Venite a colazione da noi? (desayuno en Ibiza)

lunedì 12 luglio 2010

Pubblicato da robertopotito

E' proprio vero che le cose più semplici sono le migliori. Le fette biscottate sono state fra le prime preparazioni nelle quali mi avventurai quando cominciai a panificare.
Avendo trascorso quasi un mesetto ad Ibiza, di cui vi avevo già ampiamente parlato l'anno passato ed avendo a disposizione un forno elettrico vetusto e mal funzionante, non ho, ovviamente, resistito al mio solito, insano impulso per la gioia dei miei vicini di casa ed amici.




Ecco la ricetta:

FETTE BISCOTTATE ARTIGIANALI AL PROFUMO DI MIELE ED ARANCIA

Ingredienti

500 grammi di farina di frumento 0
10 grammi di lievito di birra molto fresco
80 grammi di burro morbido
250 grammi circa di latte fresco intero a temperatura ambiente
2 cucchiai di miele possibilmente dal sapore più neutro possibile
2 cucchiai rasi di zucchero a velo possibilemte non vanigliato
1 cucchiaio di malto di farro oppure di orzo in polvere oppure liquido
scorza di arancia grattugiata (evitando la parte bianca)
1 pizzico di sale

ESECUZIONE

Preparate un piccolo impasto con il lievito, il malto, 200 grammi di farina e 150 grammi di latte . Non lavoratelo eccessivamente e ponetelo a riposare al coperto in una terrina per circa 2 ore.
Riprendete l'impasto ed aggiungetevi la rimanente farina, il burro lavorato a crema assieme allo zucchero ed unite gradualmente il latte fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.
Solo quando sarete giunti al termine dell'impastamento, aggiungete il miele insieme con la scorza di arancia ed il pizzico di sale.
Ungete l'impasto ottenuto con un pò di burro e ponetelo in uno stampo da pancarré, chiudete il coperchio, lasciandone aperta una piccola parte per controllare lo stato della lievitazione.
A lievitazione avvenuta, togliete il coperchio dallo stampo e mettete in forno a 190° per almeno 45 minuti.
Estraete dal forno, sformate e ponetelo su di una gratella fino a completo raffreddamento.
Dopo circa 4 ore, tagliate a fette non troppo sottili e fate gratinare dolcemente sotto al grill. oppure, se volete ottenere una doratura meno accentuata e più uniforme, infornate le vostre fette a 150° per qualche minuto (questa è la doratura che preferisco).

Osservazioni: per questa preparazione, non è necessario lavorare eccessivamente l'impasto; quindi potrete eseguire questa ricetta anche in pieno ferragosto, visto che il dispendio di energia fisica é del tutto trascurabile.Immediatamente prima della cottura. é importante togliere il coperchio dello stampo per ottenere nel corso della cottura l'effetto mostrato in fotografia.
Potreste consumare le vostre fette biscottate artigianali con questa marmellata veramente squisita.

32 commenti:

erika ha detto...

ricetta da fare, ma... sono in crisi!
mi manca lo stampo da pancarré.
mamma mia devo comprarlo. ;-)
usero' per il momento il plumcake.

Gambetto ha detto...

C'è solo il rammarico di non essere riuscito a commentare per primo per complimentarmi con te per questo piccolo capolavoro da colazione!
Bella la preparazione e la realizzazione. Prendo nota ovviamente :)
Domanda:
Pensi che il lievito madre in sostituzione possa essere un vantaggio? Se si, quanto pensi ne debba essere usato?
Bentornato e complimenti per questa colazione italica anche se made-in-Ibiza ehehehehe :PPPP

giulia pignatelli ha detto...

grazie della ricetta Roberto! queste le provo sicuramente... magari a settembre ;)

dede ha detto...

se mi garantisci che a Givoletto vengono come a Ibiza le provo anch'io

Lydia ha detto...

Ebbene si, anche a me manca lo stampo da pancarrè.
Pensi che quello da plumcake possa andar bene?

giulia pignatelli ha detto...

Comunque, dalla forma delle fette (bombate sopra) credo abbia usato lo stampo da plum cake... quello da pancarrè è chiuso sopra, quindi la fetta verrebbe quadrata .. o no? Roberto!!!

giulia pignatelli ha detto...

Comunque, dalla forma delle fette (bombate sopra) credo abbia usato lo stampo da plum cake... quello da pancarrè è chiuso sopra, quindi la fetta verrebbe quadrata .. o no? Roberto!!!

colombina ha detto...

assolutamente incantevole!!! Queste le devo fare per mio suocero che le adoro. Buona colazione!!!!

Gaia ha detto...

non ho mai trovato una casa al mare con il forno...
che fortuna!!
;-)

Babs ha detto...

io vengo per colazione :-)
ovviamente ad ibiza!

elenuccia ha detto...

Cioè...no scusa...tu mi vorresti far credere che quelle fette li sono fatte in casa?!??? non ci credo...sono come san tommaso...se non vedo non credo....se mi vuoi convincere che sono fatte in casa devi proprio invitarmi per colazione ^_^

luby ha detto...

sono me-ra-vi-glio-seeeeeeeeeeee!!!!!

Gloria ha detto...

Pure io ho solo lo stampo da plumcake... ma vorrei provarci comunque, in estate amo particolarmente fare colazione con fette biscottate e marmellata casalinga!

robertopotito ha detto...

@ erika: mia cara non andare in crisi ti prego!!!Puoi realizzare le fette biscottate anche con lo stampo da plumcake. Unica accortezza: riempire lo stampo a meno di un terzo della sua capacità per evitare che la sommità delle fette si deformi eccessivamente.

@ gambetto: ciao carissimo!
Puoi usare tranquillamente il lievito madre a patto che quest'ultimo sia ben vivace e che raddoppi il proprio volume all'ultimo rinfresco in circa un paio di ore.
Vieni ad Ibiza??

@ giulia: puoi farle anche adesso in pieno caldo, utilizzando magari una comune impastatrice.
Ho utilizzato uno stampo da pancarré, ho messo il coperchio fino al termine della lievitazione, poi l'ho tolto immediatamente prima della cottura. In questo modo, ho ottenuto delle fette biscottate alquanto regolari alla bse con una sommità più alta delle comuni fette in commercio che si presentano rettangolari quasi senza anima!

robertopotito ha detto...

@ Lydia: mia adorata, segui i consigli sopra esposti.

@ colombina: vedrai che tuo suocero e non solo apprezzerà questa semplice preparazione!

@ gaia: panificare al mare, in vacanza è assolutamente meraviglioso!!!

@ elenuccia: condivido in pieno!!!
Quando vuoi, vieni e panifichiamo assieme!!!

@ babs: ti aspetto!!!

@ luby: grazie mille per i complimenti!! fanno sempre piacere!!!

@ gloria: provaci tranquillamente!!!

Gambetto ha detto...

Magari ad Ibiza!! ehehehehe
PS
Che dici quanto lievito madre uso in sostituzione?

robertopotito ha detto...

@ gambetto: 200 grammi su 500 grammi di farina.

Anonimo ha detto...

e' la terza volta che tento di inviare il mio commento! Una giornata iniziata con queste fette non può che essere splendida! Come mi piacerebbe...ma non sono alla mia portata (sigh)!!!!!
Complimenti Roberto!

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

Ammirazione totale: uno che a Ibiza riesce a fare questa cosa deliziosa e' un mito...Mi ricordo i terribili risvegli menorquinos con rimasugli di "pomada". Certo che se qualcuno mi avesse fatto trovare le fette biscottate fatte con le sue mani..mi sarei svegliata si corsa..
Besos Simonetta

la belle auberge ha detto...

Roberto, come si fa a resistere a questa ricetta?

Nanninanni ha detto...

Ad Ibiza ci verrei al volo, anche senza la colazione!
Io invece le fette biscottate non le ho mai fatte, intanto annoto la ricetta.
Ciao ciao

Ilaria ha detto...

Sono in partenza per le vacanze, ma mi segno la ricetta. Di sicuro da provare, poi qui non si trovano neanche al supermercato!
ciaoo ciaoo

Valeria ha detto...

piccoli capolavori, complimenti! devono essere gustosissime, mica come quello schifo che c'è al super!!

Chiara Maci ha detto...

mi basta aver letto Ibiza e Fette biscottate per adorare questo blog :-)

Se vi fa piacere partecipate al nostro contest: http://www.sorelleinpentola.com/2010/07/larte-in-cucina-contest.html

a presto!

Daniela di SenzaPanna ha detto...

Roberto, che belle, le voglio provare

:-)

robertopotito ha detto...

@ Anonimo: guarda che non sono affatto difficili da preparare, provaci e vedrai che soddisfazione

@ Simonetta: alle Baleari si trova una fantastica farina prodotta in loco e veramente profumata.Ricambio i besos!!!

@ Auberge: in effetti sono buone ed è difficile resistere!!!

@ Nanni: in estate con pochi soldi é possibile farsi un bel fine settimana ad Ibiza!!! Se fossi in te lo farei!

@ Ilaria: buone vacanze!!

@ Valeria: grazie!

@ Chiara: grazie per i complimenti che giro interamente alla mia socia Lydia. Per quello che riguarda il contest, ci penseremo. Grazie ancora

@ Daniela: provale e fammi sapere!!!
baci

@ Dede: scusami, ma mi eri "sfuggita". Sei sempre una forza della natura!!! Saluti cari

Lydia ha detto...

@ Roby, l'anonimo è mia madre al suo primo commento su tzatziki

robertopotito ha detto...

@ la Signora Raffaella, mamma di Lydia: ciao carissima, benvenuta, sono ammutolito dall'emozione e dall'onore di averti come ospite nel mio post...un caro, affettuoso ed ammirato saluto!!!!

One Girl In The Kitchen ha detto...

Lydia, Roberto, posso dirvi che stanotte mi sono sognata queste meravigliose fette biscottate?
Erano li' belle che mi aspettavano per colazione!!!
: )

Lydia ha detto...

Saretta, avevi cenato pesante la sera prima???

Linda ha detto...

Cara Lydia, mentre ti scrivo sto gustando una di queste meravigliose fette biscottate con un velo di marmellata di pesche fatta da me mentre le fette cuocevano. Che dire?
Se non un grandissimo grazie per una ricetta perfetta e ottima (come tutte quelle di questo blog).

A proposito, ho impastato e cotto nella Macchina del Pane, seguendo la ricetta pari pari, e il risultato e' perfetto.

Lydia ha detto...

Linda, giro il ringraziamento a Roberto che è l'artista dei lievitati.
Grazie a te per averle provate