anch'io sono gente del fud, e ne vado fiera

martedì 26 ottobre 2010

Pubblicato da Lydia

Oramai sollevata e rilassata posso ufficialmente comunicarvi che domenica 24 ottobre si è felicemente conclusa nella raffinata cornice dello stand di Pasta Garofalo la mirabolante avventura di 10 (+2) foodblogger al Salone del Gusto.
Con somma gioia vi annuncio che non si è verificato alcun incidente grave, non si sono registrati casi di avvelenamento o di intossicazione ai danni degli avventori/cavie e, incredibile a dirsi, nessuno svenimento di blogger.

La pasta alla gricia con cipolla caramellata di Fabrizio Arteteca, altrimenti detto assopigliatutto (la giovane promessa ha il grande primato di aver vinto con le sue ricette 4 dei 5 contest a cui ha partecipato), ha fatto scintille.
Il servizio d'ordine è dovuto intervenire per allontanare alcuni loschi figuri sorpresi in una guerra all'ultima scarpetta.


La cara Giovanna ha lasciato tutti a bocca aperta con una lectio magistralis sulla pasta mista e le sue origini.
Si racconta che chi ha avuto l'arduo compito di esibirsi dopo di lei sia corso a studiare e a prepararsi per cercare di reggere al confronto.
Giovanna ha deliziato tutti con una pasta e fagioli con arancia e bottarga.


Le signore Calicante, lasciato a casa a soffrire il fotografo, hanno divertito il gentile pubblico con un duetto comico di alto livello, oltre ad averlo sfamato con una pasta e zucca con citron confit e menta.
Posso affermare, senza timore di essere smentita, che sono 2 veri animali da palcoscenico, le vedrei benissimo nella conduzione di Zelig al fianco di Bisio (promettetemi che se ciò dovesse accadere non vi dimenticherete di me e me lo presenterete!!!!).


Ed ecco a voi la fata turchina delle blogger: Ciboulette.
Una via di mezzo tra Maria Giovanna Elmi dei tempi andati e Trilly.
Con il suo sorriso e con le sue sigarette alle cime di rapa e acciughe su crema di fagioli a formella ha steso tutti, ma proprio tutti, anche i più critici.


Incredibile a dirsi, le mie frittatine di maccheroni non si sono dissolte irrimediabilmente nell'olio bollente, così come avevo sognato la notte prima, forse grazie al valido aiuto di una piccola chef: Guya.


Ah, per chi fosse interessato alle sorti dello smalto turbofigo, vi comunico che ha retto perfettamente, non si è scheggiato ed ha riscosso ampi successi come al solito.

E poi Titty, Chiara, Sara, Fabiana, Lucia.
Tutte bravissime, tutte con il piglio delle grandi professioniste.

Ed ora permettetemi, come se mi trovassi ai microfoni di una radio libera anni 80, di mandare un abbraccio circolare e di ringraziare pubblicamente La Gente del Fud al gran completo: Rita, Emidio, Piero, Laura, Giorgio, Luca, Silvia, Giusy, Guya, Thoeun e tutti i ragazzi che ci hanno coccolato, incoraggiato, sostenuto, supportato e sopportato in questi giorni facendoci sentire a casa nostra.

Dulcis in fundo Daniele e Palmira senza i quali noi blogger non avremmo potuto fare tanto i fighi e saremmo stati colti uno dopo l'altro da isteria feroce.


Sia chiaro che queste belle foto non sono mie, sono di Silvia Simonetti, io le ho solo rubate alla Garofalo.
Quella di Guya è di assopigliatutto Arteteca.

A grande richiesta aggiungo una foto dello smalto turbofigo

57 commenti:

Gambetto ha detto...

Io ero solo interessato alle sorti dello smalto turbofigo e non al fatto che si mantenesse alta la nostra tradizione in modo schietto ma senza tralasciare per questo stile, competenza ed eleganza.
Insomma un Sud che non c'è e che invece ogni tanto esce fuori dai vostri sorrisi e dalla vostra bravura in quel di Torino.
Oggi, mi fate cominciare la giornata con un sorriso orgoglioso ;P
PS
Una foto che avesse per soggetto le frittatine con smalto turbofigo sullo sfondo potevi farla fare eh?! :P ahahahahaha

enza ha detto...

a me viene da sorridere.
perchè deve essere stata una festa e di quelle vere.
oltre allo smalto turbofigo ti ho invidiato anche la collana turbofiga
comunque la descrizione delle due calicante e di elvira è p-e-r-f-e-t-t-a
fabrizio è geniale

Elga ha detto...

Questo tuo è il resoconto più bello del Salone del gusto, perchè ho sentito quello che volevi trasmettere! Ti devo confessare che ero preoccupata pure io sulle sorti dello smalto, ma anche se si fosse scheggiato eri talmente bella che non se ne sarebbe accorto nessuno!!
TrillyElvira, è proprio lei!!
Ti abbraccio

Serena ha detto...

Lasciami dire Lydia che da questo post traspare tutto il tuo essere "gente del fud", in tutti i sensi...che bella giornata che avrai passato, peccato non esserci stata! Una abbraccio Ps: non c'è una foto del famigerato smalto turbofigo??

Milena ha detto...

W la "gente del fud" che tiene in alto la bandiera!!!!!
Anch'io come Enza ammiro le collane (e mi riferisco a quella della foto ch eho visto da Histeria!) più dello smalto!
Un bacio :D

Lydia ha detto...

Per chi mi ha chiesto la foto dello smalto turbofigo, ne ho aggiunta una.
E le collane? ho una casa sommersa da caccavelle e ammennicoli di cucina e collane. Stop.
Le collane le colleziono, ne ho di tutti i tipi e tutte le provenienze, ne compro nei miei viaggi e tante me le portano gli amici

lucy ha detto...

Sei una grande, grazie a te della compagnia dell'affabilità e del tuo supervisionare noi food blogger agli inizi.grazie sei una persona stupenda!un bacio e alla prossima!

Diletta ha detto...

Lydiuzz, non sto qui a dirti che sei bravissima e bellissima,che sono invidiosissima etc etc....ti dico solo che voglio anche io lo smalto turbo figo!!!

Un sorriso ben tornata,
D.

Lydia ha detto...

@ Lucy, è stato un gran piacere conoscerti, e grazie per tutti questi bei complimenti che se mi conoscessi bene forse non mi faresti...
Un abbraccio

@ Dile, devo darti una bruttissima notizia, pare che non si venda più.
Ma te lo presto volentieri.
Bacioni e a presto

Gambetto ha detto...

Evvai!!!!! :DDDDDDD

dede ha detto...

che bello poter dire "C'ero anch'io" !!
a presto Lydia

Bassottina ha detto...

SONO STATA AL SALONE SABATO E MI SONO INNAMORATA SUBITO DELLO STAND GAROFALO...WWW LA GENTE DEL FUD....
BELLISSIMO POST E MI ASSOCIO BELLISSIMA COLLANA

Milena ha detto...

Collezioni anche collane?
Sei una donna dalle mille risorse :D

Lydia ha detto...

@ Dede, sapessi quanto sono stata felice del fatto che ci fossi anche tu!!!

@ Bassottina, potevi farti riconoscere, ti avrei salutato volentieri

@ Milena, soprattutto sono una donna che vorrebbe una casa più grande per tutta la chincaglieria che ha

Ciboulette ha detto...

ho capito chi ha messo in giro questa cosa della fatina, te possino!!!!

A parte che al massimo potrei essere qualche centinaio di Trilly+MariagiovannaElmi, volumetricamente parlando, ma sono la cosa piu' lontana dalla leggiadria che si possa immaginare :)

Io vorrei spezzare una lancia in favore dei tuoi orecchini, non ne parla nessuno e non so quanti ne hai, ma so che mi piacciono sempre :)

Fabiana ha detto...

Simpaticissimo il tuo racconto, ecco perchè al di là del non aver potuto assaggiare il tuo piatto mi spiace ancor di più non averti potuta conoscere.....per ora!!!
bacissimi, Fabiana

Babs ha detto...

:)
ciao lydiaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
sai già il mio pensiero!
un bacio grande grande e grazie!!!
b

Tery ha detto...

Bellissimo reportage!!

Poi con lo smalto turbofigo..... non potevi che stendere tutti!!

Patrizia ha detto...

Bello, bellissimo tutto! Le splendide persone, le ricette, gli orecchini e lo smalto turbofighissimi, la collana (ahgh, quella collana!)le tue frittatine...ma la cosa che più trapare dal tuo racconto è il clima di bella, gioiosa, sana allegria e di impegno di chi ci crede, nelle cose che fa, e che sa. Una bellissima giornata! Brava Lydia!

Alex ha detto...

Cara Lydia ti ho seguito in questi giorni nelle tante foto che venivano caricate in FB...sei una forza!!! ma poi proprio bella....belli tutti...si vedeva gran divertimento, partecipazione, voglia di cucinare, stare insieme e deliziare il pubblico. Brava...ma bravi tutti!!!!
p.s. é questa la gente del Fud che amo di piú: creare e dare gioia con passione e divertimento!!

elenuccia ha detto...

Mi sa che vi siete proprio divertiti un mondo ^_^

Saretta ha detto...

Forza della natura che non sei altro Lydia!Bella come il sole con o senza smalto turbofigo.Che bel racconto, mi è parso di esser in un angolino a vedervi!Bravissime e bellissime tutte!
Bacione

Gaia ha detto...

meno male che c'era lo smalto turbofigo.
Senza quello, saresti stata rovinata!!
;-)
siete stati tutti dei gran professionisti, altroche'!!
baci

Marie_I Calicanti ha detto...

Mah non è che ci siamo sentite tanto animali da palco, anzi... comunque si, se conosceremo Bisio te lo presentiamo :)

saretta m. ha detto...

Bello questo resoconto Lydia. Sono ritornata per cinque minuti al salone e allo stand.
Un bacione e piacere di averti conosciuta

Nanninanni ha detto...

Che bell'atmosfera che si percepisce dalle foto! Il prossimo anno un pensierino ce lo faccio, anche solo per conoscere un po' di persone che conosco solo da computer :-D
Buona giornata!

angicock ha detto...

Cappero che bella esperienza. Bellissimo reportage!!

Bassottina ha detto...

sono tornata da poco a curare il mo blog di cucina e quindi sto imparando poco per volta a conoscervi....

Marta ha detto...

505 o è già il khaki vert???
Bello tutto il reportage

Annies ha detto...

Uffa, mi sa che ho scelto il momento sbagliato per partire per Parigi, mi avrebbe fatto davvero piacere conoscere tutte voi, l'atmosfera delle foto è favolosa, si respira entusiasmo :)
A presto!

Cleare ha detto...

Lo smalto è quello di chanel??bellooo! beh mi sarebbe piaciuto essere li ma noi povere studentesse romane siam bloccate dai prezzi dei trasporti..ihihi spero che tu e gli altri blogger postiate le ricette!!
http://ilpomodorosso.blogspot.com

emidiomansi ha detto...

Eccomi dopo aver ringraziato tutti quelli che sono intervenuti (aspetto i post di Chiara e delle calycantus) vengo da voi a dirvi che mi lamento!
Cioe' nessuno ha fatto cenno alle splendide presentazioni, nessuno ha parlato delle cucine da 250.000 euro che non abbiamo a casa e di chi ci invita a cena ammorbandoci con la ricetta... VERGOGNA! :-)

p.s. grazie per essere stata cosi' fortemente Gente del Fud e un grazie fortissimo per Guya che hai reso felicissimissima

Lydia ha detto...

Grazie, grazie a tutti per le belle parole e per i complimenti.
Spero che da questo post riesca a venir fuori tutto l'entusiasmo che ci abbiamo messo noi e tutta la passione, la dedizione e la professionalità dei ragazzi Garofalo.
Ci siamo divertiti tutti davvero molto

@ Marta, lo smalto è il 505 di chanel, ma mi hanno detto che non è più in vendita...

@ Cleare, la mia ricetta è già sul blog, è la frittatina di maccheroni

@ emidio, io ho un solo grande rimpianto: non aver registrato le tue presentazioni.
Quella di chi ci invita a cena ammorbandoci è la mia preferita, sappilo.
Un bacione a Guya e al mio ometto preferito

Edda ha detto...

Sei una vera cronista in poche parole riesci a trasmettere cosi' tanto che rimane solo la voglia di partire e buttarsi nella mischia. Quindi grazie per l'assaggino virtuale. Un bacio grande

Marta ha detto...

e ma io ce l'ho da un anno ;O)
almeno in ste cose sono avantissssimo!
ora punto al khaki vert appena arriva (ora è solo a Parigi e Milano in boutique)

Lydia ha detto...

@ Edda, ci vediamo presto a Milano, spero!!!

@ Marta, non per farti morire, ma io il khaki lo già preso a Parigi ;-))!!!

L'acqua 'dorosa ha detto...

Ma quanto avrei voluto esseri lì, a vedervi spadellare, tutti insieme!!!! Bravissimi comunque, le foto raccontano...

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

Mi da che l'ho giá detto..ma quanto i sento lontana quaggíú e quanto mi manca la cultura alimentare italiana....Ma lo smalto turnofigo magari lo trovo anche qui cosí mi consolo..in privata sede chiederó la marca...Baci, oh eravate tutti fighissimi..

Gio ha detto...

che bello! bellissima l'atmosfera che traspare della foto, mi sa che vi siete divertiti proprio! l'anno porx non devo mancare :)
ps tu sei proprio come ti aspettavo: na bella guagliona! complimenti!

Ciboulette ha detto...

Messaggio per Emidio
dopo il post lampo per la ricetta vorrei scriverne un altro, prometto che parlerò delal cucina da 250000 euro (che è mancata nella mia presentazione! :)

Lydia ha detto...

Per chi pensa che io sia una bella guagliona: è stata solo molto brava la fotografa

@ Cibou, dà tu un po' di soddisfazioni ad Emidio, ci tiene assai alla cucina da 250.000 euro!!!

LISA51 ha detto...

Cara Lydia,innanzitutto complimenti per tutto,sei bravissima.
Ora mi servirebbe un'aiuto:corvertita a preparare il lievito madre,ho un dubbio,sul post di Roberto spiega che ,nella prima fase dopo due giorni il lievito sarebbe dovuto raddoppiare di volume.Il mio non mi sembra molto cresciuto,continuo?Ho un dubbio che sia nocivo,cosa ne dici?Se mi aiuti ti sono molto grata,intanto il mio lievito continua la sua crescita.Grazie,spero a presto,Lisa.

Marta ha detto...

muoio muoio :O)))!
ero a Parigi pure io quando hanno fatto la presentazione...ma chiusa in fiera a lavurà!

emidiomansi ha detto...

cibu e' vero che non ho citato ne' la cucina ne' le pentole da chef, pero' hai avuto la presentazione piu' bella!

lucia ha detto...

Mi sono letta tutti i resoconti, ma, lo confesso, quello che più mi ha colpita non è tanto la kermesse di piatti e cuochi, ma LE TUE COLLANE!!!!! (lo smalto turbofigo non è nelle mie corde, meglio per me il classico rougenoire)Poi aggiungerei quella maglietta nera che mi ci vorrebbe proprio quando sono ai fornelli... Troppo frivola?? Bacioni e complimenti!!!

CorradoT ha detto...

Ma che bella collana, chissa' dove l'hai comprata?

Brava Lydia, mi dicono che sei andata benissimo, senza timor panico, e che hai prodotto una ricetta da sballo: BRAVA ! ! !

maite_i calicanti ha detto...

ripresa almeno in parte dal faticoso "ritorno", comincio ad avere nostalgia... a proposito, ma dei carciofini nessuno ne ha parlato?

giulia pignatelli ha detto...

Se non avessi aggiunto la foto con lo smalto, ti avrei chiesto io di inserirla!! complimenti per tutto!!

Patricia ha detto...

Bravissima Lydia! ottima ricetta, collana, orecchini e smalto turbofigo! così si fa!!!
un abbraccio:)
pat

robertopotito ha detto...

@Lisa: carissima, innanzitutto mi scuso per il ritardo con il quale ti rispondo: allora, se il tuo lievito, dopo i primi due giorni di riposo, è cresciuto anche se non eccessivamente, ti inviterei a continuare, magare aggiungendo del malto di frumento/farro/orzo quando esegui il successivo rinfresco. Probabilmente la farina non ha una amilasi particolarmente elevata.
Fammi sapere!
un caro saluto e non scoraggiarti!

LISA51 ha detto...

Caro Roberto,ti ringrazio ;io procedo come tu mi hai consigliata,anche perche' al primo rinfresco il panetto è raddoppiato di volume.Stasera lo rinfresco di nuovo,ti terro' informata anche perche' ho bisogno di sentirmi sicura,è la prima volta che faccio questa prova del lievito madre.Grazie ,a presto,Lisa.

artetecaskitchen ha detto...

Mancavo solo io tra i commenti.
Che dire ... erano aaaaanni che non mi divertivo così.
Com'era?
Aaaaaanni che non mi divertivo così.
(citazione)
Baci
Fabrizio

LISA51 ha detto...

Caro Roberto,stasera ho aggiunto i 600gr.di farina al lievito madre in crescita,a questo punto potresti dirmi cosa fare?
Devo metterlo in frigo?
Devo rinfrescarlo ogni 4 ore prima?
Devo fargli prima il bagnetto?
Sinceramente ora mi sono un po' imbranata;pero' non vorrei buttare tutto,mi dispiacerebbe.
Come proseguo?Scusami per le tante domande,però ho bisogno del tuo aiuto.Grazie,Lisa.

robertopotito ha detto...

@Lisa: allora,
non metterlo in frigo, ma lascialo riposare ben coperto in cucina, magari evitando di esporlo direttamente alle correnti di aria fredda.
Teoricamente dovrebbe aumentare fino a quasi raddoppiare il proprio volume in circa 4 ore (magari se fa freddo, concedigli un po' più di tempo).
Facci sapere!!!

LISA51 ha detto...

Cara Lydia e Roberto,potreste darmi una ricetta di pizza da fare con il mio lievito madre?
Domani devo rinfrescarlo e quindi una buona parte vorrei usarlo .
Grazie per tutti i buoni consigli che mi avete dato per questo argomento.
PS.se riuscite a rispondermi per domanimattina,procederò, grazie.Lisa

Lydia ha detto...

Lisa, ti homandato una mail all'indirizzo che hai sul profilo blogger.
Però vedrai che se illievito è ancora giovane i primi tentativi non ti soddisferanno del tutto, ma tu non demordere

LISA51 ha detto...

Lydia ,grazie per la tua disponilita',faro' come mi hai suggerito.A presto,Lisa.