nord chiama sud

lunedì 11 ottobre 2010

Pubblicato da Lydia


... oppure Sud chiama Nord, fate voi, tanto è lo stesso.
Mi è sempre piaciuta da morire la pasta coi vruoccoli arriminati, trovo che il cavolfiore con l'uvetta ed i pinoli formino un contrasto armonicamente equilibrato, come uno di quei matrimoni felici in cui la diversità è il punto di forza di una coppia.
Ho pensato che un simbolo della cucina siciliana potesse ben sposarsi con un simbolo della cultura gastronomica del Nord: il riso.
In effetti avevo pensato bene.

RISOTTO COI VRUOCCOLI ARRIMINATI

per 2 persone
200 g. riso carnaroli
olio
1/4 di cipolla
400 g. cavolfiore
2 o 3 acciughe sott'olio
1 manciata di uvetta ammollata in acqua
1 manciata di pinoli tostati
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di mollica grattugiata tostata

Lessare il cavolfiore e tenerlo da parte.
In un tegame fare appassire la cipolla in un filo l'olio, aggiungere le acciughe e farle disfare.
Versare i cavolfiori lessati e spezzettati e farli insaporire bene.
A questo punto aggiungere il riso e farlo tostare, portare a cottura aggiungendo acqua calda man mano che il riso ne assorbirà.
A cottura ultimata "mantecate" con il parmigiano e aggiungere l'uvetta ed i pinoli.
Servire su un piatto piano e spolverare con la mollica.

P.S. avevo a disposizione solo un volgare pangrattato comprato, con una mollica di pane secco grattugiata in casa sarebbe stato molto meglio

21 commenti:

arabafelice ha detto...

Questa proprio non mi sarebbe mai venuta in mente, e si che il cavolfiore alla "sudista", con uvetta e pinoli, piace tantissimo anche a me.
Il...cambio di residenza lo rende interessantissimo, e te lo copio subito.
Buona giornata :-)

Fabiana ha detto...

Un esperimento felice del quale fino ad ora mi era totalmente sfuggita la possibilità....ecco a cosa servono i blogs!

Milena ha detto...

Mi ero persa la "garganelli session" ed ora passo di là da Elvira ....
Non sai quanto mi conforta la notizia che a Milano non si trova tutto!
Quanto al matrimonio ben riuscito tra i due opposti che si attraggono, dico solo che lo proverò ....

Diletta ha detto...

Io pensa che non ho ancora assagiato la versione originale!!!
Appena metto le mani su un cavolfiore, tiro a sorte su quale ricetta provare per prima... :)

Un sorriso geniale,
D.

Genny @ alcibocommestibile ha detto...

penso sia proprio un connubio felice, anche se sulla selta del primo piatto, vince sempre il sud...adoro la pasta molto più del riso:D

Lydia ha detto...

@ arabafelice, sono certa che se anche tu fossi stata invasa dal cavolfiore, un guizzo di inventiva sarebbe venuto anche a te

@ fabiana, ma sbaglio o ci conosceremo a Torino?

@ Milena, ti dico solo che gli stampi per panettone a Napoli li trovo e a Milano no...

@ Dile, ti tocca prima l'originale mi sa.
Un bacione

@ Genny, per me tra i 2 è una nobile gara

Luciana ha detto...

Ciao Lydia, ma lo sai che sei geniale??? non avevo mai pensato di realizzare un bel risottino con questi ingredienti...è una grande idea!!! all'interno di un risotto i sapori si amalgamano alla perfezione creando una sorta di cremosità unica!!! bravissima e buona settimana tesoro, :D

giulia pignatelli ha detto...

Lydia cara, io non ho mai assaggiato la pasta coi vroccoli, e ora tu ci propini il riso... tocca rimediare con tutti e due!

Edda ha detto...

Anch'io non ho mai assaggiato la versione originale ma questo risotto mi attira da morire. Posso anche dire in generale Parigi chiama Milano? ;-) Un bacio grande

Gunther ha detto...

non c'è chc edire un bel matrimonio io ricordo di avere mangiato una pasta fatta cosi nella versione risotto devo dire che non è niente male

Ciboulette ha detto...

Ecco, per questo dovrei vedere la foto per decidere, o meglio, per farmi convincere (meglio sarebbe assaggiare il tuo, ma la vedo dura :): nella mia testa riso+broccoli o cavoli=minestra, ed io il riso nella minestra, non ce la fo (si, questo e' un risotto, ma il cervello e' una sfoglia di cipolla, soprattutto il mio :P)

Saretta ha detto...

La pasta arriminata la conoscevo ma..GENIALE lìidea del risotto!!!!

Elga ha detto...

Ci credi che non ho mangiato questo piatto? Fantastico, devo rimediare!!

Lydia ha detto...

@ Luciana, ti ringrazio, sono davvero contenta ti piaccia

@ Giulia, mi sa che devi proporio correre ai ripari

@ Edda, anche Milano chiama Maprigi!!!

@ Gunther, la pasta è un classico siciliano, quiesta è un'eresia

@ Cibou, maddai, tu associ il riso ai broccoli, pensa che invece io non avrei mai pensato a riso e broccoli.
Tieniamo tutte e 2 una bella sfoglia di cipolla

@ Saretta, grazie, felice che ti piaccia

@ Elga, devi rimediare di corsa ;-))

Gaia ha detto...

davvero?
cavolfiore, uvetta e pinoli?
con uvetta e pinoli, di solito, ci faccio le torte, tutt'al piu' un 'insalata...
dici che è un classico, invece, in quel del sud?
grazie della news.

Reb ha detto...

Caspita se sono indietro: visto che non ho mai provato nè l'una, nè l'altro, faccio ammenda e parto dal risotto! Ma uso del cavolfiore verde che m'è avanzato in frigo...

Patricia ha detto...

I tocchi di uvetta qua e là, sia nel dolce che nel salato mi piacciono davvero tanto! Secondo me questo piatto piace anche a me!
Buona settimana Lydia:)
Patricia

Gio ha detto...

equilibrio perfetto di sapori! il riso poi lo trovo prefetto con l'uvetta, più della pasta, amo la pasta ma il riso non è da meno! brava!

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

Bella l'Italia unita..lo faró anche qui, e sembra anche un po' sefardita (altra grande tradizione culinaria,,) Baci da sud...Simonetta

Lydia ha detto...

@ Gaia, un classicissimo della cucina siciliana

@ Reb, hai fatto poi ammenda? Come è andata?

@ Patricia, noi la usiamo molto in cucina l'uvetta. Questa era comprata al super ed era abbastanza triste. Averla avuto ci avrei messo una bella uvetta di Corinto

@ Gio, la penso come te.
Mentre nel riso mi piace trovarci qualcosa di dolce, penso che con la pasta, invece, ci stia davvero male

@ glu.fri, tra l'altro si avvicinano i 150 anni dell'Unità d'Italia

Gambetto ha detto...

Inevitabilmente mi sono fermato sulla parola vruoccolo...che mi ha reso effettivamente vruoccolo per un pò prima di mettere a fuoco la ricetta ahahahhahaha
Nel tornare leggermente lucido ti dico che non amo molto il riso ma inevitabilmente sei riuscita come dire a rendermelo sotto una ottica differente...insomma se lo provo a fare è colpa tua!! ehehehehe