forse non tutti sanno che

mercoledì 19 maggio 2010

Pubblicato da Lydia

Vi siete mai chiesti come mai la bavarese, anzi pare sia più corretto chiamarla il bavarese, (il termine deriva dal francese bavarois) si chiami così?
Forse perchè è una specialità di Monaco di Baviera?
Forse perchè al famoso Oktoberfest oltre a fiumi di birra e tonnellate di wurstel e crauti si assapora il delicato dolce al cucchiaio?

Nulla di tutto ciò.
La (il) bavarese intesa come dolce al cucchiaio pare derivi il suo nome dalla somiglianza con un formaggio fresco bavarese per l'appunto.
La bavarese al femminile, invece, in Francia è una bevanda a base di tè, latte e liquore, diffusa da Procopio Coltelli al Procope di Parigi, veniva preparata in origine dai cuochi francesi alla corte bavarese nel Settecento. La bavarese (dolce al cucchiaio) sarebbe, secondo alcuni, un'evoluzione della bavarese (bevanda).
Quindi un dolce tutto nordico come nome e come origini.
Ecco allora una bavarese terrona, con ricotta di bufala campana, agrumi sorrentini e marsala siciliano.
BAVARESE DI RICOTTA DI BUFALA, AGRUMI E MARSALA

2 tuorli
50 g. di zucchero
6 g. di colla di pesce
30 g. di marsala
125 g. di ricotta di bufala
125 g. di panna fresca montata con 20 gr di zucchero al velo
La buccia di un’arancia e di un limone grattugiati.
Lavorare i tuorli con lo zucchero e le bucce di agrumi grattugiate, versare a filo il marsala riscaldato continuando a mescolare.
Mettere sul fuoco per qualche minuto stando bene attenti che non arrivi a bollore.
Spegnere e aggiungere la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua.
Aspettare che il composto cominci a tirare, poi aggiungere la ricotta di bufala e la panna montata.
Mescolare delicatamente e versare negli stampini di silicone.
Mettere in frigo per qualche ora e sformare.
Con queste dosi otterrete circa una decina di mini bavaresi.
Per aiutarvi a sformarle, mettete le bavaresi in freezer per una mezz’oretta prima di estrarle dagli stampini

37 commenti:

Diletta ha detto...

Diletta Batte Gambetto!!!!!!!! Yupppeeee!

Io non sapevo delle origini della bavarese e alle 5.06 (Greenwich Time) ho imparato una cosa nuova!
Un dubbio, ma le uova le sbatti con lo zucchero fino a quando sono bianche? Io un o una bavarese come si deve non credo di averla mai fatta!!

Un sorriso vincitore e che ora necessità di un caffè!,
D.

Gambetto ha detto...

@Diletta
Hahahahahaha :DDDDD
Non solo mi hai fregato sul tempo...ma anche la domanda! EH così non vale!
Un sorriso alla caffeina :P
@Lydia
Guarda già solo perchè l'hai chiamata BavareseTerrona, la rifaccio senza ombra di dubbio ed anche quanto prima proprio per colmare una mia lacuna in merito!
Brava Lydia...evvai con il terrun-style! ehehehe :)))
Buonissima giornata

arabafelice ha detto...

Che bella, mi e' gia' simpatica per il nome ;-)
Sul gusto, non dico nulla, gia' so che mi piacerebbe da matti!
Buona giornata.

robertopotito ha detto...

@ diletta: santa subito!!!
eh vaiii...
nb: seguirà commento più intelligente e spero costruttivo..

Milena ha detto...

Nonostante tutto, penso che "bavarese" declinato/a al maschile perda parte del suo fascino .......
Mai fatto una bavarese con la ricotta, nè tantomeno con quella di bufala!

Gloria ha detto...

Non conoscevo le origini della bavarese (mi fa strano al maschile!)... Interessante! Mi associo alla domanda di diletta sulle uova.

Alem ha detto...

il bavarese terrone va provato immediatamente ;)

Simo ha detto...

bavarese terrone...ma fantastico!

Alex ha detto...

Ora sarei curiosa di sapere quale è il formaggio bavarese a cui somiglia. Dovrò documentarmi. Adoro questi tuoi post etimologici. Insomma, bavarese maschio o femmina, nordica/o o terrone, a me mi fa sbavare.

Cris ha detto...

ahahahaha anche io adoro il terrone style! :)
tutte queste chicche sul(la) bavarese non le sapevo!

Lydia ha detto...

Chiarimento per tutti sui tuorli: la bavarese ha come base la crema inglese, che in questo caso non è propriamente una crema inglese perché non c’è il latte ma il marsala, i tuorli non vanno montati ma semplicemente mescolati con una frusta a mano

@ Dile, evvai, ce l’hai fatta stamattina

@ Gambetto, evviva il terrone style

@ araba felice, sono felice che il nome di ispirazione meridionale ti piaccia

@ Roby, sono in attesa di un tuo commento intelligente

@ Milena, la bavarese resta sempre la bavarese

@ Gloria, anch’io non le conoscevo prima di scrivere questo post

@ Alem, fammi sapere se sperimenti

@ Simo, un po’ di orgoglio terrone ogni tanto ci vuole!!!

@ Alex, se lo scopri, fammi sapre

@ Cris, tutti pazzi per il terrone style

elenuccia ha detto...

Non conoscevo le origini della(il) bavarese. I tuoi post sono sempre molto interessanti....almeno così riuscirò ad acculturarmi un po' :)
Comunque la(il) bavarese terrona mi ha conquistato, tutto ciò che è bufala è per me sacro...chissà che meraviglia il sapore!

angicock ha detto...

e allora WWWWWWWW i terroni e non solo per campanilismo, ma perche' le materie prime sono veramente buone. Complimenti per il dolce e anche x la presentazione .....divina

JAJO ha detto...

Abbasso i francesi, Viva i terroni !!!
Buonissimaaaaa: adoro le bavaresi (anche quelle belle cicciottelle che portano decine di boccali di birra hahahahaha)

Saretta ha detto...

Guarda Lydia, sarà che mi sento terrona dentro(per quanto amo il mare, i sui profumi ed i sapori del sud), ma questa bavarese mi piace molto di più della classica!
Una volta mi piacerebbe prendere un caffè con te, sei una persona dalle mille risorse, davvero interessante!bacione

Ely ha detto...

da ignorantissima che sono me la godo nella sua meraviglia! per me è perfetta! e sarà sicuramente buona :-) sono quelle preparazioni troppo su per la mia cucina ma me le godo volentieri quando le magio o quando le trovo come qui da te :-) ciao Ely

fra ha detto...

Nemmeno io conoscevo le origini della bavarese, si impara sempre qualcosa! Dovrei dirlo a mio padre che pensa che ogni cosa buona da mangiare sulla faccia della terra sia di origine italiane (ha detto che erano italiani anche il consommé e le crepe...). Bello il terrone style!!

robertopotito ha detto...

non ne sapevo assolutamente nulla della bavarese napoletana con ricotta di bufala che sicuramente preferisco alla versione classica.
Immagino che anche il sapore ci guadagni di un bel pò. Grazie mille mia cara ed adorata.

Genny G. ha detto...

mai vista, ma questa lydia pare proprio perfetta...terrona o no, la mangerebbero anche i migliaia di leghisti che vivono ahimè qui intrno!:)

artetecaskitchen ha detto...

Domanda tecnica: dalla foto mi sembra che tu abbia usato una di quelle formine in silicone simil-cubetto di ghiaccio con l'incavo quadrato on top? Quelle piccoline a giudicare dal rapposrto dimensionale col cucchiaino.
Come fai a sformarle intere?
Io un trucchetto l'ho trovato ... 10 min in freezer, ma non mi piace tanto.
Illuminami, please.
Fabrizio

artetecaskitchen ha detto...

Domanda tecnica: dalla foto mi sembra che tu abbia usato una di quelle formine in silicone simil-cubetto di ghiaccio con l'incavo quadrato on top? Quelle piccoline a giudicare dal rapposrto dimensionale col cucchiaino.
Come fai a sformarle intere?
Io un trucchetto l'ho trovato ... 10 min in freezer, ma non mi piace tanto.
Illuminami, please.
Fabrizio

Lydia ha detto...

@ Elena, mi hai fatto tropo ridere, per gli indiani è sacra la mucca, per te la bufala!!

@ angicock, grazie mille

@ Jajo, a quanti oktoberfest hai partecipato, dì la verità!!

@ Saretta, quando vuoi, anche se io non bevo caffè, una coca o un tè vanno bene lo stesso?

@ Ely, prova a fare la bavarese, vedrai fa tanta scena, ma è estremamente semplice e veloce

@ Fra, tuo padre deve essere proprio un bel tipo!!!

@ Roby, non penso che la bavarese terrona compaia nei testi sacri della pasticceria!!!!

@ Genny, tu sei sempre troppo buona!!

@ Arteteca/ Fabri, esatto, sono proprio quelle, io il silicone lo uso solo a freddo, e faccio anch'io comre te: qualche minuto in freezer, perchè non ti soddisfa?

La Gaia Celiaca ha detto...

bavarese alla ricotta di bufala campana!???!?!? wow!
buonissima dev'essere, l'aspetto è mitico

e io adoro le bavaresi!

artetecaskitchen ha detto...

No, è che pensavo di essere impedito ... ma vedo che il problema è comune ;o)

artetecaskitchen ha detto...

Lydia, qui a Roma ho trovato uno yogurt fi bufala, fatto in un convento dove fanno pure succhi super-biologici che è una meraviglia.
Da usare assolutamente in un semifreddo.

PS Comunque usare la ricotta di bufala è come un rigore a porta vuota ... è troppo'bbuona (non come la Danette però)

Lydia ha detto...

@ Gaiaceliaca, come dice più giù Fabrizio, usare la ricotta di bufala è stato come fare rigore a porta vuota, è talmente buona che qualunque sia il suo utilizzo non si sbaglia

@ Arte/Fabri, lo yogurt di bufala, chettepossino, ora mi hai fatto venire voglia di fare un giro da Vannulo

Fanny ha detto...

La mitica bavarese in tutte le sue varianti nord o sud è sempre una delizia da gustare.....
Ciao!

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

ma che bella bavarese terrona...l'ossimoro perfetto. Cerchero' di farla anche dalle mie parti, purtroppo senza gli ingredienti terroni veraci che so' boni, ma adattati alla pampa...

Ilaria ha detto...

Speciale come tutte le tue ricette...complimenti!
Ps: la panna montata va aggiunta quando la crema è diventata fredda vero?

JAJO ha detto...

Neanche un Ocktoberfest: Monaco è stupenda a luglio !!! Provare per credere

Lydia ha detto...

@ Fanny, un saluto a te

@ glu.fri, io adoro gli ossimori!!

@ Ilaria, si, quando si raffredda e comincia a tirare

@ Jacopo, ci toccheranno pure le BM?

Edda ha detto...

La bavarese terrona ha ancora più fascino soprattutto con la ricotta di bufala (andesso sono io che invidio te ;-) Un abbraccio immenso!

Saretta ha detto...

Nemmeno io bevo il caffè vero(solo orzo)..un te più che gradito!Basta solo organizzarci ;)

Ciboulette ha detto...

neanche la settimana enigmistica dei tempi migliori mi ha mai dato queste soddisfazioni :)))

Ora che ho finalmente il Marsala devo provarlo anche sui dolci (pensare che mia mamma lo usava tanto quando eravamo piccoli, poi si è stufata).
Ottima la dritta di passare gli stampini in frizer! BAcio barese :)

Camomilla ha detto...

Perdonami se ultimamente sono un po' latitante, non è che non ti penso, anzi, è proprio che sono sempre di corsa :) Oggi però una pausa me la voglio prendere perché sono rimasta attratta da questa bavarese terrona, dolce che io non faccio quasi mai, chissà poi perché. Bella l'idea della ricotta di bufala, sono riuscita a trovarla anche qui, ma secondo me è di dubbia provenienza.

Un abbraccione e buona serata :)

Lydia ha detto...

@ Edda, ci invidiamo reciprocamente ;-))

@ Saretta, allora volentieri un bel tè freddo con la speranza che arrivi presto la bella stagione

@ Cibou, Bartezzaghi mi fa un baffo ;-)) Torna presto così ci rivediamo e cavatelliamo

@ Camomilla, pensavo proprio di scriverti per avere tue notizie.
Un bacio

sandra longinotti ha detto...

ma che ridere la "bavarese terrona"!