un duro allenamento

venerdì 21 gennaio 2011

Pubblicato da Lydia


E' già qualche mese che mi alleno indefessamente.
Nessuna maratona, nessuno sport estremo, semplicemente diventerò zia.
Nel giro di pochi mesi mio fratello e due care amiche mi renderanno 3 volte zia, ed io mi sto impegnando a diventare la migliore zia che queste dolci creaturine possano desiderare.
Ho già tirato fuori le favole al telefono di Gianni Rodari, sto immaginando le torte da preparare per compleanni, battesimi, onomastici e comunioni, i giochi da fare insieme, i posti dove andare (avrei già pensato ad Eurodisney per il quinto compleanno, gli Uffizi per il sesto e Pierre Hermè per il settimo).
Vorrei essere la zia figa con cui divertirsi, a cui portare a conoscere i nuovi amichetti, da cui andare a pranzo o a chiacchierare della vita, quella a cui telefonare per raccontare dei bei voti a scuola o anche di quelli brutti (pochi però), quella con cui andare in giro per il mondo.
Se qualcuno di voi avesse qualche consiglio o fosse a conoscenza di una formula infallibile per diventare la zia preferita, è pregato di farsi avanti e parlare.
In questi giorni mi sto dedicando ai menu della zia.
Siccome, si sa, i bambini non amano gli spinaci, ho pensato bene di nasconderli nelle polpette, pensate che potrebbero gradirle o invece utilizzarle per il tiro al bersaglio utilizzando la zia superfiga come bersaglio all'urlo di "viva le patatine fritte"?
A me, che sono un'amante di brodini e zuppette, devo ammettere, sono piaciute.

POLPETTINE DI CARNE, SPINACI E RICOTTA IN BRODO

per 2 persone
100 g di macinato di primissima qualità
1 bella manciata di spinaci lessati e ben strizzati
1 cucchiaio di ricotta bella asciutta
1 turlo d'uovo
1 cucchiaio abbondante di parmigiano grattugiato
1 manciata di provolone dolce grattugiato
1 pizzico di sale
pan grattato quanto ne serve per ottenere una giusta consistenza dell'impasto
brodo vegetale o di carne

Impastare la carne, gli spinaci sminuzzati, la ricotta, il parmigiano, il provolone, il tuorlo e il sale, se l'impasto è troppo molle aggiungere del pan grattato fino ad ottenere un composto sostenuto, che non si disfi.
Portare ad ebollizione il brodo, io ho usato un brodo vegetale ma va benissimo anche di carne, formare delle polpettine grandi come una noce ed immergerle delicatamente nel brodo.
Vedrete che cuoceranno in pochi minuti.
Servitele con una bella spolverata di parmigiano.
Se preferite potete friggerle, cuocerle in umido nel sugo di pomodoro o come più vi piace.
Io con un avanzo di impasto ho fatto dei polpettoncini ripieni di prosciutto crudo e provola cotti in forno

39 commenti:

Gambetto ha detto...

Io mi preparerei a capricci, culetti tonanti, effluvi mozzafiato, nasi smoccianti, tempi ed orari da rispettare, giocattoli pagati una fortuna e soppiantati da un fazzoletto di carta in meno di 10secondi, vestitini strafighi inzuppati di pipi...eppure poi basta un mezzo sorriso...un "zio gambetto" detto al telefono e ci si dimentica di tutto e si torna più forti di prima! :D ahahahahhaha
Firmato
uno degli zii più fortunati e contenti di questo emisfero!! :)))

PS
Io la parola spinaci fino a 18 anni non la adopererei proprio...per esperienza di 7 anni di animazione fatta senza sosta :)))))))
La copio io se non ti dispiace che i 18...sono solo un ricordo...e visto l'arteriosclerosi nemmeno più quello!! :P ahahhaahaha

giulia pignatelli ha detto...

Le polpette agli spinaci piacciono a me e te le copio!!! E' questo che conta!!!
Per quanto riguarda la zia stra-figa........ anch'io avrei voluto esserlo... ma i genitori non me l'hanno permesso... Ma a te andrà sicuramente meglio!!!!!
Vedi che sto diventando mattiniera come te e, contagiata da Gambetto scrivo sempre di più?

robertopotito ha detto...

diventare zii è bellissimo...Io, per una serie fortuita di coincidenza, ho avuto la fortuna di assistere proprio alla nascita di mia nipote (ora 27enne).
Ho proceduto esattamente come Lydia, anche se la distanza fra Torino e Roma non è poca, ho cercato di essere in qualche modo presente.Ora, ne colgo i frutti: in me mia nipote ed il fratello vedono uno zio "sui generis" e pertanto mi considerano una specie di amico (non proprio amico, amico...ovvio) e spesso mi vengono a trovare e mi confidano le loro pene di amore...
A me gli spinaci sono sempre piaciuti tantissimo anche da piccolo.Ottima la ricetta.

Lydia ha detto...

@ Gambetto, capricci, culetti tonanti, effluvi mozzafiato, nasi smoccianti, li lascerei ai genitori...
Alla zia solo la parte divertente

@ Giulia, sono certa che per alcune cose avrò il veto dei genitori.
E' durala vita della zia!!!

@ Roby, sei l'unicapersona che io conosca a cui piacevano gli spinaci da bambino!!!

CorradoT ha detto...

A me gli spinaci piacevano, mia madre me li faceva saltati all'aglio (con TANTO aglio, ecco da dove deriva il mio amore per i sapori gagliardi), in altri modi non li mangiavo.
Belle polpettine, io faccio qualcosa di simile, ma come carne uso quella del lesso, perche' quella cruda secondo me non cuoce completamente.
Ricotta, eh? Devo provare....

Genny @ alcibocommestibile ha detto...

Nn ho una zia lydia...se vuoi mi presto come cavia dati i propositi...

lucy ha detto...

cara sono sicura che sarai una zia super! ti posso solo dire che i bambini sentono quando sono amati per cui vedrai che basterà solo il tuo amore (certo prenderli per la gola però va sempre bene, se poi trovi uno come mio figlio allora l'avrai a tuoi piedi!

caris ha detto...

Tanti auguri: so che li amerai immensamente, da quello che vedo esserci fra mia sorella e i miei figli...che imperterriti continuano a dire che la zia è più bella di me e che le "vogliono più bene del mondo".
oltre alle polpette (buonissime non solo per i bimbi), trovo fantastica l'idea di portarli da herme: li educherai bene fin da piccoli ^_^

Marta ha detto...

come ti capisco!
Quando ho fatto la torta per il primo anno del mio Giancarlino, con la copertura di pasta di zucchero,ho avuto male agli addominali per due giorni ;O)

Lydia ha detto...

@ Corrado, credimi se ti dico che erano perfettamente cotte

@ Genny, mi prometti di non fare capricci e mangiare gli spinaci??

@ Lucy, ti terrò aggiornata e ti chiederò consigli.
Un abbraccio

@ Caris, per decenza e per non tediare non ho scritto che li porterò anche da Conticini o ad assaggiare qualche gioiello di Fusto e poi a Prato ad assaggiare le creme di Mannori.
Mi odieranno o diventeranno diabetici

@ Marta, comincio ad allenarmi allora

Virginia ha detto...

Ma tu guarda se devi farmi piangere.

Lydia ha detto...

@ Virginia, e cosa c'entri tu???? ;-))

maite_i calycanti ha detto...

lo sarai, lo sarai per certo. In ogni modo se avessi bisogno di qualche consiglio io ti consiglio la Marie, c'ha la vocazione (assoluta!) e i nipoti la adorano, quelli naturali e tutti gli altri, di ogni età e costituzione... c'è da dire però che ha un'arma di seduzione imbattibile: la chioma rossa. Vedi un po' tu.
PS dovremmo essere a Mi da sabato sera a martedì, baci baci

elenuccia ha detto...

Ma dai che concidenza!! anche io mi sto preparando ad entrare nello status zia!! e sarò pure la zia che vive lontano...quindi devo trovare assolutamente il modo per diventare quella superfiga e adorata anche se distante :(
forse le polpette agli spinaci non sono il massimo per diverntare la zia superfiga...intanto me le mangio io poi ci penserò ;)

Babs ha detto...

tranquilla zia lydia, non è mica vero che non amano gli spinaci! ma polpettati son meglio!
sarai una grande zia! ne son certa :)

Tery ha detto...

Senti... non è che vuoi anche una nipote ventiseienne???
Saresti la mia ziasuperfiga preferita! :)))
A scuola sono andata sempre bene (ormai finita ahimè!), voti bassi pochi, gli spinaci li mangio e anche tutte le altre verdure e anche tutte le cose strane che potrebbe passarti per la testa di preparare (il mio ragazzo è terrorizzato dalla mia "fantasia" culinaria) :PPPP

A parte tutto, visto le premesse sarai sicuramente bravissima!!!
un abbraccio e buona giornata

Saretta ha detto...

E' sempre stato i mio sogno diventare zia ma, le amiche coii pupetti sono lontane e la fratellanza giovane.E se mi fongessi tua nipote?;)
bacione

Fabiana ha detto...

Caspita ....tre volte zia e pure in un colpo solo...mica male eh!!
Lo credo che il training sia impegnativo, ma sarà certamente anche entusiasmante e creativo!
Le polpette?...mmmm chi può dirlo come saranno accolte, mio figlio una settimana adorava le zucchine al vapore, la settimana dopo me le sparava in faccia, ogni giorno una sorpresa.....chissà quali e quante ne riceverai tu nei prossimi anni.
A proposito per il settimo compleanno posso unirmi alla carovana per Hermé....eventualmente mi procuro un nipote!!!
Un bacio e molte auguri!!!
Fabi

Reb ha detto...

Siamo fuori età, decisamente, ma mi adotteresti comunque come nipote?( di zie vere ne ho 2, ma sono arcigne, brutte ed odiose). Però, prima promettimi che per i compleanni non ci saranno mai torte a millemila piani e strati su strati di pdz :/

Lydia ha detto...

@ Maite, corro farmi rossa allora.
A prestoooo

@ elenuccia, sono certa che saremo 2 zie turbosuperfighe

@ Babs, grazie.
Ci vediamo presto.
Un abbraccio

@ Tery, sei arruolata come nipote

@ Saretta, arruolata anche tu

@ Fabiana, sarai la benvenuta. Ci sentiamo tra 7 anni per gli accordi ;-))

@ Reb, odio paste di zucchero et similia, però consentimi qualche torta un po' eccentrica

Vitelotte ha detto...

Bella ricetta, come sempre!
La ricetta per diventare la zia preferita? mmm difficile dirlo anche se lo sono delle mie nipoti. Forse tornare un po' bambini e giocare con loro, con la stessa ingenuità e voglia di scoprire il mondo.
Essere zia è una sensazione meravigliosa! Auguri

artetecaskitchen ha detto...

Cara zietta, è facilissimo far mangiare gli spinaci ai bimbi. Piazzi un bel pc sul tavolo, connetti il wireless e poi clicchi qui:

http://www.youtube.com/watch?v=n9LCCVbG058

Vedrai che ti chiederanno sempre gli spinaci ;o)

Gaia ha detto...

di, la verita'.
Per il quinto compleanno, in agenda c'hai scritto EuroDisney ma si legge Paris, patisserie, macarons, cocotte, ecc.. ecc.
eh?

Alex ha detto...

di nipoti ne ho 8 (piú altri acquisiti fuori parentado)...mi hai fatto meditare: sono la zia perfetta (e preferita)? bel tema Lydia (ora faccio un esame di coscienza)...ci si vede a IG?

lerocherhotel ha detto...

Con questi menu non potrai che essere la super-zia-preferitissima!!!!

Mapi ha detto...

Dall'alto della mia esperienza decennale di zia preferita posso dirti che sei già sulla buona strada. :-D

Il segreto è giocare con loro, il piccolo inconveniente è che non avrai un minuto di relax quando sarai in loro presenza perché vorranno giocare con te più che con i numerosi e costosissimi giocattoli che donerai loro.

Ma quante soddisfazioni! :-)))

Tanti auguri, Zia Lydia!

dede ha detto...

saranno nipoti fortunati, garantito al limone

Lydia ha detto...

@ Anna, farò tesoro dei tuoi consigli

@ Fabriziuccio caro, scommetto che tu lo guardi ancora braccio di ferro!!!

@ Gaia, quella è la previsione per il settimo

@ Alex, ci vediamo lì

@ lerocherhotel, speriamo!!!

@ Mapi, allora cerco di riposarmi a sufficienza ora visto che poi non avrò il tempo!!!
Grazie per i prteziosi consigli

@ Dede, tu scommetto che sei una zia preferita

arabafelice ha detto...

Anche io mi alleno, cara Lydia, e se scoprirò il segreto della zia perfetta te lo dirò certamente. Però consolati, sia io che mia sorella da piccole mangiavamo gli spinaci, ripassati con burro e taaaanto parmigiano :-)

Milen@ ha detto...

Ho fatto di tutto per diventare una zia perfetta, incluso ripetere loro quando me li lasciavano in custodia - sono la zia preferita! sono la zia preferita! sono la zia preferita!
Alle polpette non ho pensato .....

Edda ha detto...

Non hai bisogno d'allennarti (mi hai sciolta tutta :-), sei tu e basta, la più divertente, generosa e affettuosa.
Penso che queste polpette me le sarei mangiate a qualsiasi età (a me piacevano gli spinaci, c'è da dire che ho conosciuto quelli della mensa tardi, a 10 anni)
Un bacio grande

Gunther ha detto...

le intenzioni della superzia sono buonissime, vale anche per i nipoti un po più grandicelli? Noi volentieri ci facciamo adottare ... scherzi a parte credo che sianmo un ottima idea per nascondere gli spinaci ma dovrai aspettare qualche anno, c'è ancora un po di tempo ci si può allenare , ciao buon weekend

Lydia ha detto...

@ Araba, anche a me piacevano pieni pieni di burro e parmigiano!!!
Allora teniamoci in contatto, chi prima trova la formula magica avverte l'altra

@ Milena, mi hai dato una bella idea: una registrazione da fargli sentire ad oltranza nel sonno

@ Edda, ma tu sei troppo buona con me.
Un bacione e a prstissimo!!!

@ Gunther, se mi prometti di mangiare le polpettine con gli spinaci ti adotto.
Un caro saluto

Erica ha detto...

Come sei stata dolce, che pensieri adorabili hai avuto :)
Vedrai che sarai la zia figa sicuramente, e verranno da te a dirti: zia ci rifai quelle polpettine tanto buone?? ;)

Gio ha detto...

ma che bello zia Lydia! già con queste ottime ricette? ma tu li vizi ancor prima che nascano!
i bimbi sono una gioia! lo dico sempre ai miei nipoti che ora sono cresciuti! :)

Tery ha detto...

Grazie... Zia! :)

Ciboulette ha detto...

Dubito fortemente che ti serviranno dei consigli, soprattutto se questi fortunati nipotini decidi di prenderli per la gola :)

Sei una forza della natura, ed io ho una fortuna sfacciata ad averti come amica...ed ora allenati per i risotti!!!

la belle auberge ha detto...

tantissimi auguri, zia Lydia!
i nipoti ti adoreranno, ne sono certa.
un abbraccio
eu
PS non dirlo a nessuno, ma io mi sto allenando a fare la suocera ;)

Lydia ha detto...

@ Erica, sempre che non diventi il bersaglio di quelle polpettine ;-))

@ Gio, le zie devono viziare i nipoti, ci penseranno i genitori ad educarli

@ Tery ;-))

@ Cibou, sappi che nella blogsfera si sente la tua mancanza

@ Eugenia, questa si che è una bella notizia.
Fossi in te mi allenerei anche a fare la nonna.
Un abbraccio e tanti auguri