Se telefonando. Attenzione, post a 4 mani

lunedì 1 dicembre 2008

Pubblicato da Lydia

Lydia:

Ogni tanto ci capitava di impastrocchiare insieme.
Quando c’era il mercatino di Natale di Roberto, oppure quando ci veniva qualche malsana idea.
Ma come rimediare al fatto che ora ci dividono 800 km?
Stavolta poi entrambe avevamo la fregola di provare una crema che avevo comprato da Luca Mannori a Prato e che mi verrebbe voglia di spararmi in vena tanto è buona.
Erano anni che le dicevo di provarla, quando anche lei è stata a Prato e l’ha assaggiata non ha potuto far altro che darmi ragione.
Eravamo solo un po’ dubbiose sul fatto che il buon Mannori, nel suo libro “come musica” dice di temperare la crema.
Ma come si tempera una crema???
Questo, quel pio uomo, non lo dice e allora si prova insieme, per telefono of course.
Lei è Giovanna , la mia socia, e la ricetta è la crema di cioccolato con olio e sale di Luca Mannori.
Ognuna nella sua cucina, una a Napoli ed una a Milano ci abbiamo provato



Cremosa 2003 all'olio di oliva e sale
cioccolato fondente gr. 750
pasta di nocciole gr 750
cacao in polvere gr. 70
olio extra vergine di oliva gr.350
sale semigrosso gr. 2
sciogliere nell'olio il cacao,aggiungere la pasta di nocciole ed il cioccolato fuso, temperare il tutto e,per ultimo,aggiungere il sale ed invasare.
Conservare in luogo fresco ed asciutto al riparo dalla luce

Abbiamo proceduto così.
Dopo aver sciolto il cioccolato a bagnomaria ed averlo versato sul composto olio-cacao-pasta di nocciole (che avevamo mescolato fuori dal fuoco), abbiamo portato la temperatura della crema a circa 27 gradi . Io spatolandola sul mio tavolo in vetro (non vi dico il casino con stà crema liquida che sgusciava ovunque….) e Giovanna (moooolto più furba di me) spatolandola in una bella placca.
A questo punto abbiamo rimesso la crema sul bagnomaria (senza neanche riaccendere, l’acqua era ancora calda) e portato a 33 gradi.
Abbiamo aspettato che si raffreddasse ancora un pochino, abbiamo aggiunto il sale e abbiamo invasato.

Note di assaggio

  • la crema rimane della giusta consistenza, diciamo nutellosa, non si indurisce eccessivamente, come mi era capitato realizzando altre creme gianduja

  • ho utilizzato un olio e.v.o. toscano, forse un pò troppo delicato, secondo me ci sta meglio un olio più deciso perchè si senta

Lydia



-------------------------------------------------------------------------------------

Giovanna:
Da un'eternità Lydia mi ossessionava con il tormentone crema-gianduja-di-Mannori-all'-olio-d'-oliva-e-sale. La devi provare, la devi provare, la devi provare. Un martello pneumatico, un picchio su un tronco, una cicala estiva. La devi provare, la devi provare, la devi provare.

L'ho provata. Sono stata a Firenze a metà novembre e me la sono accattata nel corso di un'escursione a Prato, da Mannori, con quell'inadempiente di Lisa e la nostra adorabile amica Benedetta.

Per una volta devo dire che la mia socia aveva ragione da vendere: è divina. Così, appena rientrata alla base, l'ho chiamata per dirglielo. Ed è partito il nuovo tormentone: la facciamo insieme?

Come si può rifiutare una proposta del genere? Per cui, la lavorazione della Cremosa 2003 (così si chiama) di Luca Mannori è stata fatta con la spatola in una mano e il telefono nell'altra. Provateci! A parte ritrovarvi il cioccolato infiltrato in ogni recesso della cucina, non può capitarvi nulla di male. Perché anche quella fatta in casa è la fine del mondo. E capita a fagiolo anche come regalo di Natale. E poi a spignattare insieme, persino in teleconferenza, ci si diverte molto di più. Basta pensare alle bestemmie da carrettiere che avrei lanciato a destra e a manca se la colata di cioccolato su fornelli e pavimento mi fosse capitata mentre spatolavo in solitaria.


Giovanna

29 commenti:

morf3o ha detto...

Complimenti per la ricettina, da provare a razzo!!!
Ho solo due dubbi: che cioccolata fondente avete usato (che percentuale)? E per la pasta di nocciole va bene fatta in casa con sole nocciole, o ci deve essere anche zucchero o altro?

Grazie.

Giovanna ha detto...

Oooops! Hai ragione: cioccolato al 55% (l'avevo al 52, va bene lo stesso).
Pasta di nocciole, cioé 100% nocciole, nient'altro.
Ciao!

Lydia ha detto...

@morf3o abbiamo usato un cioccolato fondente al 55%.
Per quanto riguarda la pasta di nocciole intendiamo quella contenente 100% nocciole.
Io l'ho fatta in casa, se dai uno sguardo a qualche post più giù puoi anche vedere come

Lydia ha detto...

Ecco, mò cominciamo a fare casinooo

michela ha detto...

Beh per una crema così ti avrei dato il tormento anche io!

Virginia ha detto...

Siete indiscutibilmente le numero uno!!!!!!

Diletta ha detto...

Perdindirindella che visione!!!!!!!! lo dico sempre che non esistono distanze...
Brave!

Barbara ha detto...

Baaah... che schifio... questa non la faccio questa non la faccio questa non la faccio questa non la faccio... sic.. neppure il mantra funziona!!! Spettacolare, ci credo che andava provata... grazie per averla postata... in duplex!!

salsadisapa ha detto...

questa me la sono segnata: è paurosamente interessante!
lydia: ti ho risposto sul mio blog per la polvere di limone :) ciao a tutti!!

stranger ha detto...

Ciao,se ami david vieni a trovarmi sul blog,spero ti piaccia.io sono stranger.

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ribadisco anche qui: è da paura quella crema... la foto poi "inspiegabilmente" fa aumentare la salivazione !!!! A quest'ora ci vorrebbe proprio un dolcino concilia sonno! Laura

erika ha detto...

ne ho fatte diverse ma questa tecnica dello spatolamento come per temperare è la prima volta che lo trovo... da provare.
e mettere a spatolare in un bagnomaria freddo, così non si spalma ovunque?
mi piace l idea. la provo anche se sono a dieta.

Lydia ha detto...

Ragazze, grazie a tutte per i complimenti!!!

@salsadisapa, ho letto, grazie

@Erika, Mannori parla di temperaggio, quindi direi che lo spatolamento sul bagnomaria possa andare bene.
Se sei a dieta preparala e poi regalala, come faccio io....

Daniela di SenzaPanna ha detto...

Come la conservate? a temperatura ambiente?

Ma solo io non posto nulla?

Mi lasciate un buchetto il 13 per i Lussekatter - le ciambelline di Santa Lucia (Svezia)?
;-))

Giovanna ha detto...

Mannori dice al buio e all'asciutto, quindi la tengo in un armadietto a temperatura ambiente.
Per me, posta quando vuoi: interpella i postatori compulsivi! :-)

Daniela di SenzaPanna ha detto...

Per ora ho postato nel mio tanto qui compare l'aggiornamento. Magari faccio così.

;-)))

Daniela di SenzaPanna ha detto...

sìsì, vedendo quante cose belle ci sono in bozza credo che posterò nel mio.

;-)))))))

Lydia ha detto...

Dani, posta pure quando vuoi...
Ora non vorrei essere puntigliosa, ma io ho pubblicato 2 post e 1/2 come Giovanna e porto una immeritata nominata

JAJO ha detto...

Voi due siete da arresto, con conseguente ergastolo :-D

robertopotito ha detto...

X LYDIA: sei stupenda come al solito!!! Io sono la crema di Mannori che si spalma dolcemente su di te che sei la fetta di pane...
X GIOVANNA: ciao grazie.

Giovanna ha detto...

Robi, hai ormai perso ogni ritegno...

Lydia ha detto...

@Jajo, questa te la dovevamo dedicare, è proprio il tuo genere

@Robby, ti adoro anche se tra un pò ci arresteranno per frasi oscene in luogo pubblico ;-)))))

@Giovà, tu sei gelosa

JAJO ha detto...

LYDYUZZA, GIOVANNINAAAA: io ricordo ancora la crema di Slitti presa a Lucca :-P

P.s.: MA COME MI AVETE RIDOTTO ROBERTO ???? NON HA MAI FATTO DI QUESTI COMMENTI, ALMENO IN PUBBLICO !!! HO PAURA DI INCONTRARLO SABATO HAHAHAHAHAHA

Francesca ha detto...

al solo pensiero di questa crema il cervello mi va in tilt, se poi dite che il risultato rimanese nutelloso e non si indurisce...bhè quando torno questa la devo provare per forza! Grazie SLURP SLURP :-P

FrancescaV

dada ha detto...

Arrivo solo adesso, ma siete uniche sia per la mente che per il palato :-)

Milena ha detto...

Questa me l'ero persa!!!!!!!!!
Gravissimo, ma ho rimediato :)

Elga ha detto...

Mica potevo perdermela ancora! Bellissima versione, già segnata:)

la belle auberge ha detto...

Lidya, Giovanna, che vi devo dire? Siete una forza!

Maria ha detto...

mamma mia che bonta',complimenti davvero e grazie per la ricetta...un abbraccio!