il tempo degli asparagi

venerdì 29 maggio 2009

Pubblicato da Lydia



Da sempre la primavera è sinonimo di fragole e asparagi per me.
Ho trascorso la mia infanzia in un posto che era grande produttore di entrambi.
E si vede, direte voi.
Questa ricetta è di una semplicità imbarazzante, gli ho solo dato un nome che fa molta scena.
Gli asparagi potete sostituirli con altri ortaggi.
Provatela solo se avete il coraggio di accendere il forno in questi giorni, io, lo confesso, li avevo preparati un paio di settimane fa, quando il caldo torrido non si era ancora impadronito di noi


MOELLEUX AGLI ASPARAGI E RICOTTA

Per 4 stampini piramidali
1 uovo
20 gr farina
1 cucchiaio di parmigiano
60 gr di ricotta
15 gr di burro
60 ml di latte
150 gr di asparagi già lessati

Mescolare uova, farina e ricotta con un pizzico di sale, aggiungere il parmigiano, il latte ed il burro fuso. Tagliare a pezzetti gli asparagi e aggiungerli al composto.
Versare il tutto in stampini imburrati e spolverati di pangrattato ed infornare a 200 gradi per 15 minuti circa

13 commenti:

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Ho tutto in casa, stasera li provo. E ho pure lo stampino :-)
Un bacione
Alex

Solema ha detto...

Da noi gli asparagi non ci sono più.Baci

lenny ha detto...

Mi piace la sofficità e la delicatezza che la rioctta conferisce agli impasti ed ancor di più mi piace l'abbinamento con gli asparagi.
Il caldo si è attenuato: se accendessi il forno?
Dopo il primo utilizzo, gli stampini di silicone non devono più essere imburrati ... :-D
Buon We

Lydia ha detto...

@ Alex, il tempo degli asparagi si è impossessato anche di te!!!

@ Solema, già finito il periodo da voi?

@ Lenny, a Milano stamattina c'è quasi freschetto, non so da te.
E che non lo so che gli stampi in silicone poi non si imburrano più??!!
Ma devi sapere che io ho una serie di fobie/manie, una di queste è quella di vedere le mie preparazioni inesorabilmente attaccate al loro stampo, e quindi imburro qualunque cosa, anche quando non è assolutamente necessario.
Non te ne dico più altrimenti pensi che io sia pazza

Dajana ha detto...

Bellissima e semplicissima questa ricetta.
Io mi sono innamorata degli stampini in silicone, sto comprando tutto quello che trovo anche perché occupano molto meno spazio. Io li imburro solo la prima volta.

Lady Cocca ha detto...

Uuuuuhhh adoro gli asparagi....li mangerei sempre...sono ottimi in tutti i modi, devo provare anche questi...ciaooooo

robertopotito ha detto...

molto appetitosa questa fresca e gustosa preparazione!!!
complimenti come sempre!

dada ha detto...

Immagino benissimo la delicatezza...mmm devono essere strepitosi. Complimenti! Anch'io ho lo stampo, non mi resta che provare! Buona giornata

lacquadorosa ha detto...

Io al momento ho SOLO lo stampo!!! Ma mi organizzo.... intanto mando a memoria. E grazie Lidya.
Ciao carla

Cianfresca ha detto...

Niente stampo ma molti molti asparagi con cui fino ad ora ho fatto dei flan e dei risotti splendidi! Proverò anche la tua, questo ortaggio merita un libro intero!

Sabrina ha detto...

beh vista la scorta di asparagi che ho fatto alla sagra di Altedo e la temperatura che è precipitata (stasera a Bologna ci sono 15°....ieri l'altro 27°.....) chi mi ferma..?
Baci, buonanotte..

Anna Righeblu ha detto...

Che bella idea! Ora si può accendere il forno... qui sembra di nuovo autunno!
Ciao, baci

Gunther ha detto...

come rifiutare una moullex di asparagi cosi, anche la forma è piaramide è una bella idea