pollo). Metterò l'arancia la prossima volta :-D

Virginia ha detto...

Oddio, con quel "non c'è 2 senza 3" temevo si trattasse di un'altra creme brulèe...

Lydia ha detto...

@ Alem, esselunga???

@ Camomilla, felice ti sia piaciuta.
Un bacio grande anche a te

@ Marta, onorata di essere copiata da te

@ Tepperella, tu sei troppo buona

@ cuoca pasticciona, il 4 non può venir da sè perchè il tonno è finito e per un pò non voglio vederlo neanche in foto!!

@ Jajo, anche tu, come mio fratello sai le battute a memoria??
Gambetto ci dà preoccupazioni in questi giorni...

@ Virgi, tu scherzi, ma l'ultimo dolce che ho mangiato è stata la tua mezza creme brulèe, biscotti al maltitolo a parte

dolci a ...gogo!!! ha detto...

wow lydia l tre è ancora piu intrigante degli altri 2 perche mi piacciono questi piatti sfiziosi e veloci insomma i bocconcini in genere mi attirano moltissimo equesto si mangia anche solo guardandolo in foto,deliziosos!!bacioni imma

anna ha detto...

Rido mentre scrivo!!! Lydia anche i pesci hanno un cuore...come sei crudele!:D Comunque se non sapevi come smaltire sto tonno potevi chiamarmi che te lo facevo sparire io....Un abbraccio

elenuccia ha detto...

ahahahah Lydia mi hai fatto troppo ridere con la similitudine di Fantozzi...me la ricordo benissimo...troppo divertente!!! questa ricetta è davvero interessante e particolare e complimenti per la presentazione. Spettacolare!! un bacio, elena

Saretta ha detto...

I primi film di Fantozzi, riescono ancora a fari capottare dal ridere..Invece questo tuo fantastico piatto mi fa sbavare!Perfetto l'abbianmento con l'arancia che gentilmente "sgrasss" ed addolcisce, chapeaux!bacione

enza ha detto...

tu sei un'altra tutta strana :D
noi trapanesi (che di tonno modestamente ce ne intendiamo) diciamo di chi esagera...hai l'occhio come il tonno che avendo l'occhio grande vede tutto grande e il paragone ci sta tutto in questo caso.
anche a me capita di partire dall'intelaiatura ed arrivare a tutt'altro quadro.
in questo caso mi viene da dire: che quadro!!
non ho una grande passione per l'olio pugliese ma sarà questione di campanile, lo trovo too much strong.
per il resto...fichizzimo

Andrea ha detto...

hanno un aspetto invitante questi
bocconcini,
complimenti.

Ciboulette ha detto...

"ho gli occhi piu' grandi dello stomaco" me la segno!!!!

Mi hai stesa con questi bocconcini di tonno, se non trovo il tonno all'Ipercoop mi sentono :D

Gambetto ha detto...

Ho cominciato a leggere questo post ridendo di gusto (il tonno, Fantozzi etc. etc), poi passavo ai commenti e continuavo a sorridere ma con meno incisività...fino a quando non sono arrivato all'affermazione di Roberto: "é sufficiente che il loro prezzo scenda di un solo centesimo...ed ecco che mi parte la 'macro' dell'acquisto in grandi quantità". In quel momento la smorfia allegra ha lasciato il posto ad un viso ebete e riflessivo...poi la tragica conclusione, io faccio peggio!!!!
Ho riserve ingiustificate di yogurt, farina, olio evo etc.etc. ...manco avessi una mensa da dopolavoro ferroviario a casa :P
Tornando a noi invece. Ottima la ricetta...probabilmente io sostituirei l'arancia con la cipolla di Tropea caramellata (anche questa, ne ho una piantagione a casa...), che ne pensi?? ;P
PS
Diletta mi hai fatto ammazzare dal ridere con il tuo sorriso conquistatore...ma stai in campana che non mi lascio i podio facilmente eheheh
A tutti un sorriso affettuoso ma purtroppo 'ebete'
PS2
Se legge la mia ragazza...è la fine...sarebbe l'ammissione che ho un problema di acquisto impulsivo.compulsivo da sconti ahahahaha :DDDDD

Gambetto ha detto...

Mi scuso con gli errori/orrori ortografici ma sono di corsa...eheheh

Giò ha detto...

questi li metto al secondo posto...per me puoi pure continuare con il tonno ancora x un pò!

Lydia ha detto...

@ Imma, grazie, sempre gentilissima

@ Anna, giuro che oggi vado a studiarmi l'anatomia dei pesci, ma il cuore dove ce l'avrà il tonno??
La prossima offerta esselunga ci vediamooooo

@ Elena, devo andare a rivedermi la scena su youtube, non vedo fantozzi da una vita.
Un abbraccio cara

@ Saretta, chapeaux non a me, ma a Chiaramonte..

@ Enza, l'occhio come il tonno, questa frase da oggi è diventata mia!!

@ Andrea, grazie mille

@ Elvi, da piccola me lo dicevano sempre, mi facevo dei gran piatti accopputi e poi lasciavo tutto lì

@ Gambetto, qui hai scatenato una lotta all'ultimo commento, anzi al primo!!
Un abbraccio

@ Giò, e al primo posto??

Gambetto ha detto...

Io mi diverto proprio ehehehe
Grazie a te/voi per ospitarmi sempre con affetto ;)

iana ha detto...

allora friggi anche nel monolocale eh?! ;)
Concordo, anch'io odio il finocchio!

Giò ha detto...

RAGU'!

One Girl In The Kitchen ha detto...

Bello! Proprio stuzzicante con l'arancia.

"... lastra di ardesia, oramai si trovano ovunque e di tutte le forme..." LA VOGLIO ANCHE IOOOOO! MA QUANDO MAI LA TROVO?????
: (

Lydia ha detto...

@ Gambetto, sentiti a casa tua qui!!

@ Iana, è la terza volta in un anno e mezzo e dopo aver fritto sono uscita per tutto il giorno!!!

@ Giò ;-)

@ Sara, ma te la spediscooo

Gambetto ha detto...

:)))

Dodò ha detto...

Sta storia del cuore di tonno era sconosciuta anche a me! Ma dove lo trovi in offerta??

Genny G. ha detto...

ti ci vedevo innamorata del pescivendolo a uscire dal negozio con un pesce spada:DD l eofferte sono deleterie..a meno che non finiscano cucina tecosì!:D

sabina ha detto...

ma cosa devono essere questi bocconcini di tonno con l'arancia! mi sento svenire solo a guardarli!
ciao lydia!

terry ha detto...

al solito i tuoi post mi fan sorridere...e pure sbavicchiare...sto stuzzico qui...wow...fa scena e chissà che bontà!
mi piace questo "a volte ritornano" del tonno!;)

Luciana ha detto...

Questi bocconcini dorati accompagnati con questa fettina d'arancia, m'intrigano da morire...da provare subito!!!

Lydia ha detto...

@ Dodò, all'esselunga

@ Genny, preferirei innamorarmi di un pasticcere o di un pastaiolo (come si chiama uno che vende pasta??)

@ Sabina, ciao!!!

@ Terry, sono feliche che le mie stupidaggini ti facciano ridere!!!

@ Luciana, ciao, felice che ti piacciano!

cobrizo ha detto...

"ho gli occhi più grandi dello stomaco", ma che bella! vedrai che ti si apriranno ancor di più, nonostante e grazie ai paletti che ti hanno imposto.
ora ti mando una cosa per mail...

bellissimi questi bocconcini

Ramona ha detto...

Quante ricette in questo blog! Complimenti!
Se ti và vieni a sbirciare il mio!
http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/

susane ha detto...

Indeed, this achievement is a real wonder, thank you for this article in any case.

voyante