lacrime di coccodrillo (english version included)

mercoledì 29 settembre 2010

Pubblicato da Lydia


Prima mi spazzolo metà torta paradiso tutta da sola e poi sono assalita dai sensi di colpa e mi ricordo che starei a dieta.
Così quando ho deciso di sfruttare gli ultimi pomodori e di preparare una delle cose che mi piacciono di più: la pappa al pomodoro, mi sono detta che c’erano troppe calorie (!!!!!), e così via il pane (che tanto quello toscano, essenziale per la pappa al pomodoro, mi mancava) et voilà una leggerissima crema di pomodori.
Ancora un altro scempio perpetrato nei confronti della cucina toscana, dopo la pappa ai peperoni.
A questo punto, ne sono quasi certa, mi avranno interdetto l’ingresso, e le mie foto segnalatiche saranno sparse in tutto il territorio toscano.


CREMA DI POMODORI

Per 2 persone

400 g. di pomodori (io ho usato i san marzano)
1 scalogno
1 carota
1 gambo di sedano
1 patata piccola
Brodo vegetale leggero
Basilico
Olio

Mettere un filo d’olio in un tegame e far imbiondire lo scalogno, aggiungendo un po’ d’acqua per non farlo scurire troppo.
Tagliare a pezzi i pomidori, la carota, il sedano privato dei filamenti e la patata sbucciata, e aggiungerli allo scalogno.
Far cuocere aggiungendo qualche mestolo di brodo vegetale.
A fine cottura aggiungere una bella manciata di basilico e salare.
Con un frullatore ad immersione rendete il composto una crema.
Una macinata di pepe ed un filo di olio a crudo prima di servire


ENGLISH VERSION

After I had gulped down most of my Heaven cake all by myself, I feel so guilty and I remember – too late- that I should be on a diet.
So when I made up my mind to exploit the very last tomatoes in order to prepare one of the dish I mostly like: pappa con il pomodoro ( tomato pulp).
Anyhow, I also realised it was much too caloric and so I left behind bread (one of the essential ingredient for the tomato pulp)and here’s a very light tomato pulp.
Once again another destruction involving Tuscany’s cooking (tomato pulp is peculiar of Tuscany) soon after pepper pulp.
At this stage I am sure I will be never allowed to enter Tuscany and my mug shots will be everywhere!!!

TOMATO PULP

Serves 2

400 gr red tomatoes ( San Marzano if any)
1 shallot
1 carrot
1 celery stick
1 small potato
Light vegetal stock
Basil
Oil

Pour little oil in a pan along with the shallot and cook until lightly brown, add a little water in order not to get it too dark brown.
Chop the tomatoes, the carrot, the celery stick whose filaments must be taken out,the peeled potato and add them to the shallot.
Let it cook adding some wooden spoons of vegetal stock.
When ready, add a nice handful of basil and salt.
Blend all the ingredients until creamy.
A beautiful grind of black pepper and a little oil before dishing up.

20 commenti:

Gambetto ha detto...

A tua difesa...anche se non so se lo meriti visto che induci anche noi a dedicarci ai dolci (ti ricorda niente il biscuit alle mandorle?!:PP)...và sottolineato che la torta paradiso implica un notevole sforzo fisico...quindi diciamo che la pappa al pomodoro senza pane è pur sempre per scrupolo! ehehehehe
PS
Se Venerdì pubblichi una torta o qualsiasi cosa abbia una minima traccia di grassi vegetali o animali...mi brucio le mani e non commento!! ahahahaahahahaahah :DDDDDDDDD
Ottima comunque questa crema...ne faccio una versione simile ma con qualche alicetta e qualche oliva :))

Nanninanni ha detto...

Mah... guarda per quel che mi riguarda gli scempi culinari sono ben altri, poi se c'è qualche altro toscano che invece ha da ridire dimmelo subito che lo sistemo io ;-D
Quoto Gambetto quà sopra, al computo calorico della Paradiso devi togliere un migliaio di calorie circa andate nella lavorazione, quindi bando ai sensi di colpa!
Ciao!

Milena ha detto...

A te si perdona tutto e comunque non è una preparazione che snatura il piatto della tradizione ....

Ciboulette ha detto...

Buongiorno Lydiuzz, vedi, se fossimo vicine di casa col cavolo che saresti riuscita a finirti la torta paradiso da sola, mi invitavo per il te e te la finivo io :)

Sandra Firenze ha detto...

Ma daaaiiii, lo sai benissimo che ti aspettiamo sempre con le braccia aperte! E poi, lo sai, noi siamo (almeno i fiorentini) mmmoooolto democratici e quindi accettiamo anche le libere interpretazioni, purché non vengano spacciate per "ricette vere tradizionali"...ma non mi pare che sia il caso tuo. Anzi, da toscana, dico che sono molto orgogliosa del fatto che la nostra cucina ti sia ispiratrice di così buone ricette!
A presto
Sandra

Babs ha detto...

ma come sei a dieta? tu??? così bella come sei????
ciao lydia :)

Lydia ha detto...

@ Gambetto caro, venerdì pubblicherò un bel brodino vegetale solo per te ;-))

@ Nanni, meno male che ci sei tu a cancellare tutti i miei sensi di colpa, non che ci voglia molto....

@ Milena, tu sei sempre troppo buona con me

@ Cibou, se fossimo vicine, sai quanto ci divertiremmo!!!
Io sono a Napoli, ti chiamo stasera

@ Sandra, sai di cosa ho una voglia smisurata???? Della schiacciata con l'uva, me la sogno anche la notte.
Quante ce ne siamo fatte fuori Paola ed io...

@ Babs, io a dieta non riesco a stare per 2 giorni di seguito, diciamo che vorrei cercare di arginare i danni dell'estate.
Un abbraccio e grazie ;-))

Gambetto ha detto...

Ahahahaahaha :DDDDD

Diletta ha detto...

Lydiuzz, tu almeno hai ancora le lacrime seppur da coccodrillo...io ormai non ho nemmeno più quelle e infatti la bilancia ulula!

Un sorriso leggero leggero,
D.

Edda ha detto...

Mi fai ridere con i tuoi scempi uno più buono dell'altro! Baci

elenuccia ha detto...

Si si concordo con gambetto. Alla mancanza del pane bisogna pur rimediare...e qualche alicetta e capperino ce li vedo proprio benissimo.

arabafelice ha detto...

Altro che scempi :-)

E poi, scusa, mio marito dice sempre che "dobbiamo pur mangiare" ...e' necessita'! Anche se e' la torta paradiso :-)

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

...Noooo questa pappa é buonissima..(magari la chiami gazpacho caliente, cosi' coinvolgiamo pure gli ispanici...:) )..VBaci

Lydia ha detto...

@ dile, stringiamo i denti, ce la faremo

@ edda, bacioni a te

@ elenuccia, capperi e alici siano

@ araba, tuo marito è un saggio e mi sta simpatico sulla parola

@ glu. fri evvada per gazpacho caliente

Gaia ha detto...

ho visto una foto segnaletica da queste parti!!

vedro' di toglierla di torno, cosi' hai via libera!
;-)

Anonimo ha detto...

Ah, ah, ah, ah!!!! :-D
Mi hai fatto sganassare!! Pat

Aiuolik ha detto...

La pappa col pomodoro ci piace, ora non ci resta che provare questa crema...

Azabel ha detto...

Ho come la sensazione che io la mangerei pucciandoci un sacco di crostini, alla faccia della dieta... però almeno posso fare finta di far la brava, preparandola, no? :D

Dora ha detto...

Mhm..chissà perchè mi sento chiamata in causa!! Ancora non ho il coraggio di iniziare la dieta, perchè, sia chiaro, ce ne vuole di coraggio!!

Sandra Firenze ha detto...

Tesoro mio è proprio adesso che siamo in piena stagione di schiacciata con l'uva! Se vuoi toglierti la voglia non hai che da chiamare Paola e fartene preparare una mega-teglia....sentissi come la fa buona!!!
P.S. non è proprio da dieta eh!