mini bavaresi alle mandorle con profumo di arancia e gelè di lamponi

lunedì 15 giugno 2009

Pubblicato da Lydia





L’estate è ormai entrata a pieno titolo, le temperature non consentono più di accendere il forno e quindi ci si arrabatta come meglio si può per cucinare.
Per me è abbastanza difficile perché mi rendo conto di avere il forno perennemente acceso.
Sicuramente le bavaresi sono una buona soluzione per il fine pasto.
Ho dell’ottima pasta di mandorle arrivata in diretta da Avola ed ho pensato di farci per l’appunto una bavarese, abbinandoci un vago sentore di arancia ed una gelè di lamponi (quelli mi erano avanzati dalle tartellette e non potevo mica buttarli via).
Per la gelè ho utilizzato i consigli di Dada



Avendo utilizzato degli stampi in silicone della silikomart che lasciano la fossettina sulla parte superiore, la gelè ai lamponi l'ho messa per l'appunto lì

BAVARESI ALLA MANDORLE CON PROFUMO DI ARANCIA E GELE’ DI LAMPONI

Per la bavarese
2 tuorli
50 gr di zucchero
½ cucchiaino di fecola
6 gr di colla di pesce
170 gr di latte
170 gr di panna fresca montata
100 gr di pasta di mandorle
La buccia di un’arancia grattugiata

Mettere il latte a bollire con la buccia dell’arancia e la pasta di mandorle fatta a pezzettini (mescolare bene perché la pasta di mandorle si sciolga bene). Lavorare i tuorli con lo zucchero e la fecola, aggiungere il latte lentamente continuando a mescolare. Mettere sul fuoco fino a che la cucchiarella di legno non si veli e aggiungere la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua.
Aspettare che il composto cominci a tirare e poi aggiungere la panna montata.
Mescolare delicatamente e versare negli stampini.
Mettere in frigo per qualche ora e sformare

Per la gelè di lamponi
200 gr di lamponi
1/2 cucchiaio di zucchero
il succo di 1/2 limone
0,5 gr di colla di pesce


Lavare e asciugare i lamponi. Poggiarli in una casseruola con lo zucchero e il succo di limone. Far stufare a fuoco basso per una decina di minuti senza muoverli ne tagliarle in modo che fuoriesca tutto il succo, aggiungere la colla di pesce tenuta qualche minuto in acqua, lasciare intiepidire e con un cucchiaino versare nella fossetta della bavarese, mettere in frigo

20 commenti:

Gambetto ha detto...

Mini bavarese per un gran bel dessert. Complimenti per accostamenti e preparazione. Quando dici "lavorare i tuorli con lo zucchero" intendi con le fruste elettriche o anche a mano va bene?

marsettina ha detto...

questa la proverò ho proprio della pasta di mandorla

manu e silvia ha detto...

Buonissime e la gelatina nel mezzo fà davvero la sua figura!
bravissima!!!!
baci baci

Federica ha detto...

Mmmm.....favolose!!

Barbara ha detto...

Gran bel fine pasto, complimenti!

Ciboulette ha detto...

Buongiorno Lydia!!
Mi piacciono assai le bavaresi, e questo abbinamento con lamponi e mandorle (pizzute!) mi fa un bruttissimo effetto a quest'ora... (be' lo farebbe a qualsiasi ora in realta' :D)
Che mano hai con i dolci, Lydiuzz!!!

PS: Linea Blu di sabato era a Favignana....bello il servizio, ma dal tuo post ho imparato qualcosa in piu' :P

virgikelian ha detto...

E' vero, con questo caldo, non si può più accendere il forno in cucina. La tua bavarese è invitante e invidiabile, non sarò mai in grado di competere. Brava!!!
A presto

Virginia ha detto...

Bellissima la resa con questi stampini. Molto molto bella.

Lydia ha detto...

@ Gambetto, lavorare con una frusta a mano, non serve montare in questo caso.
Grazie per i complimenti!!!!

@ Marsettina, fammi sapere

@ Manu e Silvia, Federica, Brabara grazie di cuore, siete sempre molto carine

@ Cibou, la mano per i dolci ce l'ha Giovanna, io mi arrabatto...
Oramai sai tutto sulle pizzute!!!
Mannaggia essersi persi linea blu su favignana.
Un bacio

@ Virgikelian, la mia bavarese è anche molto semplice, prova!!

@ Virgi, lo sai, questi stampini li desideravo da tempo.
Ho già in mente qualcosa di salato

@

dada ha detto...

Che spettacolo veramente e che ingredienti, di gran classe! Mi piacciono quelle mandorle croccanti che nascondo la bavarese. Grazie per la citazione ;-) Bacioni e buona giornata

Diletta ha detto...

Lydia, che meraviglia!! Davvero bella l'idea della gelee di lamponi nel centro.
Come ti trovi con gli stampi in silicone? Mi interessa saperlo soprattutto per le cotture...non so perche' ma mi sono messain testa che non cuociano bene! A casa ne ho un paio ma non li uso quasi mai.
Un sorriso,
D.

Lydia ha detto...

@ Dada, in confronto a tutte le mirabilie che prepari queste bavaresine sembrano miserrime!!!!

@ Diletta, io il silicone lo uso quasi sempre per semifreddi, bavaresi e similari, raramente lo inforno, ho sempre la sensazione che rilasci una patina, oltre che un odore plasticoso.
Però a freddo è insuperabile

Artemisia Comina ha detto...

questa mattina ero la prima a vedere codesta bavarese, ma blogger aveva interrotto il servizio, questo scioperato. anch'io ho qualche orario bislacco ;)

mi piace quell'occhio rosso, molto drago, che brilla (e ci sono anche le scaglie).

erika ha detto...

mi piacciono un sacco!!! :-)

fiOrdivanilla ha detto...

hanno un aspetto spettacolare, divino.. bravissima Lydia! Un'idea decisamente bella ed estiva!

Marina ha detto...

La gelatina è veramente un tocco di classe!
(ros)marina

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Si inaugarno gli stampi nuovi eh??? Che spettacolo queste bavaresi! Sicuramente da provare :-) Buona serata Laura

Daniela di SenzaPanna ha detto...

Che sei brava in cucina lo sapevo già, ma ti scopro anche fotografa provetta!!

Bravissima.

D.

lenny ha detto...

Mi hai conquistata: ho una buona pasta di mandorla e le quasi ultime fragole ...
Divino il tocco croccante delle mandorle :-D

Anna Righeblu ha detto...

Uno stupendo fine pasto Lydia...non sai che darei per averlo qui, adesso!
Complimenti per la foto, è bellissima!
Baci :)