il patto scellerato è finalmente scaduto

mercoledì 23 dicembre 2009

Pubblicato da Lydia


Questi sono giorni di grande concitazione per me come immagino per tutti voi. Si corre, ci si arrabatta con gli ultimi regali, ci si dedica agli amici ed ai parenti che non si ha il tempo di vedere durante l'anno, si ha poco tempo per stare davanti al pc, per star dietro al proprio blog, ancor meno per dare uno sguardo ai blogs amici.
Da Napoli dove mi tratterrò per un po’, sono arrivata giusto in tempo per non rimanere bloccata dalla neve milanese, vi saluto e vi lascio questi sablès salati liberamente tratti da “mes petits sucrès et salès” del sempre amato Erik Kayser. Li avevo preparati per il mercatino di Natale di Roberto.
Giovanna, dicembre è arrivato, l'accordo capestro con cui mi avevi costretto a non produrre alcunchè di salato da "mes petits sucrès et salès", da te gentilmente regalatomi, è scaduto. Sono finalmente libera di attingere a piene mani

SABLE’S SALATI AI SEMI

210 gr di farina
½ cucchiaino di sale
100 gr di burro
50 ml di acqua
30 gr di semi di papavero
20 gr di sesamo
20 gr di semi di lino

Utilizzo il sempre valido metodo dello “sbattere tutto insieme nel Kenwood”, che tanto mi soddisfa e che tanto fa inorridire molti. I semi li aggiungo solo alla fine.
Formo dei salami con l’impasto e li metto in frigo per qualche ora o in freezer per un’oretta (in realtà potete prepararli in anticipo e tenerli nel congelatore fino all’occorrenza).
Una volta tirati fuori i salami dal frigo/freezer li affetto ad uno spessore di circa mezzo cm, e li metto nel forno a 180 gradi per una decina di minuti.
Si conservano in scatole di latte per parecchi giorni

22 commenti:

Giò ha detto...

meno male che il patto scellerato è finitoooo, ma quanto sono buoni questi biscottini? sarà che appena vedo semini vado in visibilio ma mi piacciono tantissimo!
augurissimi!!

Camomilla ha detto...

Quel metodo è validissimo, io non utilizzo il mixer, ma la planetaria, il sistema però è il medesimo! Sono contenta che il patto sono finito e medito già di acquistare quel libro ;)

Ti faccio i miei più siceri auguri di buon Natale carissima Lydia, ti abbraccio con affetto.

Sara

Camomilla ha detto...

p.s. perdona l'italiano, mi è scappato un "sono" al posto di un "sia"... mah!

Ciboulette ha detto...

Buongiorno!!
Riesci ad essere metodica anche in vacanza, mmitica :)
Del patto scellerato non mi ricordavo, pero' mi ha fatto recuperare due buone ricette salate in un colpo, quindi che posso dire, egoisticamente, mi e' andata bene :D

Sai che quello che mi ha sorpreso del kenwood e' proprio il modo in cui riescono gli impasti frolli, sablées, etc...mi secca parecchio ammetterlo, ma sono proprio un altro pianeta rispetto a quelli che faccio a mano (ma quanto mi scoccia ammetterlo!! :))

Bacio :))

La cuoca Pasticciona ha detto...

Lydia me li sto già gustando, mhhh sono friabili, ma che buoni.... Magari sono davvero curiosa di provarli... buon natale e felice anno nuovo.. baciotti

Saretta ha detto...

Meno male che è finito sto patto..come potevamo stare senza questi biscotti favolosi?

Gloria ha detto...

Mi piace quando leggo una ricetta che mi interessa e scopro di avere tutti gli ingredienti in casa... Quando leggo "sbattere tutto nel kenwood" non inorridisco ma provo un pizzico di sana invidia: lo vorrei anche io!

JAJO ha detto...

Giovannaaaaaaa, dovevi "bloccarla" fino a maggio 2010 !!!!
Porca miseria... a casa ho tutto, semi compresi... Adesso mi toccherà farli per Capodanno :-)

Auguri ragazzzziiiiiiiiiiii, vi auguro un 2010 pieno di ogni bene (e magari per Roberto cambio anche la foto del blog).

P.s.: non è verooo: la foto la lascio ! L'avevo detto solo perchè a Natale si è tutti più buoni hahahahaha

Alex ha detto...

Attingi a piene mani...anzi fai manbassa!!! Bacioni Lydia e tantissimi auguri!!!

SABINA ha detto...

ciao lydia! sono passata per farti gli auguri e mi ritrovo questi "biscotti salati" che mi servono proprio per la vigilia :D sono troppo contenta!

allora tantissimi auguri, ti aguro un anno meraviglioso!

Alem ha detto...

meno male che il patto è finito!!! :)

cavoliamerenda ha detto...

io sono così ummie che quando li tiro fuori dal frigo mi si spezzano a tagliarli =D
Buon Natale e goditi questa frenetica concitazione!

terry ha detto...

Bene anche per noi che i termini siano scaduti e ci godiamo questa ricettina davvero sfiziosa per degli antipastini!

Tanti auguri di buone feste!

Terry

lenny ha detto...

Buon Natale cari soci ed in particolare a te Lydia cara!!!!
Sono ben felice della scadenza del patto scellerato :))

Artemisia Comina ha detto...

auguri, auguri!

AmosGitai ha detto...

Buon Natale anche a te... in attesa di ritornare, dopo un anno di assenza, nella terra dello tsatsiki. Prossime tappe Skiathos e Skopelos!!!

CINEMAeVIAGGI

Anna Righeblu ha detto...

Auguri a te!

One Girl In The Kitchen ha detto...

Bhe, mi pare che la scadenza del patto sia giunta a fagiolo....In tempi di dolci a oltranza, ben vengano questi biscotti salati e tutte le altre prelibatezze del libro!
Tantissimi auguri, goditi le meritate vacanze!

marguerited ha detto...

Auguri Lydia,
un abbraccio da
Marg

Barbara ha detto...

wow... ora arriveranno a raffica preparazioni favolose come questi biscottini salati... davvero splendidi, tra l'altro! Auguri per un felice 2010!

Francesco ha detto...

ma quanto sono belli!!! Auguri per un felice 2010.
Francesco

Matteo ha detto...

Buoniiiiii!!!
Buon anno nuovo!