ancora bottarga

mercoledì 1 luglio 2009

Pubblicato da Lydia



Dalla mia escursione egadiana, ho portato con me anche della bottarga macinata.
Direte voi, non è di gran lunga superiore quella in pezzi da grattugiare?
Ovviamente si, ma se dovete fare una panure, quella macinata è utilissima e conferisce un bel sapore.
Provare per credere.
Questa è una ricettina semplice semplice ma gustosa per un aperitivo veloce

POLPETTINE DI PATATE E TONNO IN PANURE DI SESAMO E BOTTARGA

350 gr di patate
125 gr di tonno sott’olio
1 cucchiaino di patè di olive
1 tuorlo
Sesamo e bottarga macinata q.b.

Lessate le patate e passatele allo schiacciapatate, frullare nel mixer il tonno e aggiungerlo alle patate insieme al patè e al tuorlo.
Fate delle polpettine piccole e passatele in una panure di sesamo e bottarga macinata.
Infornare a 200 gradi per una decina di muniti

15 commenti:

Gambetto ha detto...

I complimenti sono ripetitivi ma effettivamente meritati. Mi hai dato l'idea per salvare qualche patata che mi sta dando l'addio :-P
Grazie come sempre e buona giornata

Daniela di SenzaPanna ha detto...

bell'idea, si può usare anche per delle palline di ricotta oltre alla solita paprica dolce ed erbette varie.

lenny ha detto...

Grazie a te sto archiviando delle belle ricette con la bottarga: saranno messaggi subliminali per andare in vacanza in Sicilia?
Baci

dada ha detto...

Sei una trasformista...nelle tue mani anche gli ingredienti più semplici diventano delle meraviglie. Grazie per tutte queste ricette alla bottarga. Un abbraccio e buona giornata

Diletta ha detto...

Davvero perfette per un aperitivo...altra gran bella idea (as usual!!!)
Un sorriso tondo,
D.

Virginia ha detto...

Molto simpatiche queste palline...

robertopotito ha detto...

già proprio bella questa ricetta con un pizzico di originalità e sicuramente squisita!

Lydia ha detto...

@ Gambetto, felice di poter contribuire ad una degna sepoltura di qualche patata in stato comatoso!!!

@ Dani, la panatura con sesamo e bottraga si presta a molte possibilità

@ Lenny, giuro che non sono stipendiata dall'ente provinciale per il turismo siciliano...

@ dada, il fatto è che la notte dormo poco e penso molto...
Un abbraccio a te

@ Dile, i tuoi sorrisi a tema mi fanno morire!!!!

@ Virgi, grazie cara.
Buona Mantova

@ Roby, i tuoi commenti sono di parte ;-)))

Rosa ha detto...

Un aperitivo riquisimo, lo copio ahorta mismo y pronto lo prepararé.
Un besito

Anna Righeblu ha detto...

Che bella idea! E si preparano velocemente... mi pare...
Baci :)

Artemisia Comina ha detto...

ah, questa mi mancava nelle mie ricette con la bottarga! bella idea. peròperò se la grattuggiassimo noi, lasciandola un po' granulosa, un po' baffuta?

Konstantina ha detto...

Molto originale l'idea di aggiungere della bottarga nella panure!
Questa ricetta è di una semplicità e bontà disarmante!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Sfiziosissime!!! Un'idea da tenere sicuramente in considerazione! Baci Laura

Lydia ha detto...

@ Rosa, grazie per la visita

@ Anna, sono rapidissime

@ Artemisia, la bottarga è perfetta anche un pò "baffuta", io ho usato quella grattugiata per risparmiare tempo!!!

@ Konstantina, è un periodo in cui riesco a fare solo cose semplici e veloci, nulla più.

@ Laura, baci a te

Anna Righeblu ha detto...

Lydia, per provare, ho usato la bottarga grattugiata, davvero si preparano rapidamente! I miei figli sono stati ancora più rapidi nel finirle... un aperitivo con gli amici!
Baci