elogio della torta di mele

giovedì 13 ottobre 2011

Pubblicato da Lydia

Non riesco ad immaginare come avremmo potuto vivere se non fossero state inventate le torte di mele.
Se le maldestre sorelle Tatin non avessero rovesciato una tarte aux pommes, tramandando così ai posteri un geniale errore.
Se Nonna Papera non avesse deciso di rendere felici Qui, Quo, Qua e intere generazioni di sognanti lettori di Topolino, sfornando la Torta con la T maiuscola.
Se a chissacchì in qualche paesino dell'Impero Austroungarico non fosse venuto in mente di arrotolare un bel po' di mele in un sottilissimo velo di pasta matta.
Sicuramente saremmo stati tutti un po' più tristi perchè la torta di mele, qualunque essa sia, è il dolce più buono del mondo.
E sebbene ce ne siano migliaia di ricette in giro, penso non siano mai abbastanza.


TORTA DI MELE, MELOGRANI E MANDORLE
per uno stampo da crostata dal diametro di 24 cm

per la frolla
250 g di farina 00
125 g di burro
80 g di zucchero al velo
1 uovo
1 cucchiano di fler de sel
1 grattugiata di limone
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Io preparo la frolla nell'impastatrice, mettendo tutti gli ingredienti, burro freddo di frigo compreso, nella ciotola.
Con la foglia a velicità minina faccio andare la macchina, poi aumento la velocità fino a quando gli ingredienti non si saranno perfettamente amalgamati.
Lascio riposare il panetto in frigo, avvolto in pellicola, per qualche ora.

per il ripieno
3 mele
1 bella manciata di uvetta
chicchi di melograno
1 uovo
50 ml di panna
80 ml di succo di melograno (per ottenerlo spremere un melograno con uno spremiagrumi elettrico, come fareste con un'arancia)
50 g di zucchero
40 g di farina di mandorle

Taglio le mele a pezzetti e le metto da parte.
Mescolo l'uovo con la panna e lo zucchero, aggiungo la farina di mandorle e il succo di melograno.

Fodero accuratamente lo stampo da crostata con la frolla, bucherello in fondo e faccio cuocere in bianco a 170° per 10-12 minuti.
Tolgo dal forno la crostata, aggiungo le mele a pezzetti e verso sù la creme royale alle mandorle e melograno, aggiungo l'uvetta ed inforno ancora per una mezz'ora.

Prima di servire decoro con chicchi di melograno

39 commenti:

annaferna ha detto...

mi unisco all'elogio e ne aggiungo uno a te per questa fantastica torta!
baci e buona giornata

Gambetto ha detto...

Sai quanto ti voglio bene e sai quante ricette ti copio qui, sai anche tutta la stima maturata nel frattempo nei tuoi confronti per condividere un medesimo approccio al mondo gastronomico...però non ce la faccio a trattenermi...please...non posso...a me all'inizio sembrava una crostata di patate!! :P ahahahahaha
Ecco l'ho detta. Adesso capirai perchè sono il secondo a commentare...ridevo e valutavo nel buio dove mi trovo quanti "ma va va..." mi potrai mandare...ma gli amici sono anche così no?! :P Dici che siamo già ex amici...:(((
ricetta copiata come sempre...questa torta di pat...ehm mele mi ispira proprio! :)
PS
Hai idea di che danno abbia fatto io in cucina per spremere un melograno?! :P ahahahahaha

Gambetto ha detto...

Dimenticavo...:"Con la mia faccia sempre sotto i vostri piedi..."
PS
Sto tentando di recuperare...

arabafelice ha detto...

Concordo, ed infatti non mi stanco mai di provarne nuove versioni.
Questa è proprio diversa!
Grazie, Lydia.

titty ha detto...

Adorabile l'aspetto di questa torta! potrebbe sembrare una torta rustica con patate : P bellissima!!

Lydia ha detto...

@Annaferna, grazie, sono felice che stamattina tu sia la prima commentatrice

@ Gambetto, tu invece sei cancellato dai miei lettori ;-))

@ Araba, e la cosabella e qualunque versione si provi è sempre buona.
Un po' come il fritto

@ Titty,anche tu!!!
Ti si alleata con Gambetto stamattina?? ;-))

Milen@ ha detto...

Ho scoperto da poco la royale e non la lascio più, mentre trovo geniale l'idea di arricchirla con il succo di melagrane :D

Milen@ ha detto...

E' una punizione troppo dura per Gambetto: propongo di recapitargli una torta di mele senza zucchero!

Lydia ha detto...

@ Araba, scusami per l'italiano stentato e frettoloso...

@ Milena, tu sei troppo buona, vabbè vedrò cosa si può fare ;-))

Gambetto ha detto...

Milena grazie!...grazie anche a...Titty ovviamente! :P ahahahahaha
PS
Lydia io sono sempre "con la faccia sotto i tuoi piedi e puoi anche camminare!..." :P aahahahaha
PS2
Se avessi scritto una cosa del genere a Giovanna...dici che avrebbe dato fuoco al mio blog?! :P ahahahaha

Lydia ha detto...

Gambetto, secondo me si, ma io sono buona e ti perdono.
E ringrazia Milena!!!! ;-))

Gambetto ha detto...

Grazie Milenaaaaaaaa!!!!! :)))))))
Un dolce, ammesso che ti piaccia non te lo leva nessuno appena ci vediamo...
PS
Giovanna, se leggi prima, sai che non MI permetterei mai con te vero?! :P ahahahahaha

franci e vale ha detto...

La torta é bellissima e la provo senz'altro,quel tocco di melograno é delizioso, ma....posso dirlo???? é vero gambetto, anch'io all'inizio le ho prese per patate!!! ma solo al primo sguardo eh!!! :-))
hi hi hi...scusa....

Ciboulette ha detto...

non ricordo più la distinzione che hai imparato da Artemisia tra crème royale e frangipane, in quale post ne parlavi?

Lydia ha detto...

@ Gambetto,fai poco il ruffiano con Gio, che non attacca...

@ Franci e Vale, va bene mi arrendo, ma solo perchè siete voi, in effetti può ricordare una quiche di patate

@ Elvi, la crema royale è molto più liquida e ha la panna invece del burro, è quella che in genere si usa per le quiche, ed è tendenzialmente neutra. In genere altro non è che panna e uova.
La frangipane, in genere è alle mandorle, ha del burro ed è decisamente dolce, qui c'è quella mia alle nocciole
http://tzatzikiacolazione.blogspot.com/2009/10/non-me-lo-sarei-mai-aspettato.html

colombina ha detto...

che bella, che bei colori, deliziosa!!!

stella ha detto...

Hai ragione, secondo me la torta di mele e' la torta piu' buona che ci sia, e' la torta che piace a tutti, e' la torta che ho pubblicato anche io sul mio blog ;-)
Quando organizziamo le vendite delle torte per beneficienza almeno l'80% delle torte sono alle mele, ci sara' un perche' no?
La tua versione al melograno e' meravigliosa!

breakfast at lizzy's ha detto...

Hai proprio ragione, il mondo senza le torte di mele non avrebbe senso di esistere! ;)

Trovo che sia, in qualsiasi versione, "accogliente" è quasi una certezza, trasmette un senso di "casa".

Hysteria Lane ha detto...

In una delle nostre cene "di femmine", un'amica diceva che sua figlia è ghiottissima di melograno. Le regalarò questa ricetta (bella!)
baci

Tery ha detto...

Concordo con te! Le torte di mele sono una più buona dell'altra e ogni volta è sempre bello sperimentare...e poi, è una coccola bellissima :)

Lydia ha detto...

@ colombina, grazie

@ stella, hai proprio ragione,nelle vendite di beneficenza è un classico

@ Lizzy, condivido in pieno il tuo pensiero

@ Daniela, sapessi quanto sono buoni i melograni in Uzbekistan

Lydia ha detto...

@ Tery,in contempranea ;-))

Cleare ha detto...

mi unisco all'elogio! poi se ci metti l'oro rosso sopra (il melograno) diventa bellissima!

Marta ha detto...

davvero...! con la torta di mele non si sbaglia mai!

Ciboulette ha detto...

ok, allora la frangipane è come la intendevo io, e la rayal è quello che io chiamo "appareil". Grazie bella Lydiuzz :))

L'acqua 'dorosa ha detto...

Dopo la penicillina, la torta di mele!!!

donatella ha detto...

non ci voglio nemmeno pensare a un mondo senza torta di mele, guarda! e poi la tua, delle 3 M, è davvero golosa e rende giustizia e omaggio a questo frutto spettacolare!

Melagranata ha detto...

La torta di mele è già una meraviglia, se poi unisci la melagrana... :D
Bellissima!
Patrizia

Lydia ha detto...

@ Cleare, è incredibile, non c'è una persona che sia una a cui non piacciano le torte di mele

@ Marta, proprio mai

@ Cibou, non so cosa sia l'appareil, mi cogli impreparata

@ Carla, questa è bellissima

@ Donatella, grazie per aver trovato un nome a questa torta

@ Patrizia, questa è la torta TUA.
Un abbraccio

la creatività e i suoi colori ha detto...

Una bella fetta della tua torta è quello che mi ci vorrebbe ... e poi a nanna! A presto

Ciboulette ha detto...

E un composto di vari ingredienti, io l'ho sempre trovato nelle ricette delle quiche (e leggo appunto che si chiama appareil à quiche), che poi è uova, panna, etc, ora ho trovato questa definizione che dice che con appareil si intende più in generale un composto fatto da più ingredienti

http://chefsimon.com/lexique/appareil.html

JAJO ha detto...

Odio ammetterlo ma... TI ADORO quando fai di questi post !! :-D
Fantastica questa torta di mele "arricchita" !!! Te la copierò per i prossimi 50 anni !

P.s.: Nonna Papera rendeva felice soprattutto... l'Orso Onofrio, che la torta messa a raffreddare sul davanzale se la fregava sempre per divorarsela beatamente nel bosco disteso sotto un abete :-D

JAJO ha detto...

P.s.: sto mandando online un post con delle scatole di latta per biscotti che ti avrebbero resa felice: ho pensato a te quando le ho viste :-D

maite_i calycanti ha detto...

posso dirlo? lo dico? anticipo la marie?? Viva le torte di mele!! sei poi un certo cargo in viaggio per mare si decidesse ad arrivare.... ehm...

Gaia ha detto...

le torte di mele sono casa.
A casa mia, la torta di mele è quella che fa la suocera, ogni domenica.
Ma io mi apro a tutte le varianti.
chissa' che saporino le dà il succo di melograno? bisognerà provare pure questa!

Lydia ha detto...

@ creatività, in questo momento la mangerei con una tazza di te

@ cibou, vado a studiare

@ Jajo, se poi ti viene il diabete non dare la colpa a me...

@ Maite, evviva le torte di mele....!!!! ;-))
Non vedo l'ora di assaggiare le vostre

@ Gaia, tu hai una suocera che ogni domenica ti fa la torta di mele??
Donna fortunata sei

Günther ha detto...

gran bella versione di torta di mele, mi piace per 'abbinamneto con il melograno che gli non solo colore ma anche una nota di gusto molto piacevole

Gio ha detto...

sapessi che voglia di farla che mi è venuta, peccato che domani lavoro, ho un bellissimo melograno quasi fucsia che mi aspetta in cucina :)

voyance gratuite par mail ha detto...

Grazie prima di questo grande blog. Vengo ogni giorno compresi i fine settimana! Buona fortuna