gran bel cambiamento

lunedì 12 aprile 2010

Pubblicato da Lydia

Io faccio parte di quel genere di persone estremamente metodico e preciso che guarda sempre ai cambiamenti con una grande iniziale diffidenza.
Faccio una grande fatica ad abituarmici e a prenderne confidenza, poi naturalmente, quando sono positivi, mi piacciono.
Quando Alex ha annunciato che non sarebbe più stata cuoca dell'altro mondo, ma che l’avremmo trovata su un nuovo blog: foto e fornelli, mi è quasi preso un accidenti.
Per me gironzolare per blog è un po’ come andare a trovare degli amici a casa per un saluto, per bere un caffè e mangiare due pasticcini, e cuoche dell’altro mondo era casa di un’amica, anzi di 2, oltre ad essere, a mio modesto avviso, uno dei blog più belli si siano visti sul web.
Le foto di Alex, pur avendo uno stile personalissimo e riconoscibile tra mille, non sono mai uguali a se stesse.
Ora Alex si è trasferita su foto e fornelli e questo vuole essere il mio saluto a cuoche dell'altro mondo ed il mio benvenuto a foto e fornelli, dove andrò volentieri a bere un caffè e mangiare 2 pasticcini.



IL PURE’ MEDITERRANEO DI AL EX

Non ho dosi, ho fatto tutto a occhio. Potete aggiungere gli ingredienti nella quantità che più vi aggrada.
Ho cotto le patate in acqua salata, le ho scolate e rimesse nella pentola.
Le ho schiacciate con l'apposito schiacciapatate, ho aggiunto giusto un goccio di latte per amalgamarle bene.
Poi ho condito con olio d'oliva, pomodorini secchi sottolio tritati finemente (regalatimi da una cara amica), olive nere greche tritate (Kalamata), una bella manciata di basilico tritato, un'altra bella manciata di foglie di citronella(cedrina, erba luigia) tritate (in mancanza potete sostituire con un po' di buccia di limone grattugiata), pinoli tostati.
Credo di non aver dimenticato nulla. Ah, ovviamente salare e pepare alla fine. Era talmente buono che me lo sono mangiato come piatto unico!


Note mie, io ho usato olive taggiasche e buccia di limone al posto di citronella

27 commenti:

Gambetto ha detto...

Non ho mai frequentato questo blog. Ovviamente adesso la curiosità c'è...
Mi piace questa ricetta/spunto, mi sa che la faccio mia appena posso ;)
PS
Siamo un pò tutti da Ancien Régime per certi piccoli dettagli...me compreso...quindi meno male che i cambiamenti ci sono! eheheheeh ;P

Alex ha detto...

Toh, vengo a scopiazzare foto e invece trovo questo post dedicato a me. Grazie cara! E hai scelto una ricetta che ti si addice molto, mi fa piacere. Anzi, dovrei rifarlo sto purè :-)

Anche io sono solitamente una che si abitua difficilmente ai cambiamenti, mi si deve davvero costringere, e il più delle volte mi rendo conto che il cambiamento non è poi tanto male. Spero che ti sentirai presto di casa anche su f&f. Farò del mio meglio.
Grazie per le tue parole.

A.

Ora svolazzo via :-)

robertopotito ha detto...

mamma mia come rosico...rosico come un castoro.. le foto di Alex sono un vero e proprio capolavoro...perchè a lei vengono così grosse???

Genny G. ha detto...

eh beh...è un trasloco....ma alex sono certa che ti metterà sul tavolo ben più di tre pasticcini!:D rientrata alla base lydia?

Alem ha detto...

io seguiro' alex in questa sua nuova avventura!!!

Lydia ha detto...

@ Gambetto, ma come non conoscevi cuoche dell'altro mondo.
Ora per pegno ti tocca leggere tutti i post, dal primo all'ultimo ;-))

@ Alex, dopo l'esperienza che ci ha accomunato delle 99 colombe, ti apprezzo ancora di più di quanto non facessi già.
Un bacione

@ Roby, c'è poco da rosicare, quelle sono Foto, non le nostre.
Alex le carica in dimensioni maggiori

@ Genny, rientrata ma pronta per ripartire...

@ Alem, allora ci troveremo anche da lei

Vincenzo Pagano ha detto...

A me, tra gli ultimi post, è piaciuta la foto dell'insalata di radicchio e mango giocata sui toni del viola. E in maniera sfacciata vorrei vedere un ossobuco: ho provato a cercarlo ma niente (avverto che me lo scopiazzo alla grande :-) )

Alex ha detto...

Vuol dire che mi devo mettere a fare l'ossobuco? Mo mo, è una sfida :-)))

Roberto, io ho sempre gestito le mie foto in flickr e da lì ho copiato il codice html della foto in formato grande in blogger.
Ora con wordpress posso caricarle direttamente in formato originale. Potreste comunque provare a cambiare il formato nel codice html, ma temo che risultino sgranate.

Lydia ha detto...

@ Alex, ma lascialo perdere a Vincenzo ;-))
Vuole che io faccia la zuppa di soffritto e vuole indurre te a fare l'ossobuco, ma lui diwetro ai fornelli mica si mette!!!
Le foto le carichiamo anche noi da flickr, ma se provo a metterle più grandi mi si sgranano per l'appunto

Alex ha detto...

Lydia, ho dimenticato un dettaglio importante: ho l'account pro a pagamento, costa 19 euro l'anno. Lì si ha la possibilità di caricare la foto in formato originale e non ci sono limiti per le foto (in quello normale credo se ne possano visualizzare solo 200).

Gunther ha detto...

compliemnti per il pure una variante molto gradita

nitte ha detto...

Buongirno Lydia,è la prima volta che posto un commento nel suo blog bellissimo,ma la seguo da un bel pò.Non conoscevo il mondo dei foodbloggers,cercando una ricetta in rete mi sono imbattuta nel blog di colui che a ragione tutti chiamano il maestro e da lì è iniziata la mia ammirazione per voi che condividete questa passione con chi sta dall'altra parte dello schermo e di questo vi ringrazio.Ho da poco deciso di lanciarmi anch'io in quest'avventura,ma non raggiungerò di certo i vostri livelli ,ma la passione c'è ed è nato il mio piccolo blog.
Un saluto caloroso da Procida e il sorriso del suo avatar è veramente contagioso.Ciao

Edda ha detto...

Perché mi piaci cosi' tanto? ;-) Sono come te ho difficoltà (tranne in cucina ;-) ad accogliere facilmente i cambiamenti, anche se poi spesso sono segno di miglioramento.
E con questo purè hai perfettamente legato i due blog di Alex (che apprezzo tantissimo anch'io)
Un bacione e buon inizio settimana

Lydia ha detto...

@ Alex, ecco svelato l'arcano, io non ho l'account pro, per questo le foto caricate in un formato maggiore del medio mi vengono sgranate.
Urge abbonarmi

@ Gunther, grazie, sei sempre molto caro, grazie ad Alex da cui ho scopiazzato allegramente

@ Nitte, benvenuta tra i commentatori allora.
Da napoletana verace non posso non amare Procida, ci vengo spesso ed ho dei bellissimi ricordi legati alla tua isola.
In bocca al lupo per la tua nuova avventura

@ Edda, mi stupisco ogni volta che mi rendo conto di quante cose ci uniscono.
Un bacione

elenuccia ha detto...

beh certo che questo purè è tutta un'altra cosa dal soltio purè, non c'è che dire. E io che non conoscevo Alex...che mancanza stratosferica...con questa premessa non posso non andarmi a spulciare tutte le sue ricettine :)

nitte ha detto...

Due commenti in un giorno solo è che davvero non potevo fare a meno di riscriverti quando ho letto che conosci la mia isola,bello!!Se dovessi tornare a Procida mi piacerebbe organizzare un'incontro,sempre che possa farti piacere ,non posso dirti che potrei farti da cicerone perchè forse la conosci già bene ,ma potrei invitarti in un ristorantino molto carino .Un affettuoso ciao e a presto .(ho paura che mi leggerai spesso).

Diletta ha detto...

Io ammetto di fare ancora un po' fatica....nel senso che a tutt'oggi mi è ancora automatico passare da "cuoche dell'altro mondo" per sapere che cosa Alex ha combinato di nuovo.
Però una volta su foto e fornelli...ritrovo la stessa atmosfera di sempre!
Un sorriso panta rei,
D.

enza ha detto...

trasformata e più turbofiga che mai, come direbbe la nostra amica gatta.
per il resto provo sempre una sorta di meraviglia felice tutte le volte che vedo le persone stimarsi, confrontarsi e darsi la mano.
:)
ovviamente il caffè da me lo trovate sempre pronto e se proprio non è pronto la moka è a portata di mano.
Nespresso in questa casa è come sky, resistiamo.

JAJO ha detto...

Ce lo siamo già detti "de visu" davanti ad un caffè macchiato e ad una cocacola, dopo il mercatino di Pasqua: per noi sarà SEMPRE un po' "Alex dell'Altro Mondo", anche se ora dovrebbe essere "Alex di Foto e Fornelli" (per me sarà sempre e solo ALEX, così facciamo prima :-D)

Comunicazione di servizio: anche io le carico in formato medio da Flickr e non mi si sgranano. Tutto dipende dalla grandezza originale delle foto: io le carico su Flickr in una grandezza che varia dai 300 ai 600 KB)

Lydia ha detto...

@ Elenuccia, devi subito colmare la tua grandissima lacuna, è un ordine ;-)))

@ Nitte, io non solo conosco benissimo la tua isola e ci vado spesso, ma la considero la più bella e la più vera di tutto l'arcipelago.
Quando vuoi siamo qui ...

@ Dile, per me rimarrà sempre alex di cuoche dell'altro mondo, anche su foto e fornelli

@ Enza, mò ti dico una cosa, io non bevo caffè, mica lo so perchè ho scritto "caffè" nel post.
Una coca cola me la offrite lo stesso?

@ Jajo, a me non si sgranano nel formato medio, ma in quello grande.
Io le carico nelle dimensioni originali che dovrebbero essere enormi nella mia macchina.
Hai provato mai a vedere cosa succede se provi a caricarle nel formato grande?
Io penso che alex si senta ancora cuoca dell'altro mondo

Ely ha detto...

pensa che io non avevo capito che era Alex, le ho fatto i complimenti per il blog che non conoscevo e poi... meglio tardi che mai :-))) buono questo purè!

Ciboulette ha detto...

Lydia, che idea crina hai avuto: il cambiamento di Al ex ha spiazzato un po' anche me all'inizio, ma è facilissimo sentirsi a casa anche nella sua nuova casa, ed io scopiazzavo prima (in arrivo un post ispirato alle sue ricette thai) e scopiazzerò adesso, sentendomi molto a mio agio :)

Io sono un po' in sindrome da abbandono da 99 colombe, non so voi che c'eravate dentro mani e piedi, magari vi rilassate un po' :))
Un bacio grande :)

Gaia ha detto...

e' vero, il male di pancia ha preso tante di noi!
ma anche su FF c'e' l'Alex di sempre e questo mi fa sentire meno spersa!
;-)

ps. ora invece, siamo sperse per le colombe...

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

io vi seguo dal sud del mondo passando dall'altro mondo fino alle foto e fornelli...e che foto !! e che fornelli....Ah buono il pure'...saluti dal sud

Camomilla ha detto...

Lydia tu mi conosci e sai che sono una persona altrettanto metodica come te e capisco alla perfezione cosa intendi quando dici che guardi ad ogni cambiamento con diffidenza ;) Questo puré era rimasto molto impresso anche a me e guardandolo nella tua foto questa impressione si è di nuovo confermata!
Un bacione

cavoliamerenda ha detto...

di fronte al cambiamento tutti abbiamo delle resistenze, è naturale, però pensa che adesso hai due salotti dove andare a prendere il tè... la tivvù ci insegna che two is megl che uan! =D

bellissima questa terrina di purè mediterraneo, vado subito a vederlo nella sua nuova casa!

Lydia ha detto...

@ Ely, la nostra Alex ha sempre un tocco msgico

@ Cibou, in questo momento le 99 colombe mi mancano, ma devo dire che eravamo tutte un pò stanche e sotto pressione, e tu lo sai bene.
Un bacione

@ Gaia, ci sarà Mara, che affiencheremo nei primi tempi che sarà una degna sostituta.
Noi poi, siamo sempre sui nostri blogs.
Un abbraccio

@ Glu. fri, saluti dal nord, con tanta invidia per il tuo sud!!

@ Camo, pensavo proprio a te quando ho scritto l'introduione del post

@ cavoliamerenda, brava tu sì che hai capito come affrontare la vita guardando sempre al lato positivo delle cose