cambiando l'ordine degli addendi il risultato non cambia

venerdì 10 luglio 2009

Pubblicato da Lydia

La cosa che mi piace di più mangiare al mare è il panino con la frittata.
Sarà che, avendo lavorato molto sui cantieri, spesso ripenso a quei panini preparati dalle amorevoli mogli degli operai: vi assicuro che li avrei azzannati e me li sarei sbranati in un nanosecondo, buttando all’aria il triste yogurt magro che accompagnava di solito i miei pranzi.
Pane e frittata è rassicurante, sa di buono, sa di casa ed emana un profumo che solo al pensiero mi viene lo svenimento.
Visto che mi hanno insegnato che cambiando l’ordine degli addendi il risultato non cambia, ho fatto una frittata di pane.
La fa spesso la madre di una mia cara amica ed io ho cercato di scimmiottarla



FRITTATA DI PANE

200 gr di pane cafone raffermo
Latte per ammorbidire il pane q.b.
3 uova
2 cucchiai abbondanti di parmigiano grattugiato
Basilico
(se ne avete avanzi di formaggio o di salumi)

Mettere a spugnare il pane a pezzetti nel latte, aggiungere le uova sbattute con il parmigiano, il sale ed il basilico, unire al pane e mettere a cuocere in una padella antiaderente con un filo d’olio a fuoco basso.
Girare spesso la padella in modo da cuocere uniformemente la frittata.
Rivoltarla con l’aiuto di un piatto e finire la cottura dall’altro lato


Questa ricetta partecipa al contest di giallo zafferano sapori di sfida sotto l'ombrellone

18 commenti:

robertopotito ha detto...

è una ricetta che mi ricorda la "frittata di pasta" (chiamata in provincia di Avellino "pastiera")che la mia mamma preparava ogni qualvolta andavamo al mare per non fare mancare la "sostanza" a noi figli...che nostalgia!!!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Quanto ero felice quando mia nonna mi preparava il panino con la frittata di zucchine e cipolle da portare a scuola (e mi veniva invidato da tutti i compagni di scuola!)
Questa frittatona di pane è una genialata e io che non ho nessun problema a mangiare salato a colazione ora me ne mangerei una bella fettona.

Baci e buon we
Alex

lenny ha detto...

Interessante la tua rivisitazioe del mitico panino e frittata :))

manu e silvia ha detto...

Ciao, bellissima questa frittata-pane! proprio originale e saporita!
complimenti per l'esperimento riuscitissimo!
bacioni

Tania ha detto...

Concordo, sa di casa! Molto interessante e sicuramente buona!

Solema ha detto...

Non conoscevo la frittata con il pane, dev'essere buona e secondo me adattissima da mangiare sotto l'ombrellone.

dada ha detto...

Una genialata (compreso il titolo), mi è venuta fame :-) Un abbraccio e buona giornata!

Stefania ha detto...

Concordo con gli altri, idea geniale, te la copierei subito...se non fossi in ufficio...che fame!

Diletta ha detto...

Per me il panino con la frittata era con la frittata di cipolle o con la frittata "rognosa" (perche' non e' una vera e propria frittata ma quando si aggiungono le uova devo essere tipo strapazzate cosi' vengono fuori grossi pezzi) come la chiamiamo a casa, fatta con i porri!
Che buono.....

Gambetto ha detto...

"Commosso". Penso che (anche se a distanza) tu abbia capito quanto posso essere affezionato a questi piatti. Un unica cosa da rimproverarti. Potevi scegliere un'ora differente per postare che quel languorino che avevo adesso non è quasi più ingannabile con niente :-P

Lydia ha detto...

@ Robertuzzo, la frittata di maccheroni è uno dei miei piatti preferiti!!!

@ Alex, compagna in panino con la frittata, oltre che in insonnia.
Un felice w.e. a te!!!

@ Lenny, soprattutto utile per consumare il pane raffermo che avanza

@ Manu e Silvia, grazie, siete sempre molto carine

@ Tania, contenta ti piaccia

@ Solema, da portare al mare, ti dico che mangiata il giorno dopo è anche più buona

@ Dada,sapevo che il titolo ti sarebbe piaciuto ;-))
Buon w.e. a te

@ Grazie Stefania

@ Dile, la frittata di cipolle... mi hai fatto venir voglia di farla!!!
La prossima volta sarà rognosa

@ Gambetto, ci commoviamo per le stesse cose!!!

genny ha detto...

io ho davvero molta fame...e questa frittata....blellissima..ora che ci penso , per pranzo potrebbe anche finire in padella!:D

Anna Righeblu ha detto...

Non conoscevo la frittata di pane, la proverò!
Ciao, buon weekend :)

Artemisia Comina ha detto...

bella!

non so perchè, ma mi ha fatto venire in mente la pasta ripassata, un deliquio.

dolci a ...gogo!!! ha detto...

i sapori semplici sono sempre quelli piu buoni che ti restano nel cuore!!la frittata è una di queste e la tua poi mi fa una gola tremenda!!bacioni imma

Lydia ha detto...

@ Genny, non so se è lo stesso per te, ma i blogs sono la rovina delle mie diete.
Ogni volta che vedo qualcosa di bello in giro mi vien voglia di farlo!!

@ Anna, ciao, che piacere leggerti, è tanto che non ci si incrociava!!

@ Artemisia, questa frittata è la cugina della della pasta ripassata

@ Imma, evviva i sapori semplici!!!

fiOrdivanilla ha detto...

Lydiaaaaaaaaaaaaaaaaaa :) eccomi quiii finalmente! Il bianco-azzurro-blu del tuo blog mi mancava!! ora sì che mi sento come .. in Grecia! :D
Avevo addocchiato già questa tua ricetta su GZ e subito dopo aver visto la foto mi sono ripromessa di venire a ricercarla anche qui! Ed eccola.. segnata! Voglio troppo provarla, mi piace quest'idea della frittata col pane, semplice e gustosa allo stesso tempo, che poi ci si può sbizzarrire con le spezie, semini nell'impasto e via dicendo.. non so perché ma mi porta tantissimo alla mente uno sfiziosissimo.. Brunch! Hai presente?? :)

Lydia ha detto...

Ma come sono contenta tu sia tornata!!!!
Ti autorizzo a fare ciò che vuoi delle mie ricette.

Un abbraccio