post campanalista, anzi no, napoletanista

mercoledì 5 maggio 2010

Pubblicato da Lydia


Il fatto che io viva a Milano decisamente non mi fa dimenticare di essere napoletana e non mi impedisce di tornare a Napoli ogni volta ci sia un evento interessante.
Dal 12 al 15 maggio a Napoli, per l’appunto, si terrà una manifestazione che, evvivaddio, restituisce un po’ di smalto e di vita alla mia città.
Wine and the city nasce tre anni fa come fuori salone del Vitigno Italia, salone del vino che si tiene, invece, a Castel dell’Ovo dal 16 al 18 maggio.
Durante i 4 giorni di Wine and the City la città sarà palcoscenico di manifestazioni ed eventi che vedranno come protagonista il vino in abbinamento all’arte, alla moda, al cibo, alla musica, e non solo.
Ristoranti, gallerie d’arte, spa, boutique, gioiellerie grandi alberghi e atelier saranno sede di incontri, di degustazioni e di appuntamenti la cui filosofia è far entrare il vino e tutto il suo mondo in luoghi non canonici.
Questo è il motivo per cui anche un’astemia cronica come me è attratta da un simile evento.

Dal comunicato stampa:
Ecco tutte le novità di questa edizione:

- NUOVI PARTECIPANTI
Nel 2009 il circuito comprendeva 52 indirizzi, quest’anno Wine&thecity unisce 81 tra negozi ed altre location. L’espansione più significativa si registra a Chiaia, il salotto dello shopping partenopeo. Piazza dei Martiri è il cuore di Wine&theCity a Chiaia che si estende in via Calabritto, via Morelli e via Filangieri disegnando un’unica mappa. Altra significativa concentrazione è quella tra via San Pasquale a Chiaia e via Vittoria Colonna con tante new entry.

- IL VOMERO
Per la prima volta il Vomero aderisce al circuito con 14 negozi e altrettanti appuntamenti tra shopping e moda tra via Scarlatti, via Merliani e via Luca Giordano.


- I GRANDI HOTEL DEL VINO
Per la prima volta Wine&theCity coinvolge anche 5 grandi alberghi della città che per l’occasione ospitano aperitivi, cene a tema, happening e degustazioni guidate. Il Grand Hotel Parker’s ha organizzato nei propri saloni il 12 e 13 maggio un originale bazar d’autore con pezzi in vendita e la degustazione dei vini di Villa Matilde. Il Renaissance Hotel Mediterraneo partecipa con una mostra fotografica inedita e la degustazione dei vini dei Feudi di San Gregorio (il 13 maggio). Il Romeo Hotel propone (il 12 maggio) la degustazione Sushi&Pallagrello (il 12 maggio) ovvero la cucina japan di ZeRomeo e i vini campani dell’azienda Terre del Principe raccontati da Manuela Piancastelli. L’Hotel Santa Lucia invita a scoprire il proprio raffinato Bar Pavone con la mostra dell'artista Francesco Manes e la degustazione dei vini Di Criscio. Il San Francesco al Monte Convento presenta Una cena da Bio: menù a base di prodotti Bio del Progetto Aires e vini bio della Masseria Venditti (il 12 maggio).

- I WINE PARTY
Tre grandi wine-party arricchiscono questa terza edizione di Wine&thecity: il 13 maggio aprirà le porte il giardino di via Schipa di Esterni di Galleria Elena, il 14 maggio sarà la volta di Palazzo San Teodoro con la serata Bacco, tabacco e Venere con la partecipazione delle Donne del Vino della Campania. Sabato 15 maggio gran finale a Città del Gusto che ospita il Finissage di Wine&theCity con una serata sulla terrazza a mare con la partecipazione dei Dj di Radio Capri, tanto vino e i finger food degli chef del Gambero Rosso. Tutti i wine party sono su invito.

- WINE&THECITY SU FACEBOOK
Quest’anno il tam tam di Wine&thecity corre anche su FB. Abbiamo una pagina dedicata con tanti “amici”, foto e aggiornamenti continui.

INFO
Wine&TheCity
www.wineandthecity.it
ufficio stampa > dipunto studio
081 681505

N.B.

Per i bloggers che scrivono di enogastronoma c'è la possibilità di accreditarsi al Vitignoitalia nella sezione stampa del sito ufficiale della manifestazione

20 commenti:

Gambetto ha detto...

Stamattina non vedevo il blog aggiornato e dicevo...ecco con la primavera qui ce la prendiamo anche comoda! ehehehehe
Poi...ma solo poi ti sei fatta perdonare con un bel biglietto da visita della nostra città e considerati i tempi è davvero tutto oro che cola.
Spero che realmente la manifestazione sia organizzata bene, solo questo e non per chi vi farà l'ovvio marketing di turno quanto perchè l'evento contribuisca a ridare uno smalto mondano ad un territorio sempre agli onori della cronaca per altro.
In bocca al lupo a chi si impegna in questo! ;)

Genny G. ha detto...

a parte che ormai sei mondanissima:DDDDD ... io ( che ho chiesto venia per aver confuso napoli con sorrento:D) a napoli ci sono stata solo una ovlta di corsa ma mi è rimasta tanlmente nel cuore che quasi non avrei bisogno di un bel biglietto da visita come questo per visitarla di nuovo:D

Diletta ha detto...

Lydiuzz, che bella iniziativa!! Porcaccia miseria mi sarebbe proprio piaciuto venire anche perchè come ti dicevo non ho mai visitato Napoli come si deve....mmmm, dai speriamo l'anno prossimo! :)

Un sorriso vagabondo,
D.

Gloria ha detto...

Io mi vergogno un pò a dirlo ma non sono mai stata a Napoli, le poche volte che ho provato ad andarci qualcosa me lo ha impedito! Che bell'evento, tra l'altro io amo molto il vino... peccato per il periodo impegnato, altrimenti avrebbe potuto essere una buona occasione per avere due piccioni con una fava!

Giò ha detto...

sarebbe una bella scusa per visitare napoli che non ho mai visto, se poi pensi che non sono affatto astemia, anzi...

robertopotito ha detto...

bella iniziativa, spero di riuscire a partecipare almeno un giorno.

Patrizia (melagranata) ha detto...

Quasi quasi torno giù ;)

Ciboulette ha detto...

quali di tutte queste belle cose facciamo insieme?????? :))

Saretta ha detto...

Che palle blogger!Devo riscrivere il commento...
Che bellissima iniziativa questa!Ritornerei volentieri a Napoli per l'occasione, se avessi la possibilità uff!
Ho molti amici napoletani che vivono a Milano da anni;nonostante ciò non tradiscono mai le loro buone tradizioni e le loro splendide origini!:D

FrancescaV ha detto...

io voglio venire a Napali quanto prima, sono uno scandalo vivente e me ne vergogno di non esserci ancora mai stata (tranne passaggi treno-traghetti che non hanno valore).
Ma come sei astemia?!

One Girl In The Kitchen ha detto...

Ue', ma com'e' che sei astemia???
Mi vergogno tantissimo acnhe io, non sono mai stata a Napoli. Mi perdoni?
Cin Cin!

Mafaldina ha detto...

Molto interessante, spero di riuscire a partecipare almeno per un giorno. Lydia, ma in quei contesti come fai a non cedere a un sorso di vino ;)?

Camomilla ha detto...

Nemmeno io sono mai stata a Napoli, pensavo di essere l'unica e invece leggo di essere in buona compagnia! Non sai quanto mi piacerebbe poterci andare in questa occasione, ma so già che non posso.

Buona serata!

Lydia ha detto...

Messaggio comune a tutti coloro non ancora visitato Napoli: COSA ASPETTATE?
Maggio è il mese migliore per il clima e per le manifestazioni

@ Gambetto, dalle premesse dovrebbe venir fuori una bella manifestazione.
Io ci sarò e ti farò sapere

@ Patrizia, ti aspettiamo

@ Elvi, mettiamoci a tavolino anche con Giovanna e scegliamo

@ Sara e Mafaldina, ebbene si, sono completamente astemia, mea culpa.
Mafaldina, se ci sarai fai un fischio

artetecaskitchen ha detto...

Ti mando papà, mammà, sorella e cognato ... come sono andato?!
Fabri

Edda ha detto...

Un iniziativa stupenda (purtroppo lontano, per cambiare) con prodotti preziosi e pieni di sole :-) Già il titolo mi piace.
Aspetto il tuo racconto allora.
Un bacio grande

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tu da milano lidia sai di questo evento io che ci vivo a napoli nn ne sapevo niente:-) bene è una bellissima manifestazione spero di riuscire a visitarla!!!baci e grazie per l'informazione,imma

virgikelian ha detto...

Lydia, Napoli è una città meravigliosa. Ci sono stata diverse volte , ma sono passati un po' di anni.... Mi hai ricordato proprio delle vie che ho conosciuto bene ( San Pasquale a Chiaia, Via dei Mille, via Colabritto,.. la famosa boutique di Wanda Messuri...) che bei ricordi !!! Peccato che per il Wine & Thecity non ci sarò.
Leggerò il tuo reportage.
Saluti.

LISA51 ha detto...

Come si ottiene l'invito per partecipare?grazie,Lisa.

Lydia ha detto...

Lisa, per partecipare al wine and the city non c'è bisogno di alcun invito, tranne che per alcune manifestazioni.
Per il vitignoitalia, invece, ti consiglio di andare sul sito internet che ho indicato