toccata e fuga

lunedì 7 dicembre 2009

Pubblicato da Lydia


Questa ricetta è solo per ricordare il contest in collaborazione con Pasta Garofalo e i suoi premi.
Al primo come al secondo posto, come al premio per la migliore fotografia, verrà attribuito il pacco doc II, una confezione di prodotti di alta qualità e poco conosciuti.
Colgo l’occasione per elencarveli:
  • 1 confezione di ceci di cicereale
  • 1 confezione di cicerchie dei campi flegrei
  • 1 confezione di fagioli formella
  • 1 barattolo di pomodorini di gragnano
  • 1 barattolo di pomodori "miracolo di san Gennaro"
  • polvere di peperoncini di controne
  • 1 bottiglia di olio e.v.o. monocultivar carpellese

inoltre 7 pacchetti da 500 gr di pasta Garofalo così assortiti:
- pasta mista
- occhi di lupo
- fettucce
- spaghetti alla chitarra
- pappardelle integrali
- ziti lunghi
- calamarata
E un originalissimo coltello in ceramica firmato Garofalo


Naturalmente al primo premio il corrispettivo del suo peso in pasta



RADIATORI ALLA CARBONARA DI ZUCCA

Per persona
100 gr di radiatori
Cipolla
Olio
1 uovo più 1 per la pentola
1 cucchiaio di parmigiano
100 gr di zucca
Far consumare la cipolla in un filo d'olio, quando sarà ben appassita, aggiungere la zucca tagliata a cubetti e fatela stufare per qualche minuto.
Nel frattempo mettete l'acqua sul fuoco e sbattete le uova con un pò di sale ed il parmigiano.
Quando la pasta sarà ben al dente, scolatela e versatela nella padella con la zucca, spegnete il fuoco sotto la padella e aggiungete le uova.
Mescolate bene e servite

14 commenti:

Ciboulette ha detto...

Buongiorno!
E come se non mi ricordo della vostra scadenza, spero di riuscire a "cicciare" per ilprossimo WE :))

Ti confesso una cosa ma tiettela pe'tte: non faccio mai la carbonara perchè mi prende il blocco della cottura dell'uovo: come deve essere?? Cremoso?? Strappato ma più cotto??? Ho molta, ma molta strada da fare, invece tu con questa alla zucca sei avantissimo (vedi, mi adeguo! :))
Un abbraccio

Gambetto ha detto...

Condivido il commento di Ciboulette...anche io temo la cottura dell'uovo...tra l'altro in questi anni ne ho sentite tante...anche chi aggiunge la panna...
Molto carina anche la combinazione con il piatto per il colore che completa l'abbinamento gastronomico. Buon inizio settimana :)

robertopotito ha detto...

@Ciboulette e Gambetto:
l'uovo deve essere cremoso, ma non crudo: é una questione di secondi.
Bellissima questa ricetta con la zucca, anche se io sono sempre un po' restio a cucinarla poiché non la trovo particolarmente gustosa come ingrediente in sé.

robertopotito ha detto...

ma lo sapete che questo blog é quasi ai vertici della classifica dei migliori blog di cucina di wikio???
Scusatemi per questo momento di insano ed inopportuno narcisismo..
Complimenti Lydia!!!

Gambetto ha detto...

Grazie per la dritta Roberto ;-)

dada ha detto...

Grazie Lydia e non scappare troppo portandoti via questa pasta :-)

La Gaia Celiaca ha detto...

ma che bella idea la carbonara di zucca! a me la carbonara piace tantissimo, ma i pargoli non gradiscono (mai che i pargoli gradiscano...) però forse con la zucca, che qui va per la maggiore...

terry ha detto...

Ma che bontà dev'essere questa carbonara di zucca!
eccellente idea!

francesca ha detto...

Lydia complimenti per la pasta, per il blog e per le splendide idee... ho anche io sfogliato con l'olio ed e` riuscita...
francesca

tepperella ha detto...

ma quante belle idee in questo blog!
il posta la pasta poi non me lo voglio perdere, mi metto subito all'opera!!!
grazie!!!!!

Ciboulette ha detto...

ROberto, ecco, sono quei pochi secondi che mi fregherebbero, io giaà loi so, e mi dò perdente :D

Grazie della spiega, magari prima o poi ci provo!

Giò ha detto...

mi ricordo eccome, tanto che ho già deciso la ricetta, il formato di pasta e mi sono pure scritta il post nella mia testa..ora non mi resta che creare e fotografare!
i premi fanno proprio gola!

lenny ha detto...

Mi ricordo, ma sono a corto di idee ........ o forse sì, una mi frulla in testa ....
Intanto mi godo la tua carbonara :))

Lydia ha detto...

Ciao a tutti, ringrazio il mio segretario per avervi risposto in questi giorni di latitanza.
Come avrete notato dal quantitativo di ricette a base di zucca degli ultimi tempi, io la adoro!!!! Secondo me si presta ad infinite interpretazioni.
Naturalmente se la zucca è buona, mi anche è capitato di acquistare delle zucche che non sapessero di nulla e fossero filamentose.
Noto che le uova crude spaventano molti, e mi rendo conto che la carbonara cjhe sembra un piatto semplice, non lo è poi così tanto.
Mi è capitato di mangiare stracciatelle con la pasta o roba pannosa.
Il sistema che ho utilizzato l'ho imparato a casa di Roberto, dove si mangia una delle carbonare classiche più buone di Roma