liberamente tratto da un'idea di mia madre

mercoledì 30 settembre 2009

Pubblicato da Lydia

Non so se sia un’idea geniale o una roba trita e ritrita, però, queste polpette si prestano a varie interpretazioni.
A secondo delle dimensioni che gli darete, potrete utilizzarle come finger food in un bicchierino, o semplicemente servirle come secondo piatto, come ho fatto io.
Lo so che molti di voi storceranno il naso: le polpette sono bozze (nuovo termine imparato da Virginia e prontamente fatto mio), vecchie decrepite e antiquate, ma a me piacciono da morire, in tutte le salse!!!
Unico grande problema, non sono un granchè fotogeniche...


POLPETTE TONNE’
Per le polpette
200 gr carne macinata
Lo stesso volume di pane raffermo ammollato in acqua e ben strizzato
1 tuorlo
2 cucchiai di parmigiano reggiano
1 pizzico di sale
1 manciata di pinoli

Impastare e formare le polpette delle dimensioni desiderate

Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con un paio di lt di acqua, un gambo di sedano, una carota e mezza cipolla e portate ad ebollizione, calare le polpettine e tirarle su una volta cotte.

Per la salsa tonnata
200 gr di tonno sott’olio ben sgocciolato
1 filetto di acciuga sott’olio
Qualche cappero di Pantelleria sotto sale ben dissalato
Olio extra vergine
Il succo di un limone

Frullare per bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema bella liscia e condire le polpettine

30 commenti:

marguerited ha detto...

anch'io ho un debole per le polpette, in tutte le salse e non avevo mai pensato però di poterle fare lessate (si potrebbe provare anche a cuocerle a vapore), e condite con una simile salsetta. Penso sia un ottima idea (di semplice realizzazione) e almeno per me inconsueta.
buona giornata
marg

robertopotito ha detto...

adoro le polpette, mi piacciono anche con aggiunta di pancetta affumicata ed una montagna di parmigiano...
Questa versione é molto gradevole...gnammete!!!

ilcucchiaiodoro ha detto...

Sebbene non siano fotografiche (in questo credo che mi assomigliano) credo che siano una vera delizia,con questa salsa tonnè che le incornicia... Sai che non le ho mai bollite le polpette,una domanda ma non si "impregnano" di acqua? Comunque in questo modo credo che siano anche più leggere!

Gambetto ha detto...

Le polpette. Profumo di casa. Questa versione non la conoscevo e faccio mio il dubbio di "ilcucchiaiodoro". Non avrei mai osato tanto (cuocere in acqua intendo)...poi arrivi tu, lineare e precisa come sempre ed io faccio i conti con la mia ignoranza :-P
Grazie per questa stuzzicante variante ;-)

Diletta ha detto...

Le polpette le adoro anche io!!! solo che qui non trovo mai una bella carne macinata e allora devo sempre chiedere alla mia mum di farmele!!
Non le ho mai provate tonnè e quindi devo correre all'assaggio!
Ebbrava Lydia.

Un sorriso tondo,
D.

Patrizia ha detto...

Delliziosa ricetta. Semplice e quindi grandiosa. E chi ci aveva mai pensato al tonné sulle polpette?! Grazie
Patrizia (melagranata)

Lydia ha detto...

Stamattina vi siete buttati tutti giù dal letto!!!!!
Rispondo alla domanda di cucchiaiod'oro e gambetto: no, non si impregnano d'acqua, basta lessarle il tempo necessario per cuocerle, anzi vengono belle morbide.
Non pensavo di aver inventato nulla, da piccola le polpette in brodo erano un must

@ Dile, mi ha ricordato che quest'estate ho fatto le polpette in barca in Croazia e la carne macinata era molto più grossa della nostra: sono venute una schifezza

Una buona giornata a tutti

pinar ha detto...

il vero problema delle polpette, soprattutto se sono piccole, è che non riesci mai a sapere quante ne hai ingurgitate!

Genny ha detto...

saranno bozze ma io sono come te..polpettew e patate non mi stanco mai di mangiarle!!!complimenti alla mamam!!

One Girl In The Kitchen ha detto...

Viva le polpette e Viva la mamma!
Bella idea quella di farle bollite, a patto pero' che poi non me le sbattano sulla pizza, american way ; )

Arietta ha detto...

Uhm, saranno anche "bozze" ma a me le polpette piacciono sempre e comunque...e anche molto! Non mi faccio molti problemi con i cibi antiquati, triti e ritriti, ma genuini e gustosi, anzi! ;-) Anche per me è una novità la cottura in acqua/brodo, mi apri un mondo...

lenny ha detto...

Sfatiamo una volta per tute il mito del cibo-fotogenico-meritevole-di-pubblicazione: è vero che sul web non avendo altri argomenti di persuasione, l'immagine di una pietanza deve apparire al meglio, ma se la sua bontà è certa, perché non concedere la ribalta, anche quando l'allure difetta?

Camomilla ha detto...

Le polpette per me sono sempre tremendamente sfiziose e mi piacciono in tutte le salse. Cucinate con la salsa tonnata proprio non le conoscevo, ma ti posso assicurare che il solo pensiero di poterne assaggiare una mi mette un certo appetito!

Maurina ha detto...

Per favore, devi dire alla tua mamma da parte mia che e' una bellissima e simpatica idea. Le provero'.

Virginia ha detto...

Ma cosa cappero dici???? Le polpette sono strafotogeniche (e infatti le tue sono bellissime). Prova a fotografare una fiorentina!

Virginia ha detto...

Ah, dimenticavo...
L'unica bozza, qui dentro, sei tu (e non le tue splendide polpette)...



AVVISO AI LETTORI DI TZATZIKI:

Presto in questo blog tornerà il riso!

dada ha detto...

Ci siamo tutti svegliati rotololando sulle tue polpette deliziose e la tecnica mi piace molto:-). Grazie per gli aggiornamenti ingredienti ;-) Un abbraccio e buona giornata

Roberta ha detto...

Mamma mia che buone!
Non è vero che le polpette sono roba vecchia..sono il tormentone della nostra vita! :)
E poi a me piace tutto quello che è tonnato!
Una ricetta da rifare subito! smack

Juls ha detto...

saranno anche bozze, ma insomma, le polpette son sempre polpette, buone sempre e comunque!
mamma lessa il polpettone, come ho fatto a non pensare a lessare anche le polpette? buone!

marsettina ha detto...

se vuoi potresti partecipare alla nostra raccolta sul riciclo del pane,la polpetta rimane sempre la polpetta!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Non conosco nessuno a cui non piacciono le polpette. Mai provate in versione tonnè, ma saranno mie al più presto :-)
Oh, la Svizzera è un toccasana contro l'insonnia - ho dormito come un sasso.
Baci
Alex

Alex ha detto...

Stamattina avevo letto in fretta il tuo post...ma quali bozze? ( e poi anche Virginia ha confermato: sono strabuone!!!!)sono super gradite, sempre!!! pensa che al buffet che avevo organizzato a luglio ho "infilato" anche polpettine da intingere in due salse...beh se ne avessi preparate mille sarebbero sparite lo stesso...(e io a diventare matta su cosa preparare)

JAJO ha detto...

Vivrei di polpette e di fettine panate (con patatine, ovviamente :-D)
Altro che vecchie e decrepite: vedrai che saranno il cibo del futuro :-D

P.s.: filettaro... GARANTITO !!! :-D

Artemisia Comina ha detto...

da una fan delle polpette: applauso (anche a mammà).

Solema ha detto...

Sono d'accordissimo con Lenny; sfatiamo una volta per tutte che la fotogenia del cibo e la bontà vadano di pari passo!!
Faccio anch'io le polpettine in brodo ma da mangiare con la minestra non come secondo; non si finisce mai d'imparare!!
P.S.A me comunque non sembrano poco fotogeniche queste polpette!!!

comidademama ha detto...

Noi siamo appassionati di polpette. Elisabetta di panemiele, poi, mi ha fatto assaggiare i cicchetti veneziani che comprendono una miriade di polpette diverse, una più buona dell'altra.

la tua ricetta assomiglia molto a quella che adottiamo noi a casa e qui sgomitano per finirle.

Sebastiano Landro ha detto...

Le polpette sono sempre un'ottimo secondo.

Gunther ha detto...

saranno trite e ritrite ma è uno dei pochi modi che ho di fare mangiare la carne ai bambini ma anche ai grandi, carina questa diea con la salsa tonnata

Anna Righeblu ha detto...

Vado a periodi per le polpette, mi piacciono soprattutto in inverno, piccole, semplicemente fritte(!!!) o con panna e pepe verde.
Buona l'idea della salsa tonnata!

PS: Avete postato splendide sfiziosità! ho dato uno sguardo veloce...
Baci :)

Anonimo ha detto...

Le mamme, sono sempre le mamme...mi sto divertendo a leggere il tuo blog, tutte ricette sfiziose, domani comprerò carne tritata e cucinerò le polpette tonnate.
Adoro la cucina napoletana, sono siciliana e penso le due cucine sono cugine.