consigli e suggerimenti per un evento open

lunedì 13 febbraio 2012

Pubblicato da Lydia

Non sono stata travolta dall'ondata di maltempo, nessuna nevicata mi ha impedito di raggiungere un pc, il gatto non ha mangiato la tastiera e gli alieni non mi hanno rapita, sono solo stata assente ingiustificata per quasi 2 mesi e non ho scuse, ma se può interessarvi sono qui, ancora viva e vegeta.



Neanche il tempo di rientrare che vi chiedo subito una mano per un progetto, molto bello, in cui sono stata coinvolta da un caro amico: Gianluca Biscalchin, illustratore e giornalista, che se malauguratamente ancora non doveste conoscere vi consiglio di andare a farlo immediatamente.
Dal 15 febbraio avrà inizio un progetto alla Triennale di Milano che si chiama Open, è un progetto che coinvolge diverse aree tematiche (cibo, design, sport, famiglia, arte e musica) e la loro evoluzione nell'era della tecnologia. E' un progetto aperto a tutti e l'area di discussione che interessa me è guarda caso il cibo...
Openfood attraverso una serie di eventi, che dureranno un paio di settimane, vuol raccontare il cibo nell'epoca dei tablet, vuol capire come sia cambiata la nascita di un alimento o di un piatto con l'avvento del web e delle nuove tecnologie.
E allora è stato chiesto a me e ad altri blogger di fare da padrini ad un prodotto d'eccellenza, di raccontarlo e di coinvolgere i lettori nella scelta di una ricetta che possa valorizzarlo. A me l'onore di raccontare l'olio di nocciole di Pariani.
Ed a voi chiedo: come utilizzereste un ottimo olio di nocciole piemonte IGP? Quale secondo voi l'abbinamento più adatto? Non servono ricette particolarmente complesse, solo un consiglio in un commento a questo post.
Il suggerimento che mi convincerà più di tutti mi accompagnerà giovedì 16 febbraio alle 12 nella sala lettura della Triennale di Milano.

Se siete a Milano siete invitati tutti perchè Open è aperto a tutti e culminerà mercoledì 29 febbraio con "la cena della rete" in cui chefs veneti, lombardi e piemontesi (Lorenzo Cogo, Manuel e Christian Costardi, Cesare Battisti, Alessandro Negrini e Fabio Pisani e Gianluca Fusto) porteranno un prodotto d'eccellenza di queste terre e lo cucineranno presentati da 5 bloggers della rete.
Qui tutte le informazioni per partecipare

35 commenti:

Alex ha detto...

Ciao cara, io l'ho usato spesso l'olio di nocciole. Alcune ricette le trovi qui: http://fotoefornelli.com/?s=Haselnuss%C3%B6l
La mia preferita è la caprese di mango. L'olio di nocciole ci sta una meraviglia.
Un abbraccio
Alex

Lydia ha detto...

Alex, mi piace molto la vellutata di sedano rapa e mele.
grazie mille

accantoalcamino ha detto...

Ciao Lidia, io lo verserei delicatamente all'interno di un cioccolatino sferico fondente fondente, buona settimana :-)

Anonimo ha detto...

L'ho assaggiato con una tartare di manzo e mi è piaciuto molto. Mariella

Stefania Orlando ha detto...

Per condire un'insalata di spinacini e funghi crudi a lamelle: ci sta un incanto.

Che bello rileggerti Lydia!

Lydia ha detto...

@accantoalcamino, sarebbe decisamente la "morte sua". Non sono certa di essere all'altezza di questa preparazione

@ Mariella,anch'io avevo pensato ad una tartare. Solo carne, un pizzico di sale ed olio di nocciole? Null'altro?

@Stefania, bellissima idea.
E' bello ritrovarvi

Anonimo ha detto...

Si,in assoluta purezza. Mariella

CorradoT ha detto...

Su del pane, con dei filetti di acciughe molto ben dissalati

Su dei gamberi al vapore

Su dei tagliolini piemontesi, con sopra delle nocciole tritate

P.S. - Bentornata :)

Dida ha detto...

Bentornata Lydia! Ti avrei detto di fare una bagna cauda che una volta si faceva con l'olio di noci, ma ho visto che ci hanno già pensato i produttori dell'olio. Io ci condirei un'insalata di finocchi e arance o una misticanza con chicchi di melograno e noci. Non deve essere male neppure per fare la salsa delle puntarelle. Mi piacerebbe anche provarla su una semplice insalata di pollo, con carote, zucchine, fontina, tutto tagliato a listerelle sottili.

Saretta ha detto...

Io la vedrei bene su una tagliatella coi funghi...sai che spettacolo???
Ho scritto x la cena, ci verrei volentierissimo!
Bacio

Acquolina ha detto...

bellissima manifestazione!
magari in un pesto di frutta secca e finocchietto?

Lisa ha detto...

Lydiuccia provalo con carciofi grigliati o leggermente scottati oppure crudi, blu di bufala (se non lo trovi anche un formaggio erborinato di media intensità) e nocciole tostate.

Sul risotto alla parmigiana

Sui peperoni grigliati oppure crudi

Ciboulette ha detto...

pensa che me n'ero quasi dimenticata del taboulé, avevo i commenti solo per dire oh, ma che bello rivederti :)


http://unfiloderbacipollina.blogspot.com/2010/06/il-mio-taboule-con-il-grano-tutto.html

maricler ha detto...

Ehmmm, ci provo ma come consiglio, visto che comunque non potrei esserci :) Una vellutata di cardi gobbi, impreziosita da olio di nocciole?
Bellissima iniziativa, tu sarai splendida e corro subito a capire a cosa riesco a partecipare!

Lydia ha detto...

Ringrazio tutti per gli spunti e per le idee.
La cosa che non vi avevo detto è che non avrò una cucina a disposizione, quindi dovrò portare cose già pronte

Domanda a Lisa: come ci vedresti la zucca grigliata?

@ Saretta, il 16 alle 12 non riesci a passare?

@ Maricler, hai vistoil programma? Ci sono molte belle iniziative.
Prova a prenotarti per la cena del 29

P.S.
E' bello ritrovarvi tutti

puppolo ha detto...

puoi preparare una favolosa torta di nocciole dimezzando la quantità di burro e sostituirla con olio di nocciole. E' squisita!
Bentornata gioia mia!!!

Virginia ha detto...

Cara Lydia, con l'olio di nocciole di Pariani è stato amore al primo assaggio grazie ad un intervento tenuto ad Identità golose qualche anno fa.
La mia preziosa boccetta è stata per lo più consumata sulle verdure.
Qui ne hai un esempio con gli asparagi, mentre qui con il broccolo romanesco crudo, proprio come ci era stato presentato durante quella lezione.
Broccolo crudo e olio di nocciole di Pariani (e la specifica qui è d'obbligo perchè quest'olio non ha nulla a che spartire con gli oli dal sapore legnoso che recano lo stesso nome) furono due grandi scoperte.

Hysteria Lane ha detto...

Io che son minimalista propongo un pinzimonio con verdure e pesce

Saretta ha detto...

lavoro permettendo acchiappo la bici ed arrivo!il 16 ;)

donatella ha detto...

per me, molto banalmente, sta benissimo sul pane casereccio integrale lievitato naturalmente e fatto a fettine di bruschetta.. lo so che l'olio d'oliva ci sta bene, ma anche quello di nocciole non è male, dona un sapore diverso.

maricler ha detto...

Yes, programma bellissimo, devo capire cosa riuscirò a vedere, perché in quei giorni sarò nel rush del trasloco che avverrà da lì a due giorni :( Quest'anno tempismo per gli eventi zero!

Eledigi ha detto...

Ci ho pensato un pochino.
A me non dispiacerebbe su una carne. Un bel pezzo di filetto, cotto quanto basta e accompagnato da verdure grigliate. Sopra sale di Cervia e l'olio di Pariani.

Alternativa: un flan di patate e tartufo, leggero e morbido. Un filo di olio di nocciole per servire.

BACIO
ELENA

Eledigi ha detto...

Il tartufo mescolato, leggero, alle patate nel flan. E poi questo filo d'olio. Al mio palato sembrano buoni accostamenti di sapori caldi e forti...

Anna Righeblu ha detto...

Bentornata Lydia! Sono la persona meno adatta a dare consigli del genere, però lo proverei con cicorino e arance, oppure con finocchi e arance.
Baci

Lisa ha detto...

Luce dei miei occhi :) la zucca grigliata può andare

Gambetto ha detto...

Non ho un background di prove con olii similari tale da poter dire la mia con certa convinzione però rifacendomi ad un assaggio "romano" condivido in pieno l'accostamento di Virginia e cioè con broccolo romanesco al vapore leggermente "accruscato" al grill con lieve panatura ed olio di nocciole appunto. Un tortino di alici vicino sarebbe ideale. Detto ciò...finalmente!! :P hehehehehe

Anonimo ha detto...

Sicuramente l'olio di nocciole di Pariani si esprime al meglio a crudo, ma provare a sostituirlo ad un olio extra in un pane o in un lievitato? Si potrebbe provare, che ne dici?

Francesca

Daniela @Senza_Panna ha detto...

l'ho mangiato in Piemonte su una battuta di fassona preparata da Sandra UnToccoDiZenzero e ci stava molto bene.
Azzarderei anche raviolini di ricotta (o meglio ancora farciti con una robiola di Roccaverano) conditi con olio di nocciole e poche nocciole tostate tritate.
Considera che l'olio di nocciole in passato era più economico di quello extravergine di oliva (in quelle zone) e si usava con piatti tipici di zona, quindi carne cruda, bollito, verdure cotto e crude ecc.
Io lo vedrei moto bene anche pe r condire i topinambour, altro prodotto di zona o con le rape bianche, cotti semplicemente a vapore e serviti su fattine di pane locale.

Gio ha detto...

Ciao chérie! ti ho letto oggi in pausa pranzo e la prima cosa che mi è venuta in mente sono stati dei buoni udon, o spaghetti in alternativa, col tonno fresco e l'olio di nocciole oppure un bel risotto di cavolo rapa saltato nell'olio di nocciole
un bacione

Lydia ha detto...

Grazie, grazie a tutti, vi leggo, vi ringrazio e intanto medito

franci e vale ha detto...

Mi viene in mente un pesto leggero, magari , come si usa dire, destrutturato...basilico frullato con parmigiano e a parte nocciole tritate con il loro olio e ovviamente spaghetti fumanti!! ciao, Franci

carla camilli ha detto...

Io sono vegetariana, adoro i carciofi e ho pensato..anzi me la sono proprio sentita in bocca ad
" una insalata calda di carciofi con vinaigrette, scalogno tritatissimo olio di nocciole, una spolverata di granella di nocciola tostata".
Ma a me piacciono le cose molto semplici
Ciao Carla Camilli

Virginia Dolci Magie ha detto...

Mi piacciono moltissimo le vostre idee e ricette! Vi seguo subito!

sofy lefour ha detto...

Grazie per averci portato a rilassarvi, il vostro sito è meraviglioso, io sono ogni giorno più e non vedo la fine per cui vi è notizia.
Grazie per averci dato tanta felicità!
voyance gratuite par mail
Voyance mail

Voyance mail ha detto...


Ton blog est formidable, travail de grande qualité... Je suis certaine que beaucoup seront d'accord avec moi même s'ils ne prennent pas le temps de te le dire.voyance gratuitement