Evviva gli gnocchi

venerdì 9 gennaio 2009

Pubblicato da Lydia



Io sono rimasta un pò bambina, adoro gli gnocchi, me li preparo molto spesso, anche se sono da sola, e se nel menu del ristorante in cui vado a mangiare ci sono, state certi che saranno miei.
Ho scoperto da poco gli gnocchi di ricotta di zenzero e cannella , semplicissimi, velocissimi, senza perder tempo a lessare, sbucciare e schiacciare le patate, si fanno anche all'ultimo momento.
Ho visto che anche Maura li ha adocchiati
Io li ho serviti su un letto di crema di porri


GNOCCHI DI RICOTTA qui gli originali
Per due persone
Ingredienti: 125g di ricotta - 80gr di farina - 3 cucchiai di parmigiano reggiano - 1 uovo piccolo - sale.

Per gli gnocchi:Mescolare assieme la ricotta, la farina, 2 cucchiai di parmigiano e l'uovo. Otterrete un impasto abbastanza sodo (eventualmente aggiungere altra farina) che farete riposare in frigorifero per circa mezz'ora. Prelevare delle piccole quantità d'impasto e, su un piano infarinato, formare dei bastoncini della grossezza di un dito e tagliare dei tocchetti di circa 2 centimetri. Disporre gli gnocchetti su un vassoio infarinato e proseguire in questo modo fino ad esaurimento dell'impasto


CREMA DI PORRI
2 porri
1/2 lt brodo vegetale
1 bicchiere di latte
speck tagliato a striscioline e scottato sulla padella antiaderente

Tagliare i porri a fettine sottili e fatelo appassire in un tegame con un pò di olio, allungare con il brodo vegetale e lasciare consumare finchè si riduce ad una crema, alla fine aggiungere il latte e far cuocere ancora qualche minuto
P.S.
Questa foto potrebbe partecipare alla mostra "foto sotto al neon", scherzosamente proposta da Ciboulette, come noterete anch'io foto rigorosamente di sera.

22 commenti:

fiordisale ha detto...

annò! i regali e i premi si portano a domicilio! sopratutto se sono meritati ;-)
un bacio immenso

Pip ha detto...

Sono davvero versatili gli gnocchi di ricotta, vero? Che buoni i tuoi con porri e speck, credo che proverò anch'io la tua crema!

anna righeblu ha detto...

Anch'io adoro gli gnocchi, a differenza del resto della famiglia...
Gli gnocchi di ricotta non li ho mai provati, ma la tua ricetta, con quella crema di porri, mi tenta molto!!!

Bruno ha detto...

Ciao Lydia,
questi gnocchi sono tra le cose che mi propongo di fare da tempo ma.. con la crema di porri che proponi suonano davvero bene, mi toccherà provarli uno di questi giorni.
Ciao e Buon anno

Luvi ha detto...

:D ecco li avevo messi tra le ricette a fare.. ma poi mi sono dimenticata.. ho proprio un sughetto liquido giusto.. li faccio oggi!
Grazie :D
ma con la dose indicata quante porzioni si ottengono?

Lydia ha detto...

Buon anno a tutti!!!!

Un ringraziamento particolare a Gì per il premio e la motivazione,e a Pip per aver proposto questa ricetta.

Anna, Bruno, quando entrerete anche voi nel vortice degli gnocchi di ricotta non potrete più farne a meno...

Luvi, con queste dosi vengono 2 porzioni, fammi sapere come va

michela ha detto...

Non posso concordorare per l'evviva!!
Pensa che li sto facendo giusto ora.

Alex ha detto...

Lydia, appena tornata...già ai fornelli? Era ora che provassi anche tu a farli questi gnocchi. Buoni vero?...d'estate poi sono davvero pratici (eviti di bollire patate)e buoni anche solo con pomodoro fresco e basilico.
Bacioni

Luvi ha detto...

Sono venuti perfetti!, poi avevo letto nella ricetta d'origine che la dose era per due... poi metto la ricetta anche sul mio Blog e anche i rimbalzi dei vari blog che l'hanno provata. :D

Luvi ha detto...

http://ilmondodiluvi.blogspot.com/2009/01/gnocchetti-di-ricotta.html

Barbara ha detto...

Adoro gli gnocchi, li faccio raramente perchè il maritozzo non li ama... ma questi te li copio... tzè tzèè... me ne farò una doppia razione!!

Gunther ha detto...

una ricetta decisamente invitante, sia per la preprazioend egli gnocchi che per il condimento

Luciana ha detto...

Mi piacciono gli gnocchi ma non sempre si hanno le patate "giuste"!
Con questi alla ricotta risolvi il problema delle patate e sono più veloci da fare ;-)
Buon anno, a presto!

CuocaPrecaria ha detto...

Sarà anche l'anno dell'Acquario...
Ma soprattutto è l'anno degli gnocchi, che buoni con la ricotta!

Ciao acquarina, have fun.
CP

Maurina ha detto...

Buoni vero Lydia?? Anche a me hanno subito colpito per la semplicita' e sono proprio un asso nella manica quando vuoi qualcosa di diverso dal solito ma da preparare in poco tempo!! Un abbraccio

Jean-Michel ha detto...

Hey!
C'è un premio per voi da me...
Passate a prenderlo.
Buon Anno !

:)

guarino ha detto...

Grazie a Jean Michel che vi ha girato il premio vi ho scoperto pure io! Ci ho messo cinque minuti per realizzare, ma poi ho capito...un blog collettivo, che bellezza!!W gli gnocchi, io per mangiarli ho dovuto imparare a farmeli, altro che ricordi d'infanzia... a presto

comidademama ha detto...

Arrivo qui via varie&eventuali, il nome del tuo blog mi piace molto perchè, potessi, mangerei tzatziki a colazione tutte le mattine di estate!

sospirone per gli gnocchi, che non piacciono a nessuno in famiglia e quindi non li faccio mai solo per me.
^_^

Lydia ha detto...

Ero convinta che gli gnocchi piacessero a tutti, noto che in molte famiglie non sono amati.
Mi sembra così strano!!!
Un saluto a chi è passato da queste parti per la prima volta e a chi è frequentatore abituale.
Un ringraziamento a chi ci ha premiato

Anonimo ha detto...

Sai che non ho mai fatto gli gnocchi di ricotta? Questi li provo, poi ti faccio sapere.
amarisca

marcella candido cianchetti ha detto...

e allora anche io sono rimasta bambina adoro gli gnocchi ciao

niko sinisgalli chef ha detto...

gnocchi di ricotta; buoni ma un suggerimento provate di farli una volte in modo dolce; allora in una pentola mettete unpò di burro aggiungete papavero o nocciole tritate anche unpò di zucchero di canna riunite gli gnocchi spolentati saltate il tutto per qualche secondo e servito con una spolveratina di pan grattato!!!!