figlia di famiglia (english version included)

giovedì 15 luglio 2010

Pubblicato da Lydia


Ogni tanto è bello tornare a fare la figlia di famiglia, per qualche giorno non pensare alla lavatrice, ai panni da stirare, e neanche alla cucina. E’ come essere in vacanza senza esserlo.
Quanto segue non è farina del mio sacco, ma di quello di mia madre.
Un modo diverso per mangiare il baccalà come stuzzichino o come antipasto, veloce, non eccessivamente elaborato ed impegnativo, ma buono davvero, anche per chi non ama eccessivamente il baccalà, perché, credetemi, non sa tanto di baccalà.

Una piccola precisazione a Napoli il mussillo è il filetto del baccalà, la parte dorsale, quella più alta per intenderci. La stessa parte dello stoccafisso (stocco) già ammollata è detta coroniello.

P.S.
Oggi approfitto del mio poliglotta socio, che vanta al suo attivo 4 lingue più l'italiano, per sperimentare la versione in inglese del post.
Quando e se Roberto avrà tempo potremo godere delle sue traduzioni.



BACCALA’ MARINATO
300 gr di mussillo (filetto di baccalà)
2 bicchieri di aceto bianco
1 bicchiere d’acqua
Olio
Limone
Peperoncino
Prezzemolo tritato
Menta tritata

Tagliare (o far tagliare da chi ve lo vende) nel senso dell’altezza il filetto a pezzi di uno spessore di circa ½ cm.
Adagiarli in un contenitore, versare l’aceto e l’acqua e far marinare per 1 ora circa in frigorifero.
Scolare il baccalà e tamponarlo con della carta assorbente, adagiarlo in un piatto e condire con olio, peperoncino, il succo di un limone, il prezzemolo e la menta.
Tenere in frigo per un’oretta e portare a tavola

P.S.
Forse avrete notato, o forse anche no, che tra gli autori di tzatziki non compaiono più Giovanna, Lisa e Daniela.
Tranquilli, nessuno screzio, siamo sempre amici, solo un gentile omaggio da parte loro a me e Roberto.
Continueremo ad agire congiuntamente come abbiamo sempre fatto.


ENGLISH VERSION

Now and then, it’s so nice to plunge back into one’s origin family.
As far as I am concerned, I feel so beautifully ‘mollycoddled’and so lovely spoiled…
I don’t have to deal with the washing machine, no ironing and no cooking either! It’s just like to be on holidays and not be aware of being…
This recipe is not the sweat of my brow but my mum’s.
It’s about a different , smooth way of eating cod as a starter or as a snack. This recipe is also devoted to those who are not so keen on cod as the final taste is not that strong and does not recall cod too much.
In order to point out: ‘mussillo’ is the cod fillet (its rear part) - the thickest one – and the same part of dried cod (stockfish) when soaked is called ‘coroniello’.

MARINATED COD

300 GR MUSSILLO ( DRIED COD SOAKED)
2 GLASSES OF WHITE VINEGAR
1 GLASS OF WATER
OIL
LEMON
RED HOT PEPPER
FRESHLY GROUND PARSLEY LEAVES
FRESHLY GROUND MINT LEAVES


Cut heigthwise the fillet into ½ cm thickness pieces . Lay them in a tray, pour vinegar and water and marinate in the fridge for about 1 hour.
Drain the cod and dry it with some paper towel, lay it in a plate and season with oil, red hot pepper, lemon juice , parsley and mint.
Let it rest for about 1 hour and serve.

You may have found out that Giovanna, Lisa and Daniela are not among this blog’s authors any more.
No ding-dongs, we are still steady friends, it’s just a polite ‘gift’ to Roberto and myself .
We’ll keep on jointly acting as we have always done.

29 commenti:

giulia pignatelli ha detto...

che buono dev'essere questo baccalà Lydia. Mi piace molto ma lo mangio poco, devo provvedere. Sul fare la figlia di famiglia sono d'accordo con te, ma oramai me lo scordo :(

Gambetto ha detto...

La conoscooooooo questa preparazione!. Hai perfettamente ragione...è una versione che lima la personalità del baccalà e ne fà una declinazione...diciamo più gentile, più femminile và.
Complimenti a tua madre...eh...bello a fare la figlia eh?! :PPP ehehehehehehe
PS
Ah ah...you are keeping Roberto only because it's a good translator forcing the remaining part of female group out of the blog. Now I've understand every detail...probably you are in your mother's house (even if you have not specified it) because you have just a LITTLE fear that your ex-friends can put a bomb under your house!! ahahahahahahha :PPPPPP
Is it true?! ;PPPP
I'm joking...I know that...then Roberto comes and starts to menace me!! ahahahahahah
Ah Roberto if you are there...do you know a way to traslate our tipical expression "cazziare" someone?!
ehehehehe :PPP

Edda ha detto...

E' vero è bello tornare figlia :-). Molti profumi in questo pesce e molta deliatezza-ironia nelle due versioni ;-) Unnbacio grande

One Girl In The Kitchen ha detto...

Buono il baccala' fatto cosi' semplice.
Senti, non e' che posso assumere Roberto per le traduzioni? Sono cosi' indietro con il blog in inglese che mi faccio ridere da sola....

Patricia ha detto...

che bello tornare figlia!! mi capita una volta all'anno (la mia casa materna è a 13.000 km!) qui, un po' da mia suocera... aoro il pesce marinato, il baccalà mi manca, proverò!
Un abbraccio e buon WE:)
Patricia

robertopotito ha detto...

@Gambetto: prrrrrrrrrrrrrrrr....
(cazzeggiare: non esiste, a mio avviso, una traduzione letteraria di questo tipo, si potrebbe rendere con to tell someone off oppure con to tick someone off).
Ritieniti ammonito...

luby ha detto...

il mio uomo tigre non ha origini del sud ma..lo prepara così!!!!
^_^

Gambetto ha detto...

Yawohl mein kapitan!
ahahahahaha :PPPPPPPPPP

Lydia ha detto...

@ Giulia, devo ammettere che anch'io non lo mangio spessissimo, anzi ho cominciato a mangiarlo una decina di anni fa dopo un viaggio in Portogallo

@ Gambetto, hai centrato in pieno: una "declinazione più femminile".
Nelle "putecarelle" tra te e Roby non voglio entrare ;-))
Per quel che concerne "cazziare", to tell off è troppo elegante??

@ Edda, sai che mi avevano proposto ultimo w.e. di luglio a paris??

@ Onegirl, devo dire che l'idea è stata di Roby, ma non so per quanto riuscirà a starci dietro...

@ patricia, accidenti, mi sembravano tanto i miei 800 km di distanza, invece non sono nulla...

@ Roby, ci avevo azzeccato con tell off, uuuuaaaauuuuuuu

@ luby, ho paura a chiederti chi è il tuo uomo tigre ;-))

CorradoT ha detto...

Oh, finalmente del baccala' nei mesi caldi!!! Ma dove sta scritto che lo si deve preparare solo in inverno? Questo modo di prepararlo lo rende freschissimo da gustare, onore a mama'.

Federico ha detto...

...uhmmm....quasi quasi questo bel piattino lo aggiungo ad una lista di cosette che sto mettendo insieme, ci starebbe benissimo... ;-)

artemisia comina ha detto...

posso chiamarti mamma e mettermi in attesa? :DDDD

elenuccia ha detto...

Non sono una grande amante del baccalà...ma se come dici non si sente tanto potrei anche provare :)
Io vado abbastanza spesso dai miei visto che non sto lontanissima, comunque mia mamma continua a trattarmi e a coccolarmi come se avessi dieci anni....mi vuole preparare pure la colazione!!!

Nanninanni ha detto...

Eccellente ricetta estiva col baccalà, i miei complimenti a mamma tzatizki per la realizzazione!
Annoto e riporto la ricetta a mamma Nanni... ;-))
Buona giornata!

Lydia ha detto...

@ Corrado, sempre puntuale e preciso, hai ragione, un baccalà estivo

@ Fede, lo sai che ci avevo pensato anch'io?
Attendo menu

@ Artemisia, ma certo che si.
Ieri è stato il turno di mio padre ai fornelli

@ Elenuccia, se ti piace il pesce ti piacerà

@ Nanni, i miei omaggi a mammananni e a suocerananni e buon raveparty!!!

Ale ha detto...

Grazie per la bella ricetta. Mi hai fornito una nuova idea per prepararlo e magari non solo a Natale come mi succede !

giovi ha detto...

anchio sono una di quelle solo a natale,ma questa mi stuzzica!Ho scoperto da qualche giorno il vostro blog e già vi adoro!complimenti!!!!!!!

Gaia ha detto...

...
con le traduzioni di roberto, s'impara l'inglese!!
;-)
prometto, d'ora in poi di leggere la inglisc verscion, quando ci sara'!!

grazie!

MMM ha detto...

bellissima la ricetta e bellissime le foto..brava!
se ti va passa a trovarci su
www.modemuffins.blogspot.com

Giovanna ha detto...

Ma non ti eri fatta adottare da me e Stefano? Mi ritengo offesa. ;-)
Però sappi che io il baccalà non lo cucino perché non lo mangio, a casa mia ci dovrai rinunciare.

Lydia ha detto...

@ Ale, il tanto vituperato baccalà può acquisire una sua identità anche d'estate ;-))

@ Giovi, grazie mille.
Il motto è baccalà tutto l'anno

@ Gaia, con le traduzioni di Roberto mi sto rendendo conto di quanto sia arruginito il mio inglese!!!

@ MMM, grazie per i complimenti

@ Giovanna, ma non sai che il mio secondo cognome è Montone??

JAJO ha detto...

GRANDE MAMMA TOTEM !!! :-D
Pensa che fino a qualche anno fa non mangiavo con molta voglia il baccalà, ora ne sono ghiotto, in ogni modo sia preparato :-)

Vuoi in pratica dire che il periodo di "affiancamento" è finito e ora tu e "colui che ama tanto la mia maglietta" potete camminare da soli, come i bambini sulla bicicletta senza le rotelle laterali ? hehehehehe
Avete fatto passi da gigante, ragazzi ;-D

Lydia ha detto...

@ Jajo, urge andare dal filettaro...
Hai espresso magnificamente il concetto, in bici senza rotelle!!!
P.S.
Mi dici dove hai preso la tua magliettina che vorrei regalarla ad un amico?? ;-))

JO ha detto...

Bello,Brava, bis garantito

Ciboulette ha detto...

sono scappata a leggere la traduzione di mussillo in inglese, ero troppo curiosa :)

Capisco perfettamente la bella senzazione di fare la figlia di famiglia ogni tanto...pensa che io stasera faccio la figlia di famiglia da sola, visto che i miei sono nella capitale. Mah!
Un abbraccio :)

Diletta ha detto...

Ciao Lydiuzz,
ma secondo te perchè io ho deciso di rientrare in patria??? Così ogni tanto scappo a famri coccolare dalla mia mum!!

Che buono il baccalà marinato!!

Un sorriso che non capisce una mazza di francese....altro che bilingui!

D.

Lydia ha detto...

@ Jo, grazie ;-)))

@ Cibou, non c'è sfizio a fare la figlia di famiglia da sola però...

@ Dile, ti mando Roberto in aiuto!!
Resisti

JAJO ha detto...

Eh, cara Lydia, quella maglia è "roba vecchia": ce l'avrò da una quindicina d'anni almeno (e l'avevo regalata a mio padre, poi me ne sono impadronito :-D). Comunque, se è per l'amico che penso io, posso darmi da fare per ritrovarla hehehehehehe
Qualche punto vendita della AS Roma dovrebbe avere qualcosa di simile.
Filettaro? Quando vuoi :-D

susane ha detto...

Grazie per questo grande sito, davvero variegato idee buone e interessanti. Soprattutto tenere il passo. buona fortuna
cordialmente.

voyance par mail rapide