non so se definirla ricetta

mercoledì 27 maggio 2009

Pubblicato da Lydia


Questa non è una ricetta, ovvero una ricetta vera e propria ce l’ho solo per la pasta frolla salata al patè di olive, per il resto quello che avevo in frigo.
Per la serie, siete stati incastrati ad organizzare una cena e non avete neanche un po’ voglia di mettervi a cucinare.
Ecco, questo è quello che mi è successo qualche giorno fa.

TARTELLETTE ALLE OLIVE CON CAPRINO E POMODORINI

Pasta frolla al patè di olive nere
250 farina
100 gr burro
1 uovo
5 cucchiaino di patè di olive nere

Impastare come per una normale frolla (io uso la foglia del Kenwood) e mettere in frigo a riposare

Nel frattempo amalgamare circa 400 gr di caprino, ma va bene anche la robiola, insomma un formaggio cremoso, con un goccio di latte fino a renderlo cremoso. Mettere in frigo.
Preparare le tartellette, infornarle per una decina di minuti a 180 gradi, sfornarle e lasciarle raffreddare.
Con una sac a poche mettere la cremina di formaggio sulle tartellette alle olive e decorare con dei pezzettini di pomodoro

27 commenti:

robertopotito ha detto...

non vorrei essere scontato, ma le ocse semplici sono sempre le migliori soprattutto quando si é spossati dal caldo!!!
bacioni!

Gambetto ha detto...

Mi incuriosisce la frolla con il patè di olive nere. Molto carina l'idea e la presentazione. D'accordo con Roberto per la semplicità...considerando che poi non è da tutti avere risultati di questa fattura con pochi ingredienti. Complimenti

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

E la chiami una non ricetta? La frolla alle olive mi apre un mondo! Fantastica.

Ciao
Alex

lenny ha detto...

Io la definirei piuttosto una signora ricetta, realizzata con ottimi ingredienti ben armonizzati tra di loro.
Bellissimo l'aspetto ed il contrasto cromatico: i "fiori" sono perfetti ed è geniale la frolla con il patè di olive :-D.

Rosa ha detto...

Una tartaqleta riquisima y ademas muy bonita a la vista, ideal para preparar en un aperitivo, asi que con tu permiso me llevo la receta.
Un saludo y que tengas un buen día

Genny ha detto...

e certo che è una ricetta..ma tu pensa..:DDfa le cose spettacolari e poi non le chiama ricette!:DDDDe poi son queste cose che ti salvano una cena!:DD

Virginia ha detto...

Carina la frolla al patè...

Lady Cocca ha detto...

Allora....dalla semplicità ti è venuto fuori qualcosa di troppo buono...devo assolutamente provare la rolla al patè deve essere squisita davvero...ciaoooo

Maya ha detto...

ooo la frolla al patè di olive???!!!! ma che ideaa...
Daiii poi fatta a fiorellini... davvero simpatici... questa te la copio!:))

Diletta ha detto...

Lydia, 'sta cosa della frolla al pate' di olive a me apre un universo!!!!
Grazie per la super idea!
Un sorriso senza nocciolo,
D.

michela ha detto...

Quante splendide ricettine...me le ero perse tutte..ora mi faccio un bel giretto.
Molto interessante l'insalata di pollo, anche la charlotte..e che dire poi di questa frolla...grazie grazie.
ciao

Tania ha detto...

La frolla al patè di olive!? Mi piace proprio! Insomma, questa per me è una bella ricetta con un ottimo risultato finale, complimenti!

Maurina ha detto...

La frolla alle olive e' proprio un'idea carina, da rubarti presto!!

Cianfresca ha detto...

definiamola pure ricetta perchè no! Ed è assolutamente da provare

Artemisia Comina ha detto...

idem (la frolla alle olive una ricetta? ma certo ecc.)

;)

Barbara ha detto...

Ho provato la brisè con le mandorle, con la ricotta e con le nocciole, ma la frolla con il patè d'olive mi manca: la voglio!!! ;-)
Neppure 'nanticchia di zucchero, vero? Merci!
P.S. Non è una "non ricetta", ma una "super ricetta"!!

Lydia ha detto...

E va bene, allora diciamo pure che è una ricetta.
La frolla al patè provatela, perchè è una stupidaggine però buona.
Non so come mi sia venuta l'idea, forse perchè è un periodo in cui prediligo i contrasti cromatici.
Per tenere i fiori in forma ho ritagliato con un tagliapasta smerlato il dischetto, l'ho posizionato sulla placca da tartellette della nordikware (mi ero dimenticata di possederla, splendida!!!!), poi ci ho messo sopra uno stampino in alluminio da mini delizia ed ho infornato, è rimasto bello accopputo come vedete

Mary ha detto...

molto sfiziosetti!

dada ha detto...

Meno male che è una non ricetta...é elegante armoniosa ed allegra. Perfetta!

Betty ha detto...

sarà ache che non avevi voglia ma ti è venuta benissimo! è sfiziosissima!

Sabrina ha detto...

Ciao Lydia
anch'io sono rimasta colpita dalla frolla al patè e, come ad altre, mi hai aperto un mondo. Bell'idea...devo proprio preparare un aperitivo elettorale per il mio compagno..
un abbraccio

marguerited ha detto...

Brava, brava Lydia,
appena ho visto la foto sono rimasta affascinata e la ricetta è da copiare, da variare, un idea creativa.
a presto
un abbraccio
Marg

Solema ha detto...

Posseggo anch'io questi stampini, copiata la ricetta.
Se vi fa piacere vorrei donarvi un premio.Ciao

manu e silvia ha detto...

A parte gli stampinii, davvero belli, a noi la tua ricetta piace moltissimo! la frolla deve essere molto originale e saporita..ed il ripieno, così semplice, è perfetto!
baci baci

Ciboulette ha detto...

E come la vogliamo chiamare questa cosina che mi fa rombare il pancino (!) alle 9 di mattina?? Io ultimamente il pate' di olive lo metterei anche sulle fette biscottate da inzuppare nel latte!!!
:)

Complimenti per la prontezza di spirito, anche in assenza di voglia di cucinare..io ormai sono cosi' fuori allenamento che penso mi farei prendere dal panico :(
Un bacio!!!

Luciana ha detto...

Molto bella questa ricetta della frolla, e impeccabile anche la presentazione!
Ciao a presto!

Anna Righeblu ha detto...

Mi piacerebbe provare questa frolla, credo che esalti il sapore del contenuto... Sei ammirevole Lydia, con questo caldo io non riesco a cucinare... riesco a preparare solo insalate di pasta fredda, al mattino presto, e poi...mozzarelle a gogò!

Ciao, buon weekend